Il Cinisello di Brancaccio
Il Cinisello di Brancaccio

Dopo aver dominato il proprio girone insieme al Segrate, a Stefano Brancaccio serviva la prova del nove per capire quanto effettivamente fosse forte la sua squadra, o meglio, il suo organico, perché nel calcio moderno è importante avere undici titolari forti, ma lo è altrettanto avere una panchina che sia capace di fare la differenza. Nel 3-1 in favore dei rossoblù contro un’opaca e stanca Scarioni, la differenza l’hanno fatta due giocatori più degli altri, Diciolla e Maggi, che quasi in ogni partita sono subentrati dalla panchina. La prova di Diciolla, in particolare, è la perfetta dimostrazione che il lavoro costante e la fiducia nelle proprie capacità pagano sempre, o quasi, soprattutto nel calcio. L’assenza di un giocatore come El Ghoulimi per squalifica sarebbe potuta pesare come un macigno e invece, dopo 7 minuti iniziali di dominio, Diciolla batte Rizzi col piatto destro e porta in vantaggio il Cinisello. La reazione dei padroni di casa arriva al 16’ con Gariboldi, ma Pantaleoni si distende bene e para con la punta delle dita. Dopo appena due minuti i ragazzi di Folli trovano il pari, meritato per quanto prodotto nella fase centrale del primo tempo: punizione di Gariboldi dalla trequarti, deviazione di punta di Romano e gran parata di Pantaleoni, ma Cellerino è lì a due passi e ribadisce in rete. È ancora il numero 7 ad entrare prepotentemente nel destino del Cinisello e di Diciolla, perché, come nel primo tempo, anche nella ripresa il numero 9 va a segno al 7’ minuto, questa volta di testa su punizione di Maggi dalla trequarti. Il ritmo aumenta e la sfida si incattivisce, ma la Scarioni non riesce ad avere la palla-gol giusta per il pareggio, subendo, al terzo minuto di recupero, il gol di D’Avino che può risultare pesantissimo in vista del ritorno di settimana prossima a Cinisello.

Franco Scarioni-Cinisello 1-3
RETI (0-1, 1-1, 1-3): 7′ Diciolla (C), 18′ Cellerino (F), 7′ st Diciolla (C), 43′ st D’Avino (C).
FRANCO SCARIONI (4-2-3-1): Rizzi 5.5, Palazzolo 5.5 (9′ st Marini Giacomo 6), Turchio 6 (1′ st Trussardi 6.5), Cellerino 7.5, Schiavone 7 (24′ st Carella 6), Bautista Chris 6, Paterlini 6.5, Parapini 5.5 (24′ st Marini Giulio 6), Romano 7, Pigliacampo 6.5 (5′ st Castaldo 7), Gariboldi 5.5 (34′ st Gennaio sv). A disp. Piubelli. All. Folli 6.
CINISELLO (4-2-3-1): Pantaleoni 7, Pezzotta 7.5, Cafiero 6 (3′ st D’Avino 7), Arena 6 (38′ st Catrini sv), Sarlo 6.5, Solito 6, Lazzaro L. 7, Pettinicchio 6 (4′ st Maggi 7.5), Diciolla 8 (39′ st Dellaria sv), Lazzaro A. 6.5 (33′ st Mazzeo 6), Berton 7 (33′ st Romano 6). A disp. Bartoluccio, Aguanno, Puglisi. All. Brancaccio 7.5.
ARBITRO: Croci di Sesto San Giovanni 6.5.
AMMONITI:Parapini, Castaldo, Schiavone (F), Cafiero, Solito, Lazzaro L. (C).

Franco Scarioni
Rizzi 5.5 Poco concentrato come sull’errore incredibile negli ultimi minuti che può costare caro ai suoi.
Palazzolo 5.5 Nel primo tempo è centrifugato dalla fascia sinistra rossoblù e non riesce mai a spingere.
Turchio 6 Limita Berton come può, poco aiuto a Gariboldi sulla fascia.
Cellerino 7.5 Lesto nel depositare in rete il momentaneo gol del pareggio, dominante, ma è spesso da solo.
Schiavone 7 Roccioso e cattivo.
Bautista 6 Dr. Jekyll quando salva sulla linea a Rizzi battuto, Mr. Hyde quando si dimentica Diciolla sull’1-0.
Paterlini 6.5 Esterno o terzino non fa differenza, sempre con qualità.
Parapini 5.5 Un’infinità di errori in fase di impostazione, non è il solito.
Romano 7 Spalle alla porta copre palla e prende botte. Imprescindibile.
Pigliacampo 6.5 Tecnica al potere.
Gariboldi 5.5 È il principale assente.
All. Folli 6 Calo fisiologico di fine stagione, per la finale serve il miracolo.

Cinisello
Pantaleoni 7 Almeno tre interventi che risultano decisivi per la vittoria.
Pezzotta 7.5 Non ci sono più parole per definirlo, davvero inesauribile.
Cafiero 6 L’arbitro lo grazia, spento.
3′ st D’Avino 7 Rete meritatissima.
Arena 6 È abbacchiato rispetto al solito, ne risente il gioco rossoblù.
Sarlo 6.5 Inscalfibile, a lui spetta sempre l’ultima parola in chiusura.
Solito 6 Va in difficoltà con Romano, rimane uno dei migliori di categoria.
Lazzaro L. 7 Altalenante all’interno della stessa partita, ma quando accende la luce diventa imprendibile.
Pettinicchio 6 Come Arena, suo compagno di reparto, pare distratto.
4′ st Maggi 7.5 Ingresso decisivo.
Diciolla 8 Riserva a chi? Doppietta da grandissimo centravanti quale è.
Lazzaro A. 6.5 Fa l’assist per l’1-0.
Berton 7 Corsa di qualità sulle fasce.
All. Brancaccio 7.5 Gestisce alla grande una rosa di venti titolari.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LE PAROLE DI FOLLI

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LE PAROLE DI BRANCACCIO

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE LE FOTO DELLE DUE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.