Garibaldina-Rhodense, la sentenza: sconfitta a tavolino per entrambe

Garibaldina-Rhodense, la sentenza: sconfitta a tavolino per entrambe. Questa la decisione del Giudice Sportivo dopo i fatti di domenica

556
Garibaldina Under 17
Garibaldina Under 17

Garibaldina-Rhodense, la sentenza: sconfitta a tavolino per entrambe. Questa la decisione del Giudice Sportivo dopo i fatti di domenica. La partita era stata sospesa dal direttore di gara nei minuti di recupero sul risultato di 3-3.

Ecco quanto pubblicato sul Comunicato Ufficiale

«Dalla lettura dei documenti ufficiali di gara si rileva che al 40º minuto del 2º tempo il calciatore FICO ANTONIO della società F.C.D RHODENSE ed il calciatore DEL SOLDATO FRANCESCO della società A.C. GARIBALDINA 1932 venivano espulsi per vicendevole condotta violenta. Al 42º minuto del 2º tempo, dopo l’arrivo in tribuna dei due calciatori espulsi, si scatenava una rissa, con spinte ed insulti reciproci, tra i sostenitori delle due società. A questo punto una decina di calciatori non identificati dall’Arbitro e appartenenti ad entrambe le squadre, si apprestava ad abbandonare il terreno di gioco per dirigersi verso l’uscita che porta alla tribuna. L’arbitro sospendeva definitivamente la gara in quanto non sussistevano più le condizioni di sicurezza per il proseguo della stessa, anche per la mancata collaborazione, finalizzata a ristabilire l’ordine sul terreno di gioco, da parte dei dirigenti delle due società. Alla luce di quanto sopra esposto, questo Giudice Sportivo DELIBERA a) di comminare alla società F.C.D RHODENSE ed alla società A.C. GARIBALDINA 1932 la perdita della gara per 0 – 3 in quanto entrambe oggettivamente responsabili per il comportamento dei propri calciatori che hanno costretto l’arbitro a sospendere l’incontro (art. 17, c. 2,del C.G.S.); b) di comminare alla società F.C.D RHODENSE ed alla società A.C. GARIBALDINA 1932 l’ammenda di euro 50,00= ciascuna, (art. 18, c. 1, b del C.G.S.), in quanto entrambe oggettivamente responsabili del comportamento dei propri calciatori. c) di squalificare i calciatori FICO ANTONIO della società F.C.D RHODENSE ed il calciatore DEL SOLDATO FRANCESCO della società A.C. GARIBALDINA 1932 per 3 giornate ciascuno per condotta violenta. Si dà atto che gli altri provvedimenti sono riportati nelle apposite rubriche del presente Comunicato».


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.