23 Giugno 2021

Gorlese – Real Crescenzago Under 17: Soresinetti decide il match con una prestazione maiuscola

Le più lette

Lecco-Pro Vercelli Under 17: Cavaliere estrae la spada, Bianchi affonda il colpo. Blucelesti secondi, finale amaro per Melchiori

Solidi, lucidi, vincenti. Aggettivi attribuibili ai ragazzi in maglia bluceleste, che risolvono la pratica Pro Vercelli nei primi 45...

Christian Zullo e il suo Caselle si lanciano verso la Promozione 21/22: molte conferme e 5 novità

Terminata l'Eccellenza, in via alle Fabbriche torna ad essere protagonista la Promozione. Dopo aver ospitato la Pro Eureka per...

Vis Nova Serie D: dopo quattro anni Mastrolonardo e i neroverdi si separano

Agostino Mastrolonardo non sarà più l'allenatore del Vis Nova. Il tecnico lascia i colori neroverdi dopo quattro stagioni indimenticabili...

La partita, che dovrebbe cominciare alle 11.30, comincia dopo mezzogiorno perché i giocatori della squadra di casa si sono dimenticati la carta di identità. Infatti, senza di essa, il tesserino (poiché è ancora quello provvisorio) non ha validità.
Nei primi quindici minuti di gioco le squadre appaiono stanche (forse anche per l’inconveniente che ha ritardato lo svolgimento della gara). Tuttavia, dopo un quarto d’ora, la punizione dai trenta metri di Tagliapietra si insacca senza alcuna deviazione e porta in vantaggio il Real Crescenzago.
A cinque minuti dalla fine del primo tempo, su un calcio d’angolo per la Gorlese, l’arbitro Argentieri ravvisa un tocco di mano e decreta la massima punizione per la squadra di casa. Penati dal dischetto è freddo e segna. Ciò nonostante, è il Real Crescenzago a chiudere il primo tempo in vantaggio in quanto Alferazzi segna a pochi istanti dall’intervallo al termine di un’azione partita dalla fascia sinistra.
Nei primi minuti del secondo tempo Raia, della Gorlese, viene ammonito per un fallo a centrocampo, poco prima che il suo compagno Sanchez Martinez salvi sulla linea (da rilevare dal punto di vista disciplinare che anch’egli è stato ammonito). Tuttavia, anche Muscatiello, del Real Crescenzago, viene ammonito nella prima metà del secondo tempo per un fallo su Binelli. Il portiere di casa, pochi minuti dopo, para un tiro da distanza ravvicinata allo stesso Muscatiello.
Al 25’ st il Real Crescenzago segna la rete della tranquillità: è Soresinetti, il migliore in campo, a infilare un diagonale rasoterra da destra a sinistra.
Nei minuti finali segnano anche le seconde linee: prima Pedrazzini e poi Arillotta rendono la vittoria del Real Crescenzago paragonabile a una goleada. Inoltre la Gorlese termina la gara in dieci per la doppia ammonizione a Raia.

IL TABELLINO DI GORLESE – REAL CRESCENZAGO UNDER 17

Gorlese – Real Crescenzago 1-5
RETI: 15’ pt Tagliapietra (R), 35’ pt Penati (rig.) (G), 40’ pt Alferazzi (R), 25’ st Soresinetti (R), 35’ st Pedrazzini (R), 40’ st Arillotta (R)
Gorlese: Binelli 6, Caccavelli 6 (dal 1’ st Izzi 6), Penati 6.5, Bushi 6, Sanchez Martinez 6 (dal 22’ st Jara Cordova sv), Bove 6 (dal 1’ st Vidari 6), Favalli 6 (dal 22’ st Franchini sv), Falcone sv (dal 32’ pt Gandini 6), Raia 5, Guarino 6, Pasqui 6 All.: Bartolotta 6
Real Crescenzago: Gusmeri 6, Genc 6, Boria 6, Muolo 6 (dal 30’ st Stabile sv), Monteriso 6, Di Gregorio 6, Tagliapietra 6.5 (dal 25’ st Vassalli sv), Gragnato 6, Soresinetti 7 (dal 30’ st Pedrazzini 6.5), Muscatiello 6 (dal 35’ st Arillotta 6.5), Alferazzi 6.5 (dal 35’ st Ceresa sv) All.: Nodari 6
Ammoniti: Raia (G) al 5’ st per gioco falloso, Sanchez Martinez (G) al 15’ st per gioco falloso, Muscatiello (R) al 20’st per gioco falloso, Boria (R) al 30’ st per proteste
Espulsi: Raia (G) al 35’ st per somma di ammonizioni

LE PAGELLE DI GORLESE – REAL CRESCENZAGO UNDER 17

PAGELLE GORLESE
All. Bartolotta 6
La squadra che manda in campo non regge il confronto sui due tempi con gli avversari.
Binelli 6 Dopo l’incertezza sulla punizione del vantaggio ospite, compie una parata importante nel secondo tempo.
Caccavelli 6 Fatica un po’ a frenare le iniziative ospiti e viene sostituito (dal 1’ st Izzi 6 come il suo predecessore, soffre la prestazione degli ospiti).
Penati 6.5 Difende bene e dal dischetto non sbaglia.
Bushi 6 Davanti alla difesa gioca senza infamia e senza lode.
Sanchez Martinez 6 Salva sulla linea ma viene ammonito (dal 22’ st Jara Cordova sv).
Bove 6 Anche se con qualche affanno, fa il suo dovere (dal 1’ st Vidari 6 Prende il posto del compagno adattandosi subito all’andamento del match).
Favalli 6 Spinge sulla sua fascia senza incidere (dal 22’ st Franchini sv).
Falcone sv Esce nel primo tempo, forse per un problema muscolare (dal 32’ pt Gandini 6: le sue iniziative in avanti hanno poca fortuna).
Raia 5 Dopo l’ammonizione, commette ingenuamente un altro fallo che porta i suoi a giocare in inferiorità numerica.
Guarino 6 Non è molto ispirato, in campo fatica a incidere.
Pasqui 6 Anche lui non è decisivo e non riesce a dare una mano ai suoi compagni.

PAGELLE REAL CRESCENZAGO
All. Nodari 6
La sua squadra tiene bene il campo fino alla fine, dimostrando di saper giocare bene e di poter segnare con facilità.
Gusmeri 6 Non può fare nulla sul rigore, per il resto ordinaria amministrazione.
Genc 6 Fa il terzino senza concedere troppi spazi agli avversari.
Boria 6 Difende senza troppi patemi. Peccato per l’ammonizione ricevuta.
Muolo 6 Davanti alla difesa riesce a impostare la manovra con una certa continuità (dal 30’ st Stabile sv)
Monteriso 6 Riesce a fermare efficacemente i lanci lunghi avversari, spezzando il loro gioco.
Di Gregorio 6 Anche lui non ha molti problemi nell’affrontare la partita: in controllo.
Tagliapietra 6.5 La sua punizione apre le marcature nel primo tempo (dal 25’ st Vassalli sv).
Gragnato 6 Agisce tra le linee senza rendersi molto pericoloso, ma ci prova sempre e comunque.
Soresinetti 7 Indubbiamente il migliore in campo, il suo diagonale chiude la partita (dal 30’ st Pedrazzini 6.5: trova la rete anche lui dopo poco il suo ingresso)
Muscatiello 6 Non è lucido nell’area di rigore avversaria e non spicca a differenza dei suoi compagni (dal 35’ st Arillotta 6.5: segna la rete della goleada).
Alferazzi 6.5 Con il suo contributo là davanti la sua squadra chiude il primo tempo in vantaggio (dal 35’ st Ceresa sv)

LE PAROLE DEL POST-PARTITA

Tonino Bartolotta, Gorlese: «Sono contento della Gorlese, forse il passivo è troppo pesante. Il divario non è stato eccessivo. L’arbitraggio è stato abbastanza buono».

Matteo Nodari, Real Crescenzago: «Sono contento che il Real Crescenzago ABBIA trovato la profondità. Faccio i complimenti alla Gorlese. Sono fiducioso per il resto della stagione».


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli