4 Agosto 2020 - 14:14:58

Orione – Calvairate Under 17: tris ospite con super Pagliaro

Le più lette

Calciomercato Villafranca: Allasia chiude il mercato giallorosso

L'ultimo acuto del DS Marcello Pronino porta il nome di Loris Allasia, professione difensore, in prestito dal Saluzzo. Altro fuoriquota...

Trevigliese, il mosaico è completo: Giuseppe Parise è il nuovo allenatore dell’Under 17

Mosaico completo in casa Trevigliese, con il direttore Giulio Galimberti che riempie ufficialmente la casella mancante nei quadri tecnici...

Zibido Under 14: Cioffi al timone di una squadra rinforzata, pronti a ripartire

«Da giugno abbiamo ripreso le attività e dal 23 agosto iniziamo la preparazione, guidata ancora una volta dal tecnico...

Il Calvairate cala il tris con una prestazione solida e convincente in casa dell’Orione imponendosi grazie alla rete di Labbozzetta in avvio e alla doppietta di Pagliaro nella ripresa. Gli uomini di mister Voto giocano con personalità e portano a casa tre punti importantissimi nello scontro diretto per la vetta del campionato. Passa poco più di un minuto e gli ospiti sono già avanti: rimessa lunga di Panizzi dalla destra, la difesa di casa non riesce a liberare e la palla scorre fino ad arrivare sui piedi di Labbozzetta che, con la punta, anticipa tutti e insacca il vantaggio colpendo a freddo i padroni di casa. L’Orione, costretto ad inseguire, fatica a superare le rocciose linee difensive del Calvairate che, in questa prima fase di gara, resta compatto ma davanti finisce spesso in fuorigioco con i suoi attaccanti. A metà frazione tornano a rendersi pericolosi gli ospiti, prima con il guizzo di Turato che calcia dai trenta metri obbligando Sogni alla deviazione in angolo, poi, dall’angolo successivo, arriva il colpo di testa ravvicinato di Gazzo a spaventare i biancoblù. Passano pochi minuti ed è ancora il Calvairate pericoloso con la conduzione di palla di Labbozzetta, che incrocia dal limite sfiorando il palo. L’Orione prova a spingere nel finale di tempo ma senza incidere, ed è costretto a provarci dalla distanza, ma i tentativi di Tencalla e Gasperini terminano alti. L’intervallo non modifica l’andamento della gara, con gli ospiti che premono sull’acceleratore e creano ripetute occasioni: la prima capita sui piedi di Turato, che approfitta di un’indecisione di Sogni per saltarlo e concludere, senza però inquadrare lo specchio da posizione defilata; quella successiva è creata invece da Ferrara che, appena entrato, calcia dal limite colpendo la parte alta della traversa. Al quarto d’ora Iogna sbaglia il controllo e Ferrara ruba palla involandosi verso la porta per poi concludere dal limite, con la sfera che sfiora il palo. L’Orione ha una grossa chance per pareggiare i conti con Fernando, che vince un contrasto al limite e piazza il destro di prima intenzione, ma Bernuzzi è attento e blocca sul primo palo. Nell’ultimo quarto d’ora del match è ancora Labbozzetta a sfiorare il gol, ancora con un inserimento da una rimessa lunga ma, stavolta, è bravo Sogni a respingere. Al minuto 35 però gli ospiti trovano il raddoppio con una magia: Pagliaro batte dalla bandierina e calcia direttamente verso lo specchio della porta, la traiettoria sorprende Sogni, che viene scavalcato e non riesce a salvare il raddoppio del Calvairate. L’Orione è alle corde e non riesce a reagire e così Labbozzetta va vicino al tris spaccando la traversa con un colpo di testa da corner. Il tris arriva comunque ed è firmato ancora da Pagliaro che, nel recupero, parte in azione solitaria in contropiede e dal limite fa partire un destro a giro che termina sotto l’incrocio, chiudendo così la gara.

IL TABELLINO DI ORIONE – CALVAIRATE UNDER 17 MILANO

ORIONE – CALVAIRATE 0-3
RETI (0-3): 2′ Labbozzetta (C), 35′ st Pagliaro (C), 43′ st Pagliaro (C).
ORIONE (4-3-3): Sogni 6, Ambivero 6.5, Naso 6, Cataluccio 6 (1′ st Somigliana 6), Iogna 6, Gabrielli 6.5, Fernando 6.5 (36′ st Di Carlo 6), Gasparini 6.5, Tencalla 6, Napoletano 6, Moreno 6.5 (25′ st Tempera 6). A disp: Oddi, Gatti, Zamparelli. All.: Puricelli 6.
CALVAIRATE (4-3-3): Bernuzzi 7, Pagliaro 7.5, Montalbano 6.5, Letteri 7, Perego 7, Panizzi 6.5, Labbozzetta 7.5, Scarpelli 6.5, Gazzo 7 (18′ st Michelini 6), Carini 7, Turato 6.5 (9′ st Ferrara 6). A disp: Giustizieri. All.: Voto 7.
ARBITRO: Kartal di Milano 6.5 Mantiene lo stesso metro di giudizio interrompendo spesso il gioco.

Orione Calvairate Under 17
Il migliore in campo: Luca Pagliaro

 

LE PAGELLE DI ORIONE – CALVAIRATE UNDER 17 MILANO

ORIONE (4-3-3)
All. Puricelli 6 Gara subito in salita e di grande sofferenza.
Sogni 6 Non porta la sicurezza necessaria al pacchetto difensivo.
Ambivero 6.5 Ha vita dura contro gli esterni avversari che sono in gran giornata ma lotta con coraggio e con fisico.
Naso 6 Costretto sulla difensiva, soffre le sgroppate avversarie.
Cataluccio 6 Disputa una sufficiente prima frazione provando a disturbare la costruzione ospite. (1′ st Somigliana 6)
Iogna 6 Fatica a leggere con anticipo le imbucate avversarie che si rivelano fatali.
Gabrielli 6.5 Si incolla alla punta centrale e non concede spazio dalle sue parti.
Fernando 6.5 Cresce nella ripresa e si costruisce l’occasione di pareggiare la gara. (36′ st Di Carlo 6)
Gasparini 6.5 E’ il fulcro del centrocampo di casa, non gestisce il possesso come vorrebbe a causa del pressing avversario.
Tencalla 6 Non riesce a liberarsi dalla morsa dei centrali ospiti.
Napoletano 6 Ha il compito di inventare dalla metacampo in su ma è poco ispirato.
Moreno 6.5 E’ poco servito, quando ha campo per correre è sempre pericoloso. (25′ st Tempera S. 6)
A disp.: Oddi, Gatti, Zamparelli.
Dirigente: Filisetti, Tempera A.

CALVAIRATE (4-3-3)
All. Voto 7 Gara contraddistinta da ordine e grande voglia di vincere.
Bernuzzi 7 Perfetto e coraggioso nelle uscite alte e basse.
Pagliaro 7.5 Parte in sordina per poi comandare il centrocampo, corona una prestazione di livello con due reti pregevoli.
Montalbano 6.5 Controlla senza troppi problemi la fascia di competenza.
Letteri 7 Effettua una marcatura asfissiante sul centravanti avversario.
Perego 7 Non lascia respirare i centrocampisti avversari con un pressing intelligente e costante.
Panizzi 6.5 Tiene bene la posizione sulla fascia senza lasciare spazi.
Labbozzetta 7.5 Sblocca la gara ed è sempre pericoloso in avanti con accelerazioni e tagli.
Scarpelli 6.5 Intensità e grinta in mezzo al campo.
Gazzo 7 Lotta con i centrali dando un riferimento offensivo ai compagni. (18′ st Michelini 6)
Carini 7 Innesca i compagni con precisione e chiude gli spazi nella retroguardia.
Turato 6.5 Ci prova dalla distanza e fa a sportellate con l’intera difesa avversaria. (9′ st Ferrara 6)
A disp: Giustizieri G..
Dirigente: Bonetti.
Orione Calvairate Under 15

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli