21 Settembre 2020 - 14:41:43
sprint-logo

Schiaffino – Sesto 2012 Under 17 Milano : Schiaffino di misura, Filippi di precisione

Le più lette

Valle Olona-Gorla Maggiore Promozione: De Rosa, Geron e Surace trascinatori sul finale

Dopo un primo tempo a reti bianche, il Valle Olona di Compagnoni e Amato travolge in casa il Gorla...

Cheraschese – Azzurra Coppa Promozione: I nerostellati non si fermano

La Cheraschese supera l'Azzurra per 3-1 grazie a un'ottima prestazione corale, agguantando in tal modo il passaggio del turno...

BSR Grugliasco – Alpignano coppa Promozione: Frattolillo fa lo sgambetto a Berta

Grande prova di forza del BSR Grugliasco di Max Frattolillo, che ribalta il pronostico contro l'Alpignano vincendo 3-1 e...

Vittoria di misura in casa per lo Schiaffino contro un’ottima Sesto 2012, su cui riesce a imporsi con il risultato di 1-0. La prima metà di gara vede i padroni di casa in assoluto dominio tecnico, senza riuscire però a risultare davvero incisivi. Entrambe le squadre giocano in maniera compatta senza lasciare spazi significativi agli avversari. La grinta è, fin da subito, la vera protagonista del match. Al 20’, dopo una serie di iniziative, Filippi batte una punizione dal limite dell’area, lasciando partire un tiro precisissimo nell’angolino; Giacomet intuisce, ma non può arrivarci e lo Schiaffino si porta così in vantaggio in una partita difficile. La rete dà coraggio agli uomini in maglia rossonera che continuano ad attaccare, creando diverse azioni. Al 38’ D’Ammassa si fa protagonista di un’azione personale, dialoga con Martinelli, e lascia partire una conclusione che si stampa sul fondo. Il secondo tempo si apre con un aumento dei ritmi e un Sesto 2012 che prende il controllo di una gara ancora in bilico, con enorme coraggio. All’11’ Giacomet compie un prodigioso intervento su un colpo di testa, scaturito dalla battuta di un corner, permettendo ai suoi di continuare a lottare per il pareggio. Al 17’ Fadda compie un’ottima giocata, arrivando alla conclusione, neutralizzata da un attento Ventimiglia. Un paio di minuti dopo è ancora Fadda a servire il neo entrato Bombini, ma il suo tiro risulta strozzato e facilmente controllabile dall’estremo difensore. La partita continua con ritmi altissimi ed in maniera equilibrata, nervosa a tratti, anche a causa dell’estrema importanza del risultato per entrambe le compagini. Il direttore di gara riesce però a mantenere la calma, evitando eccessivi nervosismi. La partita finisce con la vittoria dei padroni di casa, che riescono a mantenere il controllo del campionato, nonostante le numerose difficoltà incontrate in un match difficile, contro una Sesto 2012 che si mostra solida e pronta a scalare la classifica. Conte, allenatore dei padroni di casa, si dichiara soddisfatto della gara disputata dai suoi, che sono riusciti a guadagnare tre punti importantissimi, nonostante tutte le difficoltà incontrate in settimana, ammettendo anche che gli avversari avrebbero meritato il gol del pareggio; vuole però migliorare il gioco a livello tecnico, soprattutto per riuscire a essere più cinici e chiudere le partite quando si presentano le prime occasioni. È molto soddisfatto anche Rubino, allenatore della Sesto 2012, per la grande prestazione dei suoi ragazzi contro una squadra ben più forte sulla carta, dimostrandosi speranzoso per il futuro e per il recupero dei suoi ragazzi infortunati, in modo da allungare la panchina e avere un gruppo compatto, pronto per qualsiasi evenienza.

schiaffino sesto 2012 u17 milano
Squadra Schiaffino

schiaffino sesto 2012 u17 milano
Squadra Sesto 2012

TABELLINO E PAGELLE SCHIAFFINO – SESTO 2012 UNDER 17 MILANO

RETI (1-0): 20’ Filippi (Sc).
SCHIAFFINO (4-3-3): Ventimiglia 6.5, D’Ammassa 6 (9’ st Medori 6), Spina 6 (29’ st Iorino sv), Casarin 6.5, Pera 7, Alberti 6, Kandeban 6.5 (36’ st Nasuti sv), Filippi 7.5, La Rocca (1’ st Lucisano 6), Martinelli 7, Vaghi 7, All. Conte 7.5, Dir. Pera. A disp. Lione, Lazzarin.
SESTO 2012 (4-3-3): Giacomet 7.5, López 6, Pamato 6.5, Turri 6.5, Cozzoli 6 (7’ st Neanaa 7), Burro 6 (41’ st Pirola), El Hifnawy 6, Torriani 6, Fadda 7, Berti 6.5 (38’ st Perino), Dragan 6 (13’ st Bombini 7), All. Rubino 7. Dir. Turri. A disp. Iannone.

AMMONIZIONI: 29’ Casarin (Sc), 2’ st López (Se), 25’ st Bombini (Se), 33’ st Alberti (Sc), 44’ st Martinelli (Sc).

ARBITRO: Ahmed di Cinisello Balsamo 6,5 Riesce a mantenere il controllo di una partita non facile.

 

LE PAGELLE DI SCHIAFFINO – SESTO 2012 UNDER 17 MILANO

SCHIAFFINO (4-3-3):
Ventimiglia 6.5 Mostra sicurezza e attenzione per tutta la gara.
D’Ammassa 6 Incisivo sulla fascia, poco preciso in fase di chiusura (9’ st Medori 6).
Pera 7 Un motorino sulla sinistra, impossibile da fermare.
Kandeban 6.5 Il padrone del centrocampo (36’ st Nasuti sv).
Spina 6 Preciso e pulito (29’ st Iorino sv).
Casarin 6.5 Gigante della difesa, sempre in anticipo.
La Rocca 7 Numeri e classe, dai suoi piedi partono azioni pericolose (1’ st Lucisano 6 Poco servito, cerca di creare qualche occasione).
Alberti 6 Prestazione sufficiente.
Martinelli 7 Un leone su ogni pallone, non sa cosa significhi arrendersi. Aiuta la squadra in difficoltà.
Filippi 7.5 Il vero 10 della squadra, unisce numeri ed eleganza e sa portare scompiglio. Il suo gol è una manna dal cielo.
Vaghi 7 Cresce con il passare dei minuti, trovando sempre la giocata.
All. Conte 7.5 La squadra ha tecnica e tenacia, la vittoria blinda il primo posto in classifica.

SESTO 2012 (4-3-3):
Giacomet 7,5 Il salvatore della squadra, compie interventi prodigiosi. Quando si dice che una parata vale quanto un gol…
López 6 Il suo nervosismo si vede anche negli interventi scomposti.
Cozzoli 6 In difficoltà in alcune occasioni, bene in fase di chiusura (7’ st Neanaa 7 Entra con grande grinta e coraggio, lottando dal primo minuto).
El Hifnawy 6 Fatica a trovare il suo posto.
Pamato 6,5 Riesce a contenere degli attaccanti molto veloci in modo pulito.
Turri 6,5 Come il compagno di reparto sopra riportato.
Fadda 7 Se avesse un secondo nome, sarebbe “Grinta”. Non si arrende mai.
Torriani 6 Fatica ad uscire, ma cresce col passare dei minuti.
Berti 6,5 Lotta fino alla fine, cercando la rete (38’ st Perino sv).
Dragan 6 Si sacrifica per la squadra giocando addirittura in difesa (13’ st Bombini 7 Entra e cambia la marcia ai suoi).
Burro 6 Senza infamia e senza lode (41’ st Pirola sv).
All. Rubino 7 I suoi ragazzi hanno grinta da vendere ed escono a testa alta.

schiaffino sesto 2012 u17 milano
Filippi, n. 10 dello Schiaffino, uomo partita

INTERVISTE ALLENATORI POST-PARTITA:

schiaffino sesto 2012 u17 milano intervista allenatore schiaffino

schiaffino sesto 2012 u17 milano intervista allenatore sesto 2012

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli