14 Agosto 2020 - 02:27:29

Triestina – Garibaldina Under 17 Milano: Paoletti si porta a casa il pallone, poker Triestina

Le più lette

Regionali Piemonte, ecco i gironi: si parte sabato 3 ottobre

Dopo le date arrivano anche i gironi dei campionati regionali. La partenza è fissata per sabato 3 ottobre: qui...

Rivoli: Granieri vince il ricorso e torna presidente, Scozzaro out

Se non vi siete portati il romanzo da ombrellone in spiaggia, potete facilmente rileggere l’anno tormentato del Rivoli del...

Città di Varese Serie D, per il centrocampo c’è l’ex Pro Sesto Manuel Romeo

Altro arrivo in casa Città di Varese che, a sei giorni dall'inizio della preparazione, sta completando la rosa da...

La Triestina vince e convince dopo una bella prestazione in casa contro la Garibaldina con il punteggio di 4-1 a favore dei padroni di casa. Gara divertente e di grande intensità giocata da entrambe le squadre, soprattutto nel primo tempo, a dispetto di quanto ci si potrebbe aspettare guardando la loro posizione in classifica. Dopo un primo tempo scoppiettante in cui è successo di tutto, nella ripresa i ritmi sono un po’ calati (come era prevedibile) e la Triestina ha chiuso i conti con due reti che hanno sancito il risultato finale. La gara si sblocca subito al 4’ da calcio d’angolo con la zampata vincente di Shamni, che porta in vantaggio la squadra di casa. La risposta della Garibaldina non si fa attendere e appena 5 minuti più tardi trova il gol del pareggio grazie a Hassari, con un gran tiro da fuori area dopo una respinta difensiva da corner. Le squadre già dopo i primi minuti di gioco sono lunghe e continuano a rendersi pericolose con continue ripartenze da una parte all’altra. Al 17’ gli ospiti hanno una grande occasione con D’Agnone che calcia addosso al portiere, dopo una gran palla recuperata da Di Bennardo sull’errore del difensore, che sbaglia ad accompagnare il pallone sul fondo. Il numero 9 della Garibaldina ha un’altra grande occasione poco dopo, su un’altra incertezza difensiva, calciando da fuori area ma è bravo ancora Mera a rispondere presente. Al 28’ Barontini viene steso in area dopo una grande azione personale, Paoletti trasforma il calcio di rigore e riporta avanti i padroni di casa. Prima dell’intervallo la Garibaldina ha un’ultima occasione per riportarsi in parità, ma D’Agnone in contropiede davanti al portiere calcia alto sopra la traversa. Le formazioni vanno a riposo sul punteggio di 2-1 in favore della Triestina. La squadra di Cascella parte subito forte a inizio ripresa cercando di chiudere la gara e dopo 10 minuti Paoletti sigla la sua doppietta con uno splendido calcio di punizione dal limite dell’area. Al 61’, dopo una gran ripartenza della coppia Shamni-Panico, il numero 11 calcia di punta tra le braccia del portiere. Nel finale la Garibaldina si sbilancia tutta in avanti alla ricerca di un gol per riaprire il match e tentare un assalto negli ultimi minuti, ma viene beffata ancora una volta in contropiede. A tre minuti dal triplice fischio, infatti, Paoletti segna il quarto gol della Triestina e il suo terzo personale: bell’inserimento dopo una grande progressione sulla fascia del terzino Farsaoui, che dal fondo serve a rimorchio proprio il suo capitano che si porta a casa il pallone.

Triestina - Garibaldina Under 17 Milano: Garibaldina
Buona partita per i Reds, ma non basta contro un’ottima Triestina

 

IL TABELLINO DI TRIESTINA-GARIBALDINA U17 MILANO

TRIESTINA-GARIBALDINA 4-1
RETI (1-0; 1-1; 2-1; 3-1; 4-1): 4′ Shamni (T), 9′ Hassari (G), 28′ Paoletti (T), 8′ st Paoletti (T), 37′ st Paoletti (T).
TRIESTINA (4-4-2): Mera 6, Mascetti 6, Farsaoui 6.5, Annoni 6, Paoletti 8, Castelletti 6, Colaluce 6.5 (15′ st Bonadeo sv), Shamni 7 (38′ st Ripamonti sv), Campora 6 (25′ st Cedeno sv), Barontini 6.5, Panico 7 All. Cascella 6.5 A disp. Veresani, Croccolini, Orlando, De Caprio.
GARIBALDINA (4-2-3-1): Crispiatico 6, Paladines 6, Brasca 5.5, Di leo 6 (15′ st Servellon 6), Cazzaniga 6.5, Guerrieri 6 (30′ st Zanella sv), Pregnolato 5.5 (8′ st Mazzone 6), Hassari 7, Di Bennardo 6.5, D’Agnone 6, Merola 5.5 All. Preite 6 A disp. Ferrari, Sbarra.
AMMONITI: Merola (G), Pregnolato (G).
ARBITRO: Lacin di Milano 6

Triestina - Garibaldina Under 17 Milano: Gianluca Paoletti (Triestina)
Gianluca Paoletti, autore di una tripletta

 

LE PAGELLE DI TRIESTINA – GARIBALDINA U17 MILANO

TRIESTINA (4-4-2):
All Cascella 6.5
Buona prestazione di squadra, bravi i suoi ragazzi nel secondo tempo a chiudere la partita e portare a casa la vittoria.
Mera 6 Si fa trovare sempre pronto quando chiamato in causa.
Mascetti 6 Partita senza sbavature.
Farsaoui 6.5 Serve un grande assist dopo una bellissima falcata.
Annoni 6 Sfiora il gol nel primo tempo da corner.
Paoletti 8 trascina la squadra alla vittoria da vero capitano, tripletta show per lui.
Castelletti 6 Qualche incertezza nel primo tempo.
Colaluce 6.5 corsa e sostanza sulla fascia (15′ st Bonadeo sv).
Shamni 7 Apre le marcature, orchestra bene il gioco (38′ st Ripamonti sv).
Campora 6 Fatica a rendersi pericoloso (25′ st Cedeno sv).
Barontini 6.5 sempre pericoloso palla al piede, si procura anche il rigore.
Panico 7 Grande prestazione, manca solo la rete.

Triestina - Garibaldina Under 17 Milano: Triestina
Partita stratosferica per i ragazzi di Cascella

GARIBALDINA (4-2-3-1):
All. Preite 6
La squadra gioca un buon primo tempo rimanendo in partita, nella ripresa dopo il terzo gol cala l’intensità di gioco.
Crispiatico 6 Non è colpevole sui gol subiti, tiene i suoi in partita nel primo tempo.
Paladines 6 Bene in fase difensiva.
Brasca 5.5 Poco grintoso.
Di leo 6 Non riesce a sfruttare un paio di buone occasioni (15′ st Servellon 6 Aiuta in fase offensiva).
Cazzaniga 6.5 Fa valere la sua fisicità, imposta bene l’azione.
Guerrieri 6 Regista del gioco in mezzo al campo (30′ st Zanella sv).
Pregnolato 5.5 Non entra mai in partita (8′ st Mazzone 6).
Hassari 7 Segna un gran gol da fuori area.
Di Bennardo 6.5  Si rende sempre pericoloso ogni volta che ha il pallone tra i piedi ed è bravo a sfruttare le incertezze difensive avversarie. Sfortunato.
D’Agnone 6 Spreca troppe occasioni che avrebbero potuto portare la squadra al pareggio.
Merola 5.5 Manca nell’ultimo passaggio.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli