Città di Brugherio, dietro front sulla Prima Squadra

1756
Città Di Brugherio
Città Di Brugherio

Che in casa Città di Brugherio le cose si vogliano fare bene è una cosa già ben nota. Infatti la neonata società di Brugherio, dopo aver affermato in sede di presentazione di voler puntare, per ora, esclusivamente sull’essere puro settore giovanile è tornata sui suoi passi. Come ha confermato il Direttore Sportivo dei coguari, Fulvio Costanzo, la prossima stagione la società disporrà di una Prima Squadra militante nel campionato di Terza Categoria.  «L’idea – afferma Costanzo – è nata grazie alla collaborazione di uno sponsor, ovvero il ristorante Mirò presente all’interno del centro sportivo che ha elargito risorse legate esclusivamente alla creazione della Prima Squadra. Noi, dal canto nostro, dopo averci pensato abbiamo deciso di accettare la proposta e ieri sera alla presentazione devo dire che c’erano parecchi ragazzi interessati, di cui un buon 80% di Brugherio. Detto questo però noi non ci discostiamo dalla nostra idea iniziale, e di fatti rimaniamo concentrati sulla creazione e sullo sviluppo del nostro settore giovanile». A quasi un mese di distanza dalla presentazione ufficiale della società, inizia a delinearsi il nuovo asset, visto che il Città di Brugherio inizia davvero a prendere forma, come ha confermato lo stesso Costanzo: «Attualmente abbiamo ricevuto più di 100 pre-iscrizioni e devo dire che sono molto fiducioso sugli Open Day che faremo settimana prossima. Credo che ci daranno la possibilità di alzare ulteriormente i numeri degli iscritti».

Intanto iniziano a prendere forma le varie e numerose rose dei coguari biancazzurri, ma maggiori informazioni verranno pubblicate sul giornale lunedì in edicola.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.