21 Settembre 2020 - 15:45:48
sprint-logo

Juvenilia pronta a partire: ecco tutte le guide tecniche per la prossima stagione

Le più lette

Super Oscar Under 19: Costamagna e Martino lanciano Lascaris e Vanchiglia in semifinale

Un martedì sera da numeri Uno, con la U volutamente maiuscola. Primi quarti di finale ricchissimi di gol e...

Calciomercato Lucento: Daniele Monteleone lascia i rossoblù

Notizia importante e imprevista a un passo dall'esordio stagionale del Lucento: Daniele Monteleone dice addio ai rossoblù. L'attaccante classe '93...

Castellanzese Under 17, Colombo punta in alto: «Il nostro obiettivo è vincere il girone»

Un girone di fuoco attende gli uomini di Colombo, che si apprestano a effettuare gli ultimi ritocchi pre campionato....

Cambio di passo per la Juvenilia che, dopo l’importante ratifica dell’atto di fusione con il Desio, prepara le panchine per la prossima stagione. Una stagione che si prospetta sulla carta ancora più grintosa, merito anche dell’unione con la società di Pistillo: «Da settembre esordiremo in Prima categoria, che sicuramente ci intriga di più rispetto alla Terza categoria nella quale la nostra prima squadra militava. Vogliamo fare bene, ma abbiamo ancora molto da scoprire» ha dichiarato il direttore sportivo dell’attività agonistica Fabio Villa, confermato insieme a Alberto Nania per l’Attività di Base. Ma la Prima categoria e la fusione non saranno le uniche novità per la società presieduta da Roberto Mazzo: gli U19 hanno salutato il tecnico Giuseppe Palumbo dopo aver conquistato i Regionali B, grazie al piazzamento ottenuto in questo campionato a parimerito con il Football Leon, e nella stagione 2020/2021 saranno guidati dal nuovissimo Marco Stadiotti. Una doppia sfida, dunque, per il neo nominato allenatore, che si dichiara pronto per il diverso terreno di gioco. Del resto, non è passato molto tempo da quando il Direttore Sportivo Nania aveva commentato così il salto in avanti della squadra: «Conoscevamo le potenzialità della squadra, e a inizio stagione l’obiettivo era quello di giocare un ottimo campionato, puntando alla promozione. Abbiamo portato a termine il risultato». Le panchine sono ancora calde di nomina, ma per quanto riguarda la restante rosa dei tecnici i nomi rimangono solidi, e anche dopo la fusione sono tutti targati Juvenilia. A guidare la categoria Under 17 ci sarà Massimo Paglia, confermato dopo una stagione conclusa al quarto posto con i 2003. Hanno invece seguito la propria annata Alessio Paleari e Sergio Paleari, sulla panchina degli Under 16 il prossimo campionato: un’occasione per migliorare il quarto posto ottenuto in questa stagione. Discorso identico per Massimo Cereda, al timone dei prossimi Under 15, categoria che nella stagione 2019/2020 ha avuto la peggio nella selezione per l’accesso ai regionali, pur giungendo in vetta alla classifica. Michele Di Martino, invece, avrà in mano i giovanissimi Under 14, quinti in questa stagione terminata molto prima del previsto. La società mantiene ancora qualche riserva sulle panchine degli Esordienti e dei Pulcini, riserva che (assicura il Direttore Sportivo Nania) verrà presto sciolta. Infine, sulla vetta della crescita calcistica, il confermatissimo Roberto Cazzaniga raccoglierà la sfida della Prima categoria, avendo modo così di lasciarsi alle spalle il terzo posto conquistato con la Terza categoria.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli