23 Giugno 2021

Olimpic Trezzanese, svelati i quadri tecnici del Settore Giovanile: novità Frasti per l’Under 17

Le più lette

Bruinese Prima Categoria: Stefano Sansò lascia il ruolo di Dg

Stefano Sansò non è più il Direttore Generale della Bruinese. Una separazione, quella tra l’ormai ex dirigente e la...

PDHAE-Bra Serie D: la fotogallery in vista dei playoff

Il PDHAE di Cretaz si aggiudica il terzo posto nello scontro diretto contro il Bra di sabato. Apre le...

Lissone Promozione, Balestri dopo la separazione: «Vorrei trovare un ambiente sano per lavorare con i giovani»

L'esperienza di Gianluca Balestri a Lissone termina quasi un anno dopo la sua presentazione in biancoblù. Un'avventura preceduta dalla...

Blocchi di partenza anche per l’Olimpic Trezzanese: dopo gli Open days per completare le rose dell’attività di base, la società sta ultimando la definizione dei quadri tecnici per la stagione 2020/2021, con qualche novità ma altrettante conferme. Per il quarto anno consecutivo il Direttore Sportivo sarà Nicola Ratti; ad affiancarlo nel ruolo di Responsabile SGS invece Andrea Martinelli, alla sua prima esperienza all’interno dell’Olimpic. Alcuni tecnici sono già stati confermati nella categoria, per altri il Presidente Luigi Polpi e gli organi della società hanno preferito far continuare il cammino con la stessa annata. È il caso di Stefano Angiolelli, che nel prossimo campionato guiderà i 2003 negli Under 19, per migliorare il piazzamento al quinto posto in classifica di quest’anno. Nuova panchina invece per gli Under 17, guidati lo scorso anno proprio da Angiolelli fino al quarto posto: Nicola Frasti, arrivato dal Bussero dove allenava la Juniores, si confronterà quindi con i ragazzi del 2004. Francesco Guarino, invece, dopo aver lasciato la panchina degli Under 19, si troverà a competere nel campionato degli Under 16, arrivati quest’anno solo settimi in classifica, con una partita in meno giocata. I Giovanissimi 2006, secondi questa stagione a un solo punto di scarto dal Bm Sporting, saranno guidati da Marian Munteanu; qualche riserva ancora per le panchine degli Esordienti e dei Pulcini, da sciogliere al più presto. A sognare con la Prima categoria per il secondo anno consecutivo ci sarà infine Emanuele Boccolini: nelle sue mani il tentativo di scavalcare il quinto piazzamento di quest’anno. Il livello è alto, ma se l’obiettivo dello scorso anno era la salvezza, la prossima stagione sognare costerà ancora meno.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli