22 Giugno 2021

Concorezzese – Verano Carate Under 15: Zaccarella vale i tre punti, ma che Verano!

Le più lette

Ac Leon-Lumezzane Eccellenza: Bonseri firma la prima volta in Serie D dei Leoni, bresciani sconfitti

Missione impossible: completata con successo. Davide batte Golia, la Leon centra la sua prima promozione in Serie D superando...

Monza-Inter Under 18: Ballabio spegne due volte i sogni di gloria dei biancorossi, Monguzzi fuori dalla final four

Il Monza ci prova ma non basta, l'Inter bissa il 4-1 dell'andata e tiene fuori dalla fase finale del...

Alessandria-Torino Women Serie C femminile: Annalisa Favole e Levis affondano le ultime speranze delle grigie

Sull'onda della vittoria contro il Pinerolo di domenica scorsa, l'Alessandria prova a giocarsi l'ultima chance per arrivare al penultimo...

Non si sono visti in campo i 21 punti di differenza in classifica tra la Concorezzese di mister Edoardo Moneta e la Verano Carate del tecnico Roberto Cicchi; i biancorossi hanno faticato a imporre la loro maggiore cifra tecnica su una formazione ospite guidata in campo dall’ottimo Catucci e la vittoria è arrivata soltanto su un calcio di punizione realizzato da Zaccarella nei minuti di recupero del primo tempo. Recupero conseguente all’episodio che ha deciso il match, il tocco con il braccio fuori dall’area del portiere della Verano Carate Beltramini: contestato dai giocatori e tecnici ospiti, per loro Beltramini aveva respinto con il petto in uscita su Lucchese che cercava di superarlo per andare in porta mentre per il signor Solorsano non c’erano dubbi e comminava il cartellino rosso all’estremo difensore. Sulla successiva punizione, battuta dopo tre minuti di stop, perfetta la parabola di Zaccarella, inarrivabile per Perego che era in panchina con il numero 13 ma ha dovuto andare tra i pali entrando al posto di Federico Ardemagni, il giocatore sacrificato da Cicchi per l’espulsione di Beltramini. Il primo lampo della gara è di marca Concorezzese, Zaccarella al 3′ calcia largo da distanza ravvicinata. Al 21′ doppia opportunità da rete per la Verano Carate, è protagonista Catucci che prima scarica un sinistro da appena dentro l’area deviato in angolo da Ratti e poi sul corner, di testa, sfiora il palo. Traversa abbastanza casuale della Verano Carate al 28′, con un tiro quasi da metà campo di Lorenzo De Lazzari, Ratti lo giudica fuori ma il pallone sbatte sulla parte superiore della trasversa. Minuto caldo al 34′, pericolosa la Verano Caratese con Perolari, Ratti para in due tempi, ripartenza veloce della Concorezzese, lancio per Lucchese che cerca di saltare Beltramini che respinge tra corpo e braccia, per Solorsano il tocco è con il braccio e decreta l’espulsione del n. 1 ospite. Punizione di Zaccarella e vantaggio per la Concorezzese. Dopo i tre minuti di recupero concessi per l’espulsione, squadre negli spogliatoi con i padroni di casa in vantaggio, risultato che punisce oltre modo una buona Verano Caratese, più pericolosa dei padroni di casa sotto porta. Si riprende il gioco con una Verano Caratese che sembra non soffrire l’inferiorità numerica, cercando ripetutamente il pareggio. Così la Concorezzese agisce in contropiede, Saba al 7′ si fa tutto il campo e calcia alto. Risposta ospite all’11’ con il nuovo entrato Bonassoli, da 30 metri va a pochi centimetri dal palo di sinistra della porta difesa da Ratti. Si continua di ripartenza per la Concorezzese, Zaccarella spreca dal limite dell’area al 17′.  Dopo un calo di tensione si rifà viva la Verano Caratese al 31′, dal limite Perorari non trova la porta. La Concorezzese può festeggiare per il sofferto successo di misura. Un flash del tecnico biancorosso Edoardo Moneta a fine partita: “Dovevamo chiuderla quando abbiamo avuto le occasioni, così abbiamo sofferto sino alla fine contro una ottima Verano Carate”.

 

IL TABELLINO DI CONCOREZZESE-VERANO CARATE

CONCOREZZESE   1
VERANO CARATE 0

RETE: 37′ Zaccarella (C).
CONCOREZZESE (4-1-3-2): Ratti, A. Fumagalli (5′ st Casasole), Giammatteo (25′ st Merlino), Saba, Martinelli, Tonarelli, Falcone (21′ st Doi), Villa, Lucchese, Fiorotto (21′ st Bitonte), Zaccarella. A disp.: Clementi. All. Moneta. Dir. D. Fumagalli.
VERANO CARATE (4-3-3): Beltramini, Albanese, Campisi, L. De Lazzari, Baccaro, Crespi, Perolaro, Monziani (11′ st Maconi), F. Ardemagni (36′ Perego), Catucci, Mercandelli (1′ st Bonassoli). A disp.: E. Ardemagni, Gaziano. All. Cicchi. Dir. P. De Lazzari.
ARBITRO: Solorsano di Seregno 6 L’espulsione non è chiarissima, però dimostra personalità.
NOTE: Espulso Beltramini al 34′ per tocco di mano fuori dall’area (VC); ammonito Doi (C).

 

LE PAGELLE DI CONCOREZZESE – VERANO CARATE

Nicolò Zaccarella della Concorezzese, Mvp.

CONCOREZZESE

All. Moneta 6.5 Squadra ben schierata in campo; l’unico neo è che fisicamente patisce un po’ la corsa della formazione avversaria.
Ratti 6.5 Più impegnato del dovuto, si fa trovare pronto quando è necessario.
A. Fumagalli 6.5 Si dimostra un difensore con personalità e con i piedi buoni; difensore quasi di un’altra epoca (5′ st Casasole 6.5).
Giammatteo 7 Mette in mostra tanta personalità con le sue scorribande sulla fascia sinistra;mister Moneta lo sostituisce soltanto per stanchezza (25′ st Merlino s.v.).
Saba 7 Fa argine a centrocampo stando davanti alla difesa, però non disdegna le incursioni in avanti e in una sfiora la gioia personale.
Martinelli 6 Giostra con discreta sicurezza al centro della difesa, meritandosi una piena sufficienza.
Tonarelli 6.5 E’ una sicurezza al centro della difesa biancorossa sia in versione “libero” appena staccato dai compagni di reparto sia in marcatura.
Falcone 6 Cura la zona sinistra del centrocampo concorezzese con discreta qualità (21′ st Doi s.v.).
Villa 6 Subisce un po’ la dinamicità del centrocampo avversario, si salva mostrando già un certo mestiere.
Lucchese 6.5 Si muove bene come al solito al centro dell’attacco, con una sua volata in profondità provoca l’espulsione del portiere avversario.
Fiorotto 6 Mette in mostra buone qualità tecniche, senza però incidere sulle sorti della partita (21′ st Bitonte s.v.).
Zaccarella 7 E’ sicuramente il più pericoloso in casa Concorezzese e decide la partita con una punizione magistrale nell’angolino.

Gli ospiti del Verano Carate

VERANO CARATE

All. Cicchi 6.5 Circolazione di palla fluida per i suoi ragazzi che non hanno timori di sorta nell’affrontare la terza forza del campionato; alla Verano Carate manca soltanto il gol.
Beltramini 6 Fin quando resta in campo fa il suo dovere con una certa tranquillità, dubbia l’espulsione vista dalla tribuna.
Albanese 6 Prestazione sufficiente.
Campisi 6.5 Va in spinta quasi perenne sulla fascia sinistra, anche se non dimentica di fare la fase difensiva. Ci sa fare sia tecnicamente sia atleticamente, da seguire con attenzione.
L. De Lazzari 6 Difensore centrale dal calcio lunghissimo, infatti colpisce la traversa da quasi 50 metri.
Baccaro 6.5 Guida la difesa con una sicurezza insolita per un giocatore nato nel 2005; prospetto interessante.
Crespi 6.5 Guarda le spalle a Catucci e ha il tempo anche per intervenire nella costruzione del gioco.
Perolari 7 E’ il più incisivo in zona d’attacco nell’undici di mister Roberto Cicchi; va al tiro in più di una occasione, meriterebbe il gol.
Monziani 6 Un po’ timido nel proporsi, ha le qualità tecnico-tattiche per fare molto meglio di così (11′ st Maconi 6).
F. Ardemagni 6 Sacrificato per l’espulsione di Beltramini, fino a quel punto aveva combattuto al centro dell’attacco (36′ Perego 6).
Catucci 7 E’ il faro della Verano Carate, dispensa alcune giocate illuminate ai compagni. Calciatore più maturo della sua età.
Mercandelli 5.5 E’ l’unica nota stonata nella band di Cicchi, troppo “tenero” nelle giocate e nei contrasti, sostituito (1′ st Bonassoli 6.5).


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli