Sogne-Colucci, CGB Under 15
Sogne-Colucci, CGB Under 15

Colpo esterno del CGB Brugherio, che espugna il campo della Virtus Inzago con il punteggio di 1-4. Tre punti fondamentali per la truppa di Mottola che effettua il sorpasso in classifica sugli avversari. Rammarico, invece, per i ragazzi di Scaramuzza, a cui costa cara la partenza in sordina. Pronti via la sfida inizia sotto il segno dei padroni di casa, che si portano in vantaggio di due reti grazie a Sogne, che sigla una fantastica doppietta dimostrando il suo fiuto per il gol in area di rigore. Assorbito l’uno-due pugilistico i padroni di casa cercano di costruire una reazione trascinati dal loro “diez” Rinaldi, il quale timbra il palo con una pennellata mancina. Ma il CGB quando attacca non fa sconti e al ventesimo trova anche la terza rete di giornata con Colucci, rapace su un’azione di calcio d’angolo. Sul 3-0 gli ospiti gestiscono la gara cercando di abbassare i ritmi, mentre la Virtus approfitta di ciò per cominciare a macinare gioco. L’occasione per riaprire la gara capita ancora sui piedi di Rinaldi, che, a tu per tu con Porta, svernicia il palo. Le emozioni, però, non sono ancora finite. Infatti, prima della pausa, c’è tempo per altri due gol: in ordine cronologico arriva prima il quarto sigillo della truppa di Brugherio, guizzo di Colucci con complicità di Lombardo, e poi la rete della speranza per la Virtus siglata da Marcantonio, bravo nel ribadire in rete un pallone vagante in area di rigore. Nella ripresa il momentum positivo dei padroni di casa non si placa, infatti i gialloblu continuano a spingere per trovare la seconda rete di giornata. Le due chance più importanti capitano sui piedi di Rinaldi, destro dal limite alto, e Moratti, conclusione larga da buona posizione. Dal canto suo, però, il CGB non molla la presa continuando comunque a rimanere in attesa per mettere a segno il colpo del KO. A completare la missione ci prova Guglielmo con un insidioso tiro-cross, ma la palla colpisce il palo. Nel finale, invece, l’ultimo squillo porta ancora la firma di Rinaldi, che si vede negare la gioia del gol dall’uscita tempestiva di Porta. Soddisfatto Mottola: «Una grande prestazione dei miei ragazzi»

PAGELLE VRITUS INZAGO

4-3-1-2 All. Scaramuzza 6.5 Paga a caro prezzo la falsa partenza.
Lombardo 6 Una giornata no.
D’Ambrosio 6 Colucci cliente ostico, è dura tenergli botta nella gara.
Motta 6 Cerca di fermare la spinta.
Severgnini 6.5 Parte in sordina.
Brunetti 6 Sogne è letteralmente immarcabile (32’ st Mattavelli sv).
Feliciano 6 Prova a mettere ordine in mezzo al campo nel match.
Moratti 6.5 Nella ripresa cambia la marcia diventando più vispo.
Pellegrino 6 Travolto dalla superiorità numerica (4’ st Pali 6).
Marcantonio 7 Sul finire di primo tempo riaccende la speranza gialloblu con un guizzo da rapace.
Rinaldi 7 Spesso è pericoloso.
Restivo 6 Soffre molto spesso la fisicità di Vasapollo (23’ Tesse 6).
A disp: Caiaffa, Barzaghi, Sassi, Bettinelli, Lovati.
Dirigente: Cerea.

PAGELLE CGB BRUGHERIO

4-3-3 All. Mottola 7.5 Successo fondamentale e sorpasso.
Porta 7 Sempre molto attento.
Balbo 6.5 E’ molto ordinato.
Magarini 6.5 Concede veramente poco agli attaccanti avversari.
Olivieri 6.5 Diverse chiusure importanti, soprattutto nel finale.
Vasapollo 7 Spinge con continuità, sfruttando anche il suo fisico.
Speradio 7 Schermo protettivo davanti alla difesa, recupera palloni.
Mendoza 7.5 Praticamente onnipresente in mezzo al campo.
Guglielmo 7 Lavoro prezioso.
Colucci 8 Prende il testimone da Sogne e chiude con due reti.
Ciccarelli 6.5 Buone qualità palla al piede, ma si accende poco.
Sogne 8 Apre le danze con un uno-due puglistico. Un incubo.
A disp: Brivio, Colucci, Insolia, Sita, Zardoni.
Dirigente: Olivieri.

ASCOLTA L’INTERVISTA A MOTTOLA

GUARDA LE FOTO DI SQUADRA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.