Partita combattuta quella tra Carugate e Vignareal, le due squadre si danno battaglia fino al fischio finale. È una partita importante per la classifica del girone, che vede infatti il Carugate consolidare il primo posto. Inizia forte la squadra di casa, che crea diverse occasioni per andare in vantaggio. Il gol arriva dopo sei minuti a causa di un errore del portiere, che non riesce a controllare un retropassaggio di un proprio compagno. La risposta del VignaReal non si fa attendere: da un calcio d’angolo nasce un’occasione per portare il punteggio in parità. Tuttavia, un’ottima parata di Pezza nega il gol. È quindi il Carugate che attacca: Marasco effettua un cambio di gioco perfetto sui piedi di Giuliani, che viene fermato da Santo. Il gioco si sposta subito nella metà campo avversaria: Busnari viene più volte cercato dai compagni, ma prontamente fermato dalla difesa in maglia nera. I padroni di casa partono in un contropiede letale per il VignaReal: D’Alessandro viene fermato fallosamente in area procurando un rigore per la sua squadra, perfettamente realizzato da Marasco. Il VignaReal reagisce con una combinazione dei due attaccanti Giordano e Busnari, che impegnano Pezza. Il primo tempo si chiude però con l’espulsione di Pomati del VignaReal, causata da un doppio cartellino giallo. Nel secondo tempo, il gioco si accende: aprono infatti la ripresa due punizioni, una per squadra, che però non entrano in rete. Nonostante stiano giocando con un uomo in meno, i ragazzi di Caiati continuano a dare battaglia, dimostrando come la partita sia particolarmente sentita da entrambe le parti. La squadra ospite si rende pericolosa con Paglino, che colpisce la traversa. Il gioco diventa ora molto frammentato a causa dei falli commessi da entrambe le squadre: le principali occasioni arrivano così dai calci di punizione. Santo si riscatta con una parata con la mano di richiamo su un tiro velenoso di Marasco. La formazione in maglia arancione si vede invece annullare un gol per fuorigioco al termine della gara. A conferma di quanto la partita fosse tesa, il tutto si conclude con un acceso diverbio tra le due squadre in campo e il pubblico.

CARUGATE-VIGNAREAL 2-0

Reti: 6′ aut. Elli (V), 30′ rig. Marasco (C).

ARBITRO: Romano di Monza 7.

 

Carugate 4-4-2
All. Sangaletti 7 Vittoria importante per i padroni di casa.
Pezza 7 Sempre sicuro tra i pali.
Zanardo 6 Sfortunato. Esce per infortunio. (7’ Bertolotti 6.5).
Marasco 7.5 Impenetrabile in difesa. Freddo nel segnare il rigore.
Balzano 7 Appare insuperabile a centrocampo. (28’ Taleb 6.5).
Quadri 6.5 Una sicurezza.
Bevilacqua 6.5 Una vera diga insieme al compagno di reparto.
Montanaro 7 Spina nel fianco nella difesa avversaria. Ispirato.
Vece 6.5 Fa ripartire l’azione.
Giuliani 6.5 Tiene alta la squadra, risulta pericoloso. (32’ Grossi 6.5).
D’Alessandro 7.5 Gioca a tutto campo procurando anche il rigore.
Saraniti 6.5 Sempre nel vivo dell’azione. (13’ Fumagalli 6).
A disp.: Taurino, Innoccenzi, Gioiello, Margiotta, Dreni.
Dirigente: Grassi-Pinto.

Vignareal 4-4-2
All. Caiati 6.5 La prestazione c’è stata, sono mancati i gol.
Santo 6 Indecisione costata cara, si riscatta con una grande parata.
Facalet 6 Soffre all’inizio, meglio nella ripresa. (1’ st Laurendi 6.5).
Zanotta 6.5 Nel complesso ne esce bene, partita da capitano.
Viera 6 Il suo aiuto è prezioso in difesa. Presente (1’ st Vailati 6).
Paglino 6.5 Contiene bene.
Elli 6 Peccato per il rigore procurato, bene in difesa. (16’ Padula 6.5).
Vitali 6 Spinge bene sulla fascia, procurandosi molte punizioni.
Pomati 5 Espulso, lascia la sua squadra giocare in dieci.
Nenna 6 Poco servito dai suoi.
Giordano 7 Migliore tra le fila degli ospiti, si sacrifica sulla fascia.
Busnari 7 Nel primo tempo è il più pericoloso della squadra.
A disp: Mazza.
Dirigente: Dimiccoli.

 

CLICCA PER ASCOLTARE LE PAROLE DI PINTO

ASCOLTA IL COMMENTO DI DIMICCOLI

GUARDA LE FOTO DI SQUADRA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione