5 Agosto 2020 - 13:14:46

Concorezzese-Biassono Under 16: Concorezzese di ferro, il Biassono si difende ma non passa

Le più lette

Città di Varese Serie D, definito lo staff tecnico. Alessandro Cortinovis è il vice di Sassarini

Il Città di Varese prosegue con gli annunci: dopo quelli dei calciatori Scampini e Lillo, oggi è stato annunciato...

Un giornale dedicato ai nostri ragazzi, quelli che non mollano mai

Andiamo in vacanza per due settimane, torneremo in edicola il 24 agosto che, malgrado l’incapacità conclamata delle istituzioni calcistiche,...

Accademia Inter, definiti tutti gli istruttori dagli Esordienti ai Piccoli Amici

L'Accademia Inter ha definito tutti gli istruttori dagli Esordienti ai Piccoli Amici. Ecco tutti i nomi scelti da Sergio...

Nessuna remora tra Concorezzese e Biassono nell’affrontarsi a viso aperto, senza tatticismi esasperati, nel big-match tra la prima e la seconda in classifica del girone E dell’Under 16 Monza. Ci prova il Biassono, soprattutto nel primo tempo, a espugnare lo stadio di Concorezzo riaprendo il discorso sulla vittoria del campionato, ma l’uno-due firmato Zelante-Bazzaoui tra il 20′ e il 22′ della ripresa, completato dal calcio di rigore di Kalay al 38′ st, sono valsi la vittoria di giornata. I biancorossi sono così saliti a +9 sul Biassono, una differenza che appare incolmabile nelle sei giornate che rimangono da qui alla conclusione della stagione. Il primo squillo è della Concorezzese, destro da 30 metri di Guaitani, fuori di poco. Da questo punto è il Biassono a fare forcing e al 9′ Giocondo conclude dalla distanza, Di Martino respinge a mani aperte e Severoni tocca di piatto nella porta praticamente vuota, Angelucci annulla per fuorigioco. Sono ancora gli ospiti a essere pericolosi al 20′, contropiede veloce, cross a centro area e mezza girata al volo di Kroumov, pallone che esce di un niente alla destra di Di Martino. Invece, al 26′ è Rossi a provarci per gli ospiti da una ventina di metri, Di Martino si oppone  a mani aperte. Si desta la Concorezzese un minuto più tardi, Samake in contropiede spreca una ghiotta opportunità. A questo punto le squadre rifiatano e si deve passare al 40′ per rivedere un’occasione, Potenza si fa mezzo campo da solo e dal limite lascia partire un destro insidioso, di poco sopra la traversa. Angelucci fischia la fine del primo tempo, 0-0 con il Biassono che ha mostrato qualcosa in più della Concorezzese. Nonostante il riposo all’intervallo la fatica di un primo tempo tirato e giocato a mille all’ora si fa sentire quando ricominciano le ostilità. La partita si sblocca improvvisamente al 20′: calcio di punizione dalla tre quarti per la Concorezzese, Radaelli in uscita ribatte con i pugni, la palla resta al limite dell’area e Zelante insacca in diagonale. Passano soltanto 120 secondi e la Concorezzese raddoppia con Bezzaoui, che in contropiede incrocia perfettamente, Radaelli tocca soltanto ma non può impedire la rete.  E al 25′ Bezzaoui si divora il 3-0, sparando su Radaelli in uscita. Il Biassono non si dà per vinto e al 32′ il nuovo entrato Trovato spara un fendente da 25 metri, è bravo Di Martino a parare. Ancora Trovato è pericoloso al 34′, calcio di punizione dal vertice sinistro dell’area e traversa piena, con questa volta Di Martino battuto. Al 38′ fallo in area del Biassono di De Grassi su Dahbi, Angelucci concede il rigore e Kalaj lo realizza. E’ la ciliegina sulla torta per la capolista, quella che chiude definitivamente ogni discorso sul big-match a favore della Concorezzese di mister Garofalo. Al Biassono allenato da Viscardi va dato l’onore delle armi per come ha affrontato coraggiosamente la super-sfida in casa della capolista del girone E Under 16 Monza.

 

TABELLINO CONCOREZZESE BIASSONO U16

CONCOREZZESE 3
BIASSONO         0

RETI: 20′ st Zelante (C), 22′ st Bezzaoui (C), 38′ st rig. Kalaj (C).
CONCOREZZESE (4-3-3): Di Martino 7, Di Stefano 6, Tribuzio 6 (39′ st Saba s.v.), Guaitani 6.5, Zelante 7, Pidia 7 (40′ st Brunello s.v.), Kalaj 6,5 (40′ st Esposito s.v.), Samake 6 (21′ st Magno), Bruno 6 (27′ st Alercia s.v.), Bezzaoui 7, Muscara 6.5 (36′ st Dahbi s.v.). A disp.: Blini. All. Garofalo 6.5. Dir. Rivolta
BIASSONO (4-5-1): Radaelli 6, Fabbrica 6.5, Mundo 6 (4′ st Crippa 6), Amadasi 6, Baruffi 7, Canzi 6.5 (9′ st Ripamonti 6), Potenza 6,5 (14′ st Trovato 7), Giocondo 7 (30′ st Riccelli s.v.), Rossi 6,5 (25′ st Cori s.v.), Severoni 6,5 (4′ st De Grassi 7), Kroumov 6.5. A disp.: Porta, Varenna. All. Viscardi 6.5. Dir. Giocondo.
ARBITRO: Angelucci di Monza 6.5. Controlla con polso una sfida non semplice.
NOTE: ammoniti mister Garofalo, Zelante (C), mister Viscardi (B). Rec.: 0′ + 5′.

 

LE PAGELLE DI CONCOREZZESE–BIASSONO U16

 

CONCOREZZESE

All. Garofalo 6.5 Aspetta gli avversari nel primo tempo e li colpisce nella ripresa.
Di Martino 7 Compie degli ottimi interventi tra i pali, soprattutto si conclusioni dalla lunga distanza.
Di Stefano 6 Resta tranquillo sul fronte destro difensivo per reggere l’urto del Biassono nel primo tempo.
Tribuzio 6 Soffre un po’ troppo in fase difensiva, però strappa la sufficienza mettendoci la voglia (39′ st Saba s.v.).
Guaitani 6.5 Fa buona guardia a centrocampo e prova a segnare dalla lunga distanza. E’ suo il primo tiro in porta della partita
Zelante 7 Difensore senza macchia, ha sempre la giusta posizione; in versione offensiva apre le marcature, potrebbe essere la rete del trionfo in campionato.
Pidia 7 Mostra grande sicurezza nelle chiusure difensive, coppia da applausi con Zelante, Garofalo può dormire sonni tranquilli (40′ st Brunello s.v.).
Kalaj 6.5 Cresce di rendimento con il passare dei minuti e non trema dal dischetto del calcio di rigore, che non è poco per un giocatore della sua età (40′ st Esposito s.v..).
Samake 6 Qualche sgroppata interessante, ha le qualità tecniche e fisiche per prestazioni di ben altro livello (21′ st Magno).
Bruno 6 Mette sul campo tanto impegno, fa da punto di riferimento centrale in attacco (27′ st Alercia s.v.).
Bezzaoui 7 E’ l’uomo di qualità della formazione di Garofalo e lo dimostra con il diagonale del secondo gol a conclusione di una volata di cinquanta metri.
Muscara 6.5 Anche lui fornisce qualità alla formazione e all’attacco biancorosso (36′ st Dahbi s.v.). 

La formazione del Biassono U16

BIASSONO

All. Viscardi 6.5 La sua squadra ha meccanismi ben oliati, meriterebbe almeno il pareggio.
Radaelli 6 Si gestisce ben sia tra i pali sia nelle uscite. Ha un’unica incertezza nell’uscita alta che ha portato al vantaggio della Concorezzese.
Fabbrica 6.5 Si propone sulla fascia con grande puntualità e i compagni si fidano di lui.
Mundo 6 Si dimostra un po’ troppo timido in una giornata in cui si doveva osare per l’importanza della posta in palio (4′ st Crippa 6).
Amadasi 6 Calciatore che ha grinta da vendere, alcune volte però eccede e sono scintille con i dirimpettai in maglia biancorossa.
Baruffi 7 E’ un vero gigante al centro della difesa rossoblù; ha tempi perfetti negli anticipi sugli attaccanti avversari.
Canzi 6.5 Anche lui è un centrale difensivo di ottime prospettive, forma una coppia ben rodata con Baruffi (9′ st Ripamonti 6).
Potenza 6.5 Si inserisce quasi sempre con i tempi giusti, mettendo in difficoltà nel primo tempo la difesa avversaria (14′ st Trovato 7).
Giocondo 7 Pilastro del centrocampo con un tiro efficace dalla distanza; impegna più di una volta Di Martino (30′ st Riccelli s.v.).
Rossi 6.5 Centravanti a cui piace spaziare su tutto il fronte dell’attacco; bello il duello con Zelante (25′ st Cori s.v.).
Severoni 6.5 Ha una tecnica di base sopraffina, deve costruirsi il fisico più imponente per affrontare categorie più impegnative (4′ st De Grassi 7).
Kroumov 6.5 Fa da raccordo tra attacco e centrocampo, sfiora il gol nel primo tempo con una plastica mezza girata.

 

 

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli