Privitera Base 96 u17
Privitera Base 96 u17

Gara dai mille significati per il Base 96 che, con una vittoria sulle Aquile, ipotecherebbe la matematica certezza della vittoria del suo girone, ottenendo la qualificazione ai regionali. Non se lo fanno ripetere due volte i ragazzi di Mangiacotti, che passano già in vantaggio al 2’: azione fulminea, la palla arriva a Privitera, che dalla sinistra piazza una conclusione precisa. Ci prendono gusto gli ospiti e non si fa attendere l’ennesimo tentativo, ma questa volta il palo nega il gol a Zanon, autore di un bel tiro al volo. Le Aquile non riescono ad organizzare una controffensiva efficace alle incursioni del Base, e il raddoppio, già nell’aria, arriva al 16’: contropiede veloce, scambio tra Maffi e Privitera, il quale, tutto solo davanti al portiere, realizza una doppietta. Il sipario sulla partita cala virtualmente al minuto 27, quando Marra beffa il portiere con una conclusione lenta, sulla quale due difensori delle Aquile non riescono ad intervenire. La ripresa non riserva molte sorprese perché, dopo un’iniziale flemma generale, ecco al 13’ il poker del Base firmato dal subentrato La Porta, il quale sfrutta una parata straordinaria di Sicchitiello sulla conclusione a girare di Graci. Tre minuti soltanto e il passivo si arricchisce ancora grazie a Privitera, che realizza la tripletta personale grazie a un appoggio delizioso su un cross in area. La pioggia incessante non aiuta di certo l’elevazione del livello di gioco, con le squadre che, nei minuti finali, sembrano solo attendere il fischio finale, anche se c’è ancora spazio per due reti. Al 34’ gioia per il subentrato Rossini, il quale risolve una mischia in area, segnando da due passi, mentre al 39’ rete bellissima di Graci, con una potente conclusione angolata dalla trequarti, su cui il portiere non può nulla. Dopo un solo minuto di recupero il direttore di gara fischia la fine, e i ragazzi di Mangiacotti possono, giustamente, dare libero sfogo alla propria felicità, dopo aver raggiunto questo importante traguardo. «Abbiamo vinto un campionato equilibrato pur avendo, in certi momenti della stagione, una rosa un po’ risicata: le vittorie negli scontri diretti sono state la chiave fondamentale. Complimenti a tutti, ci siamo meritati la vetta» il commento a caldo del tecnico Base 96.

4-3-3
All. Bertin 6 Panchina ridotta. Non può fare molto.
Sicchitiello 6.5 Sfodera due belle parate nel secondo tempo.
Cuffari 6.5 Copre come può, ma viene travolto dall’onda d’urto della manovra d’attacco avversaria.
Rignanese 6 La sua manovra difensiva sarebbe un po’ da rivedere
Monguzzi 6.5 Cerca di metterci sempre una pezza dietro di se.
Marini 7 Una prestazione di grande sostanza, nonostante le difficoltà della gara e dell’avversario.
Carrera 6.5 Costruisce qualche buona palla (17’ st Camurri 6).
Sigliano 6 Non riesce mai a trovare la giusta posizione davanti a se.
Maggi 6 Una prestazione opaca.
Aleo 6 Non viene servito mai.
Sorour 6 Come tutto l’attacco non si esprime (5’ st Pelivani 6).
Barbieri 6 Rimane un po’ isolato.
DIRIGENTE: Luca Saini

4-3-3
All. Mangiacotti 8 La vittoria del girone parla per lui.
Assanelli 6 Prende solo acqua.
Folli 6.5 C’è poco da coprire dietro, così si butta nel reparto avanti.
Zanon 6.5 Un palo gli nega la gioia del gol (17’ st Rossetti 6).
Gandini 6 Una gara ordinaria.
Gobbi 6.5 Buona fase difensiva.
Parisio 6 Svolge il suo compito.
Privitera 8.5 Gara da leader, tripletta e tanti assist per i suoi compagni. Oggi regala una prestazione che è ai limiti della perfezione.
Marra 6.5 Segna il terzo gol e chiude la gara (1’ st Familari 6).
Pungitore 6 Il meno pungente tra gli attaccanti (8’ st Rossini 7).
Graci 7 Chiude il match con una bellissima rete a poco dalla fine.
Maffi 6 Sbaglia l’inverosimile, poi è costretto ad uscire per un infortunio (35’ La Porta 7 Segna un gol).
DIRIGENTE: Stefano Luterani

CLICCA PER ASCOLTARE MANGIACOTTI

PREMI PER VEDERE LE FOTO DELLE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.