Stefan Timis, Leo Team Under 17
Stefan Timis, Leo Team Under 17

‘Minimal: essenziale, ridotto al minimo, senza fronzoli’. Verrebbe spontaneo commentare, così, la prestazione di una squadra che vince una partita col minimo scarto, ma non è un discorso che può comprendere la Leo Team di Totaro, che in un delicato scontro ad alta quota, contro il Lesmo, porta a casa i tre punti, sì col minimo scarto, ma mostrando grandi sprazzi di gioco. Che il punteggio ‘minimal’ non rispecchi effettivamente la realtà, lo si intuisce, infatti, sin dalle prime battute, in cui i padroni di casa impongono il loro gioco e mandano letteralmente in ipnosi gli ospiti, andando vicini al vantaggio, prima, al 10’, quando è una diagonale di Valandro a risultare decisiva, su un cross affilato di Persano, precedentemente servito dal tacco di Musolino, e poi, cinque minuti più tardi è invece Lucioni a deviare in corner, all’ultimo istante, una conclusione affilata di Galimberti, ben accentratosi dalla sinistra. È solo questione di attimi, perché dopo ventinove minuti di assedio incontrastato, la Leo passa, grazie ad una splendida azione corale: Galimberti serve in profondità Persano, che scarica al limite dell’area per Musolino, il quale spedisce violentemente sulla traversa il pallone, che infine viene depositato in rete, sulla corta respinta, da Timis, con un morbido colpo di testa, per la rete che porta avanti i suoi. Nella seconda frazione di gioco Oldoni opta per un riassetto tattico, ma non riesce a ottenere i risultati sperati, perché gli uomini di Totaro si difendono bene e non lasciano spazi liberi agli ospiti, che si fanno vedere solo al 5’, quando una punizione dalla destra di Vergna attraversa tutta l’area di rigore, ma nessuno trova la deviazione vincente. Ne approfittano così i padroni di casa, che in un secondo tempo di pura gestione del risultato, riescono comunque a rendersi pericolosi al 17’, con la punizione velenosa di Erba, che Lucioni riesce ad alzare in corner salvando in sui dal tracollo. Nulla da fare, dunque, per il Lesmo, che paga un brutto approccio alla gara e consente alla Leo Team di accorciare a sole due lunghezze, con una splendida vittoria, ‘minimal’ nel punteggio ma ricca di preziosismi, tattica e cuore.

Leo Team 1
Lesmo 0
RETI: 29′ Timis (Leo).
ARBITRO: Pesenti Bolo di Seregno 6 Coraggiosa la scelta di non estrarre cartellini, tuttavia mantiene saldamente il controllo della gara.

PAGELLE LEO TEAM
4-2-3-1 All. Totaro 7 Vittoria più che meritata dei suoi ragazzi.
Spigarelli 6 Mai chiamato in causa veramente, nessun pericolo.
Mantovani 6.5 Buon atletismo e tanta ‘garra’. (7’ st Heinzmann 6.5).
Resnati 6.5 Mantiene il controllo della sua corsia di competenza.
Chiappelloni 6 Si vede forse un po’ pochino. (21’ st El Fathi 6).
Spolti 6.5 Solido e spavaldo.
Timis 7 Nel posto giusto al momento giusto. (21’ st Cottini 6).
Galimberti 7 Si rende pericoloso più volte, pungente. (29’ st Sala sv)
Persano 7.5 Entra nell’azione del gol da tre punti e non solo.
Gaspari 7 Ottima prova.
Erba 7.5 Prezioso e pericoloso.
Musolino 7.5 La traversa sta tremando ancora sul suo tiro.
A disp.: Grena, Pellecchia D., Pellecchia E., Ciuffreda, Tarenghi.
Dirigente: Spigarelli.

PAGELLE LESMO
3-5-2 All. Oldoni 5.5 Timida reazione nella ripresa, ma è poco.
Lucioni 6.5 Quando serve risponde presente sui tiri avversari.
Lahrache 6.5 L’unico della retroguardia a non crollare.
Valandro 6 Salva in diagonale dopo 10’, poi crolla come gli altri.
Marino 5.5 Dalla sua parte piovono pericoli. (17’ st Langella 5.5).
Crippa 6 Entra bene in partita, ma deve arrendersi. (25’ Guerriero 5.5).
Tilli 6.5 Tiene ordine in mediana.
Viganò 6.5 Con le sue folate prova a cambiare l’inerzia della gara.
Vergna 6 Si fa notare per due tiri dalla distanza. (8’ st Magni 6).
Simeone 5.5 Non punge mai.
Nova 5.5 Prestazione un po’ sottotono anche per lui.
Acerbi 6.5 Prova a incidere in rapidità. (31’ st Fancellu sv).
A disp.: Mariani, Lauriola, Villa.
Dirigente: Langella.

ASCOLTA LE DICHIARAZIONI DI GINELLI

GUARDA LE FOTO DI SQUADRA

SENTI L’INTERVISTA FATTA A TOTARO


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.