14 Maggio 2021

Atletico Bussero-Nuova Frontiera Under 19: Ghislotti si prende il pallone

Le più lette

PDHAE-Gozzano Serie D: la fotogallery della partita

Torna a giocare dopo quasi un mese il Gozzano e strappa il pari nella tana dei leoni valdostani. Il...

Juventus-Virtus Entella Under 17: tripletta stratosferica di Turco, e i bianconeri volano

La Juventus vince, in casa, contro la Virtus Entella con il risultato di 4-0. I bianconeri hanno concesso pochissimo...

La Biellese-RG Ticino Eccellenza: la lavagna tattica di Andrea Porrini

Big match della quinta giornata tra Biellese e RG Ticino (che viene da due riposi forzati causa covid). Due...

Inizia vincendo e soprattutto convincendo l’Atletico Bussero: sono ben cinque i gol segnati contro la Nuova Frontiera nella prima gara stagionale. La squadra allenata da Brambilla prende subito in mano la partita: fin dai primi minuti i giocatori in maglia blu chiudono la squadra avversaria nella propria metà campo, pressando alto e arrivando più volte alla conclusione, senza però trovare il gol. Bastano pochi giri d’orologio per far sì che Perego apra le marcature, battendo il portiere da pochi metri. La Nuova Frontiera tenta una debole incursione nella metà campo avversaria, ma viene prontamente fermata da una difesa ben piazzata. Bisogna aspettare altri dieci minuti perché il tabellino cambi di nuovo: Ghislotti si inserisce in area alle spalle del difensore e trova la porta grazie ad un filtrante di Perego. Il Nuova Frontiera non fa in tempo a riorganizzarsi che sempre Ghislotti trova il terzo gol. Questa volta l’assist è di Bonato, che di tacco trova il numero undici in area; in un primo momento l’attaccante viene rallentato da una difesa in evidente difficoltà, ma riesce ad andare sul fondo e ad inventarsi il gol sul secondo palo. L’Atletico Bussero è padrone assoluto della partita: la difesa è sempre in anticipo sulle rare incursioni avversarie, il centrocampo fa un ottimo lavoro di gestione di palla e di contrasto degli avversari, di conseguenza la manovra di gioco è fluida e coinvolge tutta la squadra. Sono molte, infatti, le conclusioni della squadra di casa prima di segnare il quarto ed ultimo gol del primo tempo. L’autore del goal è Bonato, che piazza sul primo palo una palla vacante in area. Si chiude così un primo tempo dominato dall’Atletico Bussero: i ragazzi giocano ad alta intensità, creando molteplici occasioni. Nella ripresa la musica non cambia: la Nuova Frontiera è in balìa del gioco dei ragazzi di Brambilla, che conducono la partita in un senso unico. Ora i ritmi si sono abbassati, ma ciò non impedisce all’Atletico Bussero di segnare l’ultima rete: un ispirato Ghislotti firma la tripletta scartando il portiere. A questo punto alla squadra in maglia blu non resta che tenere palla ed aspettare il termine della partita, aiutati anche dalla Nuova Frontiera, che sembra non riuscire a reagire.

IL TABELLINO

ATLETICO BUSSERO – NUOVA FRONTIERA 5-0
RETI: 9′ Perego, 19′ Ghislotti, 21′ Ghislotti, 39′ Bonato, 7′ Ghislotti.
ATLETICO BUSSERO: Diop 6.5, Riontino 7, Ceresa 7 (34’ st Margiotta 7), Antonini Alessandro 7.5, Polese 7, Sardina 7 (19’ st Brambilla 7), Antonini Edoardo 7 (34’ st Dozio 7), Motta 7 (8’ st Agosti 7), Bonato 7.5, Perego 7.5, Ghislotti 8 (25’ st Mitraglia 7). All. Brambilla 8. A disp. Poltronieri, Rigillo, Balconi.
NUOVA FRONTIERA: Facchinetti 6, Donadei 6 (36’ pt Micheloni 6), Passoni 6, Penatti 6 (21’ st Elli 6), Portanova 6 (1’st Tolva 6), Amato 6.5, Rigoldi 6.5, Boni 6, Ferrario 6, Villa 6 (36’ pt Verga 6), Tresoldi 6 (25’ st Taffurelli 6). All. Lazzati 6. A disp. Faini, Arioli, Galvani.
ARBITRO: Ferrari di Treviglio 7
AMMONITI: 24’  Donadei (N), 36’ st Boni (N).

LE PAGELLE

ATLETICO BUSSERO
Diop 6.5 Rimane inoperoso per gran parte della partita.
Riontino 7 Molto propositivo in attacco e preciso in difesa.
Ceresa 7 Spinge molto sulla fascia e scambia spesso con Antonini Edoardo. (34’ st Margiotta 7).
Antonini Alessandro 7.5 Domina l’attacco avversario in quelle poche volte che riesce ad arrivare in area.
Polese 7 Anche lui è sempre in anticipo sugli avversari, soprattutto nei movimenti.
Sardina 7 Preciso nelle chiusure. (19’ st Brambilla 7).
Antonini Edoardo 7 Parte spesso dalle retrovie nella costruzione del gioco. (34’ st Dozio 7).
Motta 7 Vince tutti i contrasti a centrocampo. (8’ st Agosti 7).
Bonato 7.5 Grazie ai movimenti senza palla, riesce sempre a smarcarsi dal difensore.
Perego 7.5 Non solo gol e assist: sono molti gli spunti da lui creati per i compagni.
Ghislotti 8 Segna tre goal fantastici ed è sempre al centro dell’attacco. (25’ st Mitraglia 7).
All. Brambilla 8 La sua squadra domina la partita: dalla difesa all’attacco, ogni giocatore contribuisce alla manovra di gioco.

NUOVA FRONTIERA
Facchinetti 6 Non ha troppe colpe sui gol subìti: si trova spesso da solo davanti all’attaccante.
Donadei 6 Non riesce a tenere l’attacco avversario. (36’ Micheloni 6).
Passoni 6 Anche lui ha difficoltà nel fermare i giocatori avversari.
Penatti 6 Non trova spazio per giocare e per servire i compagni. (21’ st Elli 6).
Portanova 6 Partita difficile: gli attaccanti avversari gli sfuggono. (1’ st Tolva 6).
Amato 6.5 Tanta grinta, ma la difesa non lo segue.
Rigoldi 6.5 Ci prova fino al termine della gara, ma non riesce ad essere incisivo.
Boni 6 Non riesce a contrastare il centrocampo avversario ed organizzare il gioco.
Ferrario 6 È fuori dal gioco, non riceve palla.
Villa 6 Qualche bello spunto a inizio gara, ma viene sostituito nel primo tempo. (36’ pt Verga 6).
Tresoldi 6 Inizia bene, ma cala progressivamente durante la partita. (25’ st Taffurelli 6).
All. Lazzati 6 La squadra non entra mai in partita.

LE INTERVISTE

BRAMBILLA, ALLENATORE ATLETICO BUSSERO
«Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi: hanno giocato e vinto la prima partita della stagione, tenendo conto anche del fatto che la squadra è quasi nuova. Sono sorpreso dalla prestazione della difesa, composta da ragazzi che sono arrivati quest’anno, così come dell’attacco: nonostante gli attaccanti giocassero insieme in Juniores già dall’anno scorso, ho introdotto nuovi schemi che hanno saputo riproporre in partita. A fine stagione speriamo di arrivare appena dietro le squadre più blasonate, ma soprattutto spero di poter lanciare qualche ragazzo in prima squadra».

MICHELONI, DIRIGENTE NUOVA FRONTIERA
«C’è poco da dire: la vittoria degli avversari è assolutamente meritata, noi non abbiamo giocato come sappiamo fare. È una giornata storta».


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli