10 Agosto 2020 - 20:58:49

Leo Team – Football Leon Under 19: mancano i gol ma non certo l’agonismo

Le più lette

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

Città di Varese Serie D, altro colpo in attacco: ecco Andrea Addiego Mobilio

Il Città di Varese comunica di aver raggiunto l'accordo con Andrea Addiego Mobilio, esterno d'attacco in arrivo dai liguri...

Città di Varese Serie D, il primo under per Sassarini è il francese Hervè Otelè

Settimo arrivo per il Città di Varese che nella giornata di oggi si è assicurata l'esterno offensivo classe 2000...
Avatar
Mattia Polver
Vivo la mia vita una designazione alla volta

In casa Football Leon una penna nera scorre con tratto deciso e cancella un altro nome dalla lista delle pretendenti da affrontare, lasciando ancora un avversario in sospeso. Il terzo scontro diretto nelle quattro giornate di ritorno fin qui disputate può dare molte risposte al tecnico Vailati, manca però l’unica che davvero contava: provare a dare una spallata al campionato. Ancor più dei demeriti della Leon va però sottolineata la tenacia messa in campo dal Leo Team, quadrato e solido come ci si aspetta che sia la seconda miglior difesa del girone. L’alta posta in palio è fattore determinante affinché i toni della contesa siano sempre molto accesi e aspri, piovono continue proteste sul direttore di gara. Il ritmo maschio non incide sul grado di spettacolarità della gara stessa, controllata nell’arco dei novanta minuti dagli ospiti. La manovra avvolgente orchestrata dal trio d’attacco Bisson-Simeone-Giacomelli produce alcuni spunti interessanti, tuttavia il terzetto arretrato dei biancorossi imbrocca una serata di massima concentrazione. Il predominio territoriale della Leon è dunque netto ma poco efficace, con i biassonesi che limitano il passivo ad alcune conclusioni a basso grado di pericolosità. Si segnala solo un dubbio offside chiamato al “Cholito” su suggerimento di Bisson che si era ben accentrato. Anche quando gli arancioneri si avvicinano all’area incocciano in un vero e proprio muro incrollabile: deviazioni, palle sporche, il castello non crolla. Chiedere per informazioni all’intraprendente Viganò. Anzi, la beffa è dietro l’angolo, quando Triberio perde il duello fisico con Persano e causa il penalty che lo stesso Persano manda poi in touchdown. Dal chiaroscuro con cui ci accoglie il primo quarto d’ora della ripresa, ne escono due assetti ridimensionati negli uomini, con nuova linfa e intensità da sfogare. La sostanza non cambia. Neanche le palle ferme si rivelano asset strategico e vincente. Quando la rocca biancorossa sembra cedere ci pensa il suo guardiano a tenerla in piedi: superlativo Spigarelli a respingere con prontezza le conclusioni dentro l’area di Bisson prima e di Simeone poi. Dopo il clamoroso errore di testa del neoentrato Elia, la gara si conclude con un mancato rigore a favore della Leon per il contatto Motta-Heinzmann. Nota a margine sempre gradita una buona cornice di pubblico. I lesmesi hanno sicuramente qualcosa in più ma il Leo Team non vuole mollare di un centimetro. Ora testa ai prossimi impegni, con gli arancioneri che ospiteranno il San Fruttuoso prima di un cammino solo in apparenza più in discesa.

leo team football leon under 19
Ecco l’undici iniziale della Football Leon, ora in testa alla classifica insieme al Real Cinisello

IL TABELLINO DI LEO TEAM – FOOTBALL LEON UNDER 19

LEO TEAM (3-5-2): Spigarelli, Resnati (28’ st Ciuffreda), Beretta (36’ st Castagnolo), Corbetta, Heinzmann, Spolti, Erba, Cazzola, Persano (11’ st Caredda), Galimberti (49’ st Sala), Musolino (43’ st Bomben). A disp. Pellecchia, Timis, Cottini. All. Viganò. Dir. Pellecchia, Beretta, Spigarelli.
FOOTBALL LEON (4-3-3): Coccimiglio M., Viganò (11’ st Sorbello), Triberio (1’ st Tubiolo), Ejlli, Moroni, Pozzoli, Bisson, Colombo, Simeone (39’ st Motta), Vergna (1’ st Foschini). Giacomelli (11’ st Elia). A disp. Mariani, Panceri, Coccimiglio I., Tilli. All. Vailati. Dir. Triberio, Crosara.
ARBITRO: Di Giacomo di Seregno 6.5 Deve combattere tutta la contesa con le proteste. Fin troppo parco nei cartellini, manca un penalty per la Leon.

LE PAGELLE DI LEO TEAM – FOOTBALL LEON UNDER 19

leo team football leon under 19
Il sorriso di Federico Spigarelli, estremo difensore del Leo Team

LEO TEAM
All. Viganò 7 Rimane imbattuto negli scontri diretti con le rivali.
Spigarelli 7 Due paratone nel momento di massima apnea dei suoi.
Resnati 7 Prestazione di sacrificio, galoppa con fiducia sulla corsia di destra (28’ st Ciuffreda 6).
Beretta 7 Davvero generoso, fa un buon lavoro di copertura e chiude coi crampi (36’ st Castagnolo sv).
Corbetta 7 Ne fa passare pochissime, uno degli ultimi baluardi.
Heinzmann 7 Rischia di rovinare tutto alla fine ma l’arbitro non ravvisa. Sarebbe stata una brutta macchia.
Spolti 7 Si prende un unico rischio che non cancella la grande solidità.
Erba 7 Prende tanti calcioni in altrettanti contrasti. Vero combattente.
Cazzola 7 Ha grande cuore su ogni pallone tuttavia pecca di precisione.
Persano 6 Rigore calciato con troppa deconcentrazione e, di conseguenza, tirato malissimo (11’ st Caredda 6.5).
Galimberti 7 Con le mani o con i piedi poco cambia: due armi valide, anche se la gittata è notevole (49’ st Sala sv).
Musolino 6.5 La gara di sacrificio della squadra ne penalizza le doti, limitandolo al guizzo iniziale (43’ st Bomben sv).
A disp. Pellecchia, Timis, Cottini.
Dir. Pellecchia, Beretta, Spigarelli.

leo team football leon under 19
Solidità e leadership: le qualità di Stefano Moroni, capitano della Football Leon

FOOTBALL LEON
All. Vailati 7 E’ comunque un buon punto anche se il rammarico è lecito dopo una performance all’altezza.
Coccimiglio M. 6.5 Trasmette tanta (forse troppa) sicurezza ai compagni. Pochi interventi ma fondamentali.
Viganò 7 Buone doti di dribbling, sacrificato un po’ presto sull’altare dei cambi (11’ st Sorbello 6.5).
Triberio 6.5 Irruento sul penalty, legge male. Per il resto non demerita sulla fascia mancina (1’ st Tubiolo 6.5).
Ejlli 7 Fatica nel dettare i tempi, molto meglio in occasione dei calci piazzati dove fa valere il suo sinistro.
Moroni 7 Efficacia difensiva, senza badare troppo all’estetica. Leader.
Pozzoli 7 Possiede buone doti comunicative, specie con gli arbitri.
Bisson 7 Taglia egregiamente il campo aprendo gli spazi. Gli manca l’ultimo tocco per concludere a rete.
Colombo 7 Anche lui vive una partita in parallelo col fischietto. Tonico.
Simeone 6.5 Non è in giornata di grazia ma si rende utile alla causa (39’ st Motta sv). Va meglio al suo omonimo.
Vergna 6.5 Graziato sul probabile rosso non viene rischiato nella ripresa dal suo tecnico (1’ st Foschini 7).
Giacomelli 6.5 Un pochino fumoso nei suoi movimenti, c’è qualcosa da rivedere sul piano tattico (11’ st Elia 6.5).
A disp. Mariani, Panceri, Coccimiglio I., Tilli.
Dir. Triberio, Crosara.

LE PAROLE DI VIGANO’ (LEO TEAM)

SCARICA L’APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli