Gorla e Maschietto, Varedo Under 19
Gorla e Maschietto, Varedo Under 19

I ragazzi del La Foresta si impongono nella sfida contro l’Usmate agganciando la Tritium al vertice della classifica dei play-off e assaporando, così, il brivido dello spareggio finale di sabato prossimo con l’altra capolista. Si conclude invece amaramente il cammino per la squadra di Beretta, che chiude davanti ai propri tifosi il girone con due sconfitte ed una bacheca scarna di punti. Ciò nonostante il crescendo dei padroni di casa nel primo tempo che, dopo un’iniziale fase di studio, erano arrivati in più riprese a chiudere gli avversari nella propria area con velenose conclusioni dal limite. Al 36’ è infatti il capitano Villa a cercare l’imbucata vincente dal limite con un tiro molto teso deviato poi in angolo dai pronti riflessi del portiere Pagano. Inaspettatamente però, il momento magico dei viola si interrompe bruscamente, con il Varedo che riesce a conquistare la palla spiovente in area e ad innescare un letale contropiede grazie ad una superba giocata di Maschietto che appoggia un chirurgico assist per il compagno Gorla il quale, solo davanti al portiere, estrae dal repertorio un morbido raso terra che si insinua in rete. A un paio di minuti dall’inizio della ripresa le furie bianche si ripetono con Gorla che, questa volta, dal fondo, ricambia il favore con un filtrante per Maschietto il quale, dal limite, beffa il portiere Ghezzi con un sontuoso tiro angolato che prima scheggia il palo e poi docile si conclude in rete. I padroni di casa non demordono e alla fine la loro perseveranza viene premiata dal direttore di gara che gli concede un calcio di rigore per un’uscita giudicata irregolare di Pagano. A prendersi la responsabilità è Guidone che, dal dischetto, spiazza il portiere con una spietata conclusione raso terra a fil di palo. Nei minuti finali la partita diventa molto nervosa e muscolare, con un carico di tensione che serpeggia e si accumula nei giocatori fino a esplodere dopo il triplice fischio in una rissa sfiorata tra Giudici e Giunta i quali, prontamente, vengono separati e condotti negli spogliatoi dopo essere stati puniti rispettivamente con due cartellini rossi.

N.USMATE 1
VAREDO 2
RETI (0-2;1-2): 37’ Gorla (V), 2’st Maschietto (V), 9’st Guidone (U).
NUOVA USMATE (4-2-3-1): Ghezzi 6, Scotti 6.5 (1’st Di Luccio 6), Giambelli 7 (18’st Baletti 6), Zoia 6 (30’st Cautiero 6), Bertola 7.5, Silena 7, Giudici 6, Villa R. 6.5, Guidone 8, Sala 7, Villa G. 6.5. A disp. Brivio, Grassi, Romano, Bamba. All. Beretta 6.
VAREDO (4-3-3): Pagano 6, Gualano 7.5, Schiavone 7, Peternazzi 6.5 (15’ st Monaco 7), Margarini 7, Stefania 6.5, Gorla 8.5 (30’ st Luison 6), Benzoni 7 (49’ st Conti sv), Maschietto 8.5, Caravello 7.5 (34’ st Giunta sv), Garbin 8 (7’ st Arosio). A disp. Messina, Pavanetto. All. La Foresta 7.
ESPULSI: 51’ st Gudici (U), 51’ st Giunta (U).
ARBITRO: Scibetta di Seregno 6.5.

PAGELLE NUOVA USMATE
Ghezzi 6 Avrebbe sicuramente potuto fare qualcosa di più in occasione della prima rete subita.
Scotti 6.5 Si limita al compitino, in chiaroscuro.
Giambelli 7 Sempre vigile in difesa, buona gara.
Zoia 6 Commette qualche sbavatura di troppo.
Bertola 7.5 Un muro difensivo, a tenuta stagna le sue marcature.
Silena 7 L’uomo delle punizioni, dotato di buona precisione balistica.
Giudici 6 Si lascia facilmente sopraffare dalle emozioni, non sempre lucido.
Villa R. 6.5 Sempre propositivo ma sfortunato in fase di finalizzazione.
Guidone 8 Un cecchino dal dischetto, temperamento glaciale come al solito.
Sala 7 Abile negli anticipi e bravo a vincere i contrasti. Sempre nel vivo del gioco.
Villa G. 6.5 Talvolta un po’lezioso nelle giocate, non bada molto alla sostanza.
All. Beretta 6 La sua squadra non trova gli stimoli giusti e non dimostra di avere la forza di ribaltare l’inerzia sfavorevole della partita. Meritava un epilogo diverso.

PAGELLE VAREDO
Pagano 6 Tende a prendersi troppi rischi.
Gualano 7.5 Onnipresente sulla fascia, abile a svolgere sia la fase difensiva che offensiva.
Schiavone 7 Astuto nel far valere la sua fisicità nei contrasti contro i fisici avversari.
Peternazzi 6.5 A corrente alterna, la sua prestazione manca di continuità.
Margarini 7 Una garanzia difensiva per i compagni, da lui non si passa mai.
Stefania 6.5 Fortunato, spesso tende a effettuare giocate azzardate spesso leziose.
Gorla 8.5 Una macchina perfetta, assist e gol. Partite così vanno messe in bacheca.
Benzoni 7 Non in perfetta forma ma sempre al servizio dei compagni.
Maschietto 8.5 Una spina nel fianco con un temperamento da bomber di razza.
Caravello 7.5 Bravo nel cercare intelligenti verticalizzazione per i compagni.
Garbin 8 Ottimo nei dribbling e propositivo in fase offensiva. Una spina nel fianco
All.La Foresta 7 La squadra non brilla per l’estetica del gioco, ma ottiene la vittoria.

SENTI LE DICHIARAZIONI DI BERETTA

GUARDA LE FOTO DEL MATCH

ASCOLTA LE PAROLE DI LA FORESTA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.