25 Gennaio 2021

Trezzo Under 19, scelta la guida tecnica per la prossima stagione: panchina affidata ad Andrea Zaccaria

Le più lette

Promozione Lombardia, le società «votano» per non tornare in campo

Dopo la call di lunedì sera dedicata all'Eccellenza, il Comitato Regionale Lombardia ha riunito le società di Promozione per...

Villa Valle – NibionnOggiono Serie D: Ghisalberti interrompe la striscia positiva di Commisso e regala a Bolis i tanto attesi tre punti

Il Villa Valle torna alla vittoria battendo per 1-0 il NibionnOggiono, il quale interrompe la propria striscia di risultati...

Anche gli allenatori, a fine stagione, a modo loro possono essere promossi. È il caso di Andrea Zaccaria, prima tecnico degli Under 15 e ora sulla panchina del Trezzo Under 19: «Sinceramente ci speravo, ringrazio la società». Un salto in avanti che sa un po’ di casa, racconta Zaccaria: «Sono particolarmente contento di prendere in carico le annate dei 2002-2003, perché si tratta di due gruppi che in precedenza ho allenato per diverse stagioni: dal 2017 al 2019 ho allenato i 2002, mentre dal 2014 al 2017 i 2003». Gli Under 19 in questo campionato hanno affrontato il campionato provinciale, chiudendo al quarto posto nella classifica del Girone A: «Con le partite che rimanevano se la sarebbero potuta ancora giocare» sottolinea l’allenatore, che nutre grande fiducia nei confronti della sua nuova squadra. «L’obiettivo primario – continua Zaccaria – è quello di far maturare esperienza ai ragazzi, riconoscendo allo stesso tempo il loro ottimo tasso tecnico. I ragazzi del 2002-2003, infatti, sono gli unici gruppi che negli anni scorsi sono riusciti a fare disputare i regionali alla nostra società. Quindi ci aspettiamo comunque di fare un campionato di alta classifica». E sul team particolarmente giovane dice: «È un valore aggiunto, considerando l’intento di crescita calcistica. Abbiamo chiuso la rosa nelle scorse settimane e siamo 22-23 giocatori; attualmente c’è un solo fuoriquota. Sappiamo che incontreremo squadre con fuoriquota di livello, ma possiamo fare bene». C’è ancora incertezza sul “calcio di inizio”, ma Zaccaria si dimostra reattivo: «Non sappiamo ancora con sicurezza quando potremo tornare a giocare, in questi giorni la società terrà una riunione per verificare il nuovo protocollo. Noi ci stiamo organizzando come se la stagione iniziasse regolarmente a settembre, abbiamo quella mentalità, per cui vedremo se a fine Agosto potremo allenarci al massimo delle possibilità». Rimane solo un po’ di malinconia per aver lasciato gli Under 15: «Stavamo facendo bene nel nostro campionato, perdendo una sola partita e piazzandoci al primo posto. Con il recente comunicato ci era stata assegnata la vittoria, ma non siamo passati ai regionali per una questione di coefficiente partite giocate-punti». Ora però si guarda avanti e Zaccaria chiosa: «Mi sento pronto ad affrontare questa nuova avventura».

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli