Gabriele Schiavo, Tritium Under 19
Gabriele Schiavo, Tritium Under 19

Nel primo turno verso la corsa al titolo provinciale, la Tritium di Daddato riesce ad imporsi per ben 2 reti a 0 sul frizzante Usmate di Beretta. I padroni di casa partono subito con il piede premuto sull’acceleratore, e di fatti sbloccano il match dopo meno di 4’ con il solito Schiavo, bravissimo nel finalizzare al meglio con un delicato lob la verticalizzazione fulminea che ha preso di sorpresa la difesa brianzola. Il gol a freddo sembra minare le certezze dell’Usmate che nella prima parte di gara è totalmente in balia degli avversari. Sul versante opposto i padroni di casa amministrano bene il gioco facendo di velocità e tecnica le loro armi in più: unico neo è la mancanza di cinismo negli ultimi 20 metri che porta a sbagliare molte rifiniture e a cercare la via del gol tramite tiri forzati che non creano molte apprensioni dalle parti di Brivio. Il mancato raddoppio da parte dei biancoblù sembra dare fiducia ai ragazzi di Beretta, che pian piano prendono campo mettendo in mostra buone trame di gioco, che però risultavano sterili e permettono così alla Tritium di chiudere il primo tempo in vantaggio di un gol. Nella ripresa la partita sembra totalmente diversa, visto che sono gli ospiti a partire subito forte costringendo i padroni di casa ad un’affannosa difesa. All’11’ l’Usmate avrebbe la palla del pareggio con Guidone, che prova a ribadire con un lob di testa un bel traversone di Giudici, ma Caprioli con un super intervento salva il risultato. L’Usmate sembra avere in questa fase qualcosa in più rispetto ai padroni di casa che, al contrario, sembrano giocare con il braccino corto sbagliando molto in fase d’uscita. Al 23’ ecco un’altra clamorosa chance per i ragazzi in viola con Giudici che da ottima posizione alza troppo la mira sul cioccolatino datogli da Zoia. Sempre sul risultato di 1-0, e con l’Usmate in pressione il pareggio è nell’aria, ma a 5’ dalla fine la Tritium con un lampo di Tresoldi, un terrificante missile dal vertice sinistro dell’area di rigore, trova il raddoppio. Il 2-0, taglia le gambe agli ospiti che si spengono, e permette ai biancblù di portare a casa una preziosa vittoria.

TRITIUM 2
N.USMATE 0
RETI: 4’ Schiavo (T), 41’ st Tresoldi (T).
TRITIUM (4-3-3): Caprioli 7, Sassano 6, Botta 7, Peressin 6.5, Furfaro 6, De Nisi 6.5 (24’ Deho 6), Mendicino 6 (44’ st Portera sv), Gallo 6.5 (46’ st Colnaghi sv), Viganò 6.5 (16’ st Sierra 6), Schiavo 7, Recalcati 6.5 (21’ st Tresoldi 7). A disp: Decano, Martina, Pagani, Marra. Dir. Cornata-Conti. All. Daddato 7.
N.USMATE (4-3-3): Brivio 6, Scotti 6, Giambelli 6 (16’ st Baletti 6), Varisco 6.5 (40’ st Cautiero sv), Bertola 7, Silena 6.5 (21’ st Kamara 6), Zoia 6.5, Villa 6.5, Guidone 6.5, Sala 6 (36’ st Di Luccio sv), Giudici 7. A disp: Bamba, Romano. Dir. Zoia-Baletti. All. Beretta 6.5.
ARBITRO: Bramati di Monza 6.5.

PAGELLE TRITIUM
Caprioli 7 Normale amministrazione fino al super salvataggio su Guidone nella ripresa.
Sassano 6 Partita molto ordinata in difesa.
Botta 7 Roccioso dietro e pericoloso sui piazzati.
Peressin 6.5 Appena alza il ritmo la gara cambia.
Furfaro 6 Primo tempo tranquillo, ma nella ripresa soffre un po’ Guidone.
De Nisi 6.5 Gioca metà tempo, ma dimostra carisma e gran senso tattico.
Mendicino 6 Match giocato un po’ in ombra, non riesce a incidere.
Gallo 6.5 Detta bene i tempi in mezzo al campo, insidiosi i suoi piazzati.
Viganò 6.5 Propositivo in avanti, dove svaria su tutto il fronte creando molto.
Schiavo 7 Giocatore di altra categoria, e si vede. Prestazione convincente.
Recalcati 6.5 Punta sempre l’uomo e crea superiorità numerica sull’out.
dal 21’ st Tresoldi 7 Il suo missile nel finale congela il risultato e regala la vittoria
All. Daddato 7 La squadra parte forte e amministra bene, serve però più cinismo.

PAGELLE NUOVA USMATE
Brivio 6 Sui gol può davvero poco.
Scotti 6 Gara intelligente sull’out di destra.
Giambelli 6 Cresce col passare dei minuti.
Varisco 6.5 Buona prova d’ordine in mezzo al campo, sbaglia davvero pochi palloni.
Bertola 7 Dietro si dimostra difensore di assoluto livello: cattivo e tenace.
Siena 6.5 Qualche sbavatura, ma nel complesso regge bene l’urto biancoblù.
Zoia 6.5 Pimpante e attivo sulla corsia, ottimi i suoi traversoni dalla fascia.
Villa 6.5 Onnipresente in mezzo: bene in pressing, bene anche in impostazione.
Guidone 6.5 Primo tempo opaco, ma nella ripresa è una vera spina nel fianco.
Sala 6 Ha una tecnica sicuramente invidiabile, ma deve essere più veloce a giocare.
Giudici 7 Il migliore dei suoi. Classe, corsa e senso tattico le sue armi in campo.
All. Beretta 6.5 Dopo un avvio col freno a mano tirato, la squadra cresce mostrando un bel calcio, molto veloce. Forse la squadra avrebbe anche meritato il pareggio.

ASCOLTA LE PAROLE DI DADDATO

GUARDA LE FOTO DI SQUADRA

SENTI L’INTERVISTA FATTA A BERETTA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.