22 Ottobre 2020 - 03:49:39
sprint-logo

Aperte le iscrizioni per il nuovo corso arbitri della Sezione di Varese

Le più lette

Real Orione – Ardor S.F. Seconda Categoria: Arduca e compagni travolgono l’Ardor

Al "Vallette 1" di Via Gladioli arriva l'Ardor S.F determinato a rifarsi dopo la sconfitta interna di domenica scorsa,...

Terza Categoria Varese, Omar Cavraro si dimette da presidente del Brebbia

Omar Cavraro esce di scena dal Brebbia. Quindici mesi dopo la fondazione della società e la ripartenza dalla Terza...

La pandemia non ferma la passione e anche quest’anno la Sezione AIA di Varese apre le iscrizioni per il Corso Arbitri, un’esperienza formativa per chi voglia vivere il Calcio sul terreno di gioco, ma da una prospettiva diversa, come spiega il Presidente Roberto Arcari Farinetti: “Conoscere le 17 regole del gioco del Calcio è solo uno degli aspetti del corso, un’opportunità per seguire con maggiore consapevolezza lo sport più bello del mondo. Si entra a far parte di una gloriosa Associazione composta da oltre 30.000 persone in tutta Italia, in un ambiente sano e stimolante nel segno di passione, impegno e dedizione”.
Il corso sarà presentato lunedì 26 Ottobre e inizierà la settimana successiva. In ottemperanza alle restrizioni imposte dalle norme anti-Covid, quest’anno tutti gli incontri si svolgeranno in videoconferenza, organizzati con cadenza bisettimanale per una durata complessiva di circa tre mesi.
Stabilita l’idoneità tecnica e atletica, gli arbitri potranno essere designati per le gare provinciali.
Le gare dirette daranno diritto ad un rimborso spese e ogni arbitro sarà un tesserato federale, status che permette di avere l’accesso gratuito in tutti gli stadi d’Italia per tutte le partite organizzate dalla FIGC. A tutti gli arbitri verrà consegnato un kit comprendente divisa ufficiale, fischietto e taccuino per dirigere le gare, e verranno conferiti crediti formativi scolastici agli studenti.
Tutti gli arbitri della sezione di Varese hanno inoltre la possibilità di allenarsi gratuitamente sotto la supervisione di un preparatore atletico.
“La nostra è una famiglia di oltre cento associati, siamo parte di una squadra in cui ogni decisione esemplare ed ogni errore hanno lo stesso peso per tutti. Ogni incontro è occasione di confronto, cerchiamo di migliorarci di partita in partita, di allenamento in allenamento. Fare l’arbitro di calcio ti permette crescere come uomo e come donna in modo diverso dagli altri. Un Arbitro impara a prendere decisioni in pochi istanti, a comunicare in modo efficace ed essere concentrato in ogni momento della vita, così come nella partita”, aggiunge Arcari Farinetti.
Il corso è totalmente gratuito e le iscrizioni sono aperte fino alla fine del mese di ottobre.
Per avere informazioni è possibile scrivere una email all’indirizzo varese@aia-figc.it o anche inviare un messaggio privato alla pagina ufficiale Facebook (AIA Varese) o Instagram (@aiavarese).

 

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli