Brebbia come previsto, tocca a Pasquale Albanese

202
La Juniores de Brebbia
La Juniores de Brebbia

Dopo una settimana di sondaggi e riflessione, ieri sera sulla panchina della Juniores del Brebbia si è insidiato Pasquale Albanese. Una scelta annunciata visto che sabato, nella partita casalinga dell’autogestione contro il CantelloRasa terminata 5-5 dopo un’incredibile rimonta negli ultimi tre minuti di gioco (qui il rigore di Petrozza del 5-5), Albanese era in tribuna ad osservare la squadra. Volto noto del calcio provinciale visto anche l’impegno nell’associazione allenatori, Pasquale Albanese nel suo trentennale curriculum annovera sia esperienze con le prime squadre che nei settori giovanili, tra i quali anche il Varese 1910. Cinque punti dopo sette giornate, il Brebbia ha cominciato la stagione con Roberto Gritti, allenatore che – dopo le dimissioni di Pierluigi Contaldo – ha assunto la guida della prima squadra in Promozione. Viste anche le esigenze della squadra maggiore i numeri della Juniores non sono elevati (sabato con il CantelloRasa gli arruolabili erano solo tredici) ma Albanese è un allenatore a cui piacciono le sfide. «Martedì ho fatto la conoscenza dei giocatori e diretto il primo allenamento – rivela Albanese – L’obiettivo è fare il meglio possibile, tenendo conto anche delle esigenze della prima squadra». Nuovo allenatore che è atteso da un finale di 2017 in salita visto che affronterà Aurora Induno (sabato in trasferta), poi – dopo l’Union Tre Valli – avrà nell’ordine Malnatese, Ispra e Ternatese.