Riunione Varese: Esordienti 2005 a nove anche nella fase primaverile?

128
Il Delegato De Carli presenta i numeri dei campionati autunnali

Alla vigilia della pubblicazione dei gironi dei campionati dell’Attività di Base la Delegazione di Varese ha riunito le società per la consueta riunione di inizio stagione. L’affluenza, va detto, non è stata delle migliori nell’incontro tenutosi presso la sala multiuso del Comune di Albizzate. I temi trattati dai responsabili provinciali dell’Attività di Base Bruno Soverna e Alessio Milani sono stati i consueti di inizio stagione: “ripasso” della normativa ormai consolidata e sguardo approfondito alle novità regolamentari inserite nella stagione 2017/18. Su tutte l’abolizione degli Esordienti a 11 (l’ipotesi della concessione alla Lombardia della deroga per la fase primaverile 2018 relativa ai 2005 non si è ancora concretizzata) e la nuova formula per i tornei Primi Calci 2009 che, da quest’anno, sia nella fase autunnale che primaverile, disputeranno settimanalmente dei quadrangolari come avviene già per i Piccoli Amici. A riguardo, nei prossimi giorni, verrà organizzata dalla Delegazione una riunione tecnica sul campo con gli istruttori.
Ad aprire, e chiudere, la serata è stato il Delegato Alessio De Carli che ha illustrato i numeri dei campionati Allievi e Giovanissimi autunnali, volgendo poi lo sguardo all’attività primaverile e alla nascitura Coppa Varese riservata ai Fascia B. Sempre in tema di Fascia B, nella fattispecie Giovanissimi, è stato ribadito che nella fase primaverile non verranno concesse deroghe ai club per l’iscrizione dei 2005 nel campionato Giovanissimi Fascia B.