Accademia Varesina Casella
Manuel Casella, Accademia Varesina

Vince e passa il turno l’Accademia Varesina, convincendo nello scontro con il Laveno, portato a casa con un perentorio 7-2. I ragazzi di Carlomagno hanno messo in mostra le loro qualità, seppur rimaneggiati e in pieno turnover, riuscendo a chiudere il primo tempo sul 3-0 e arrotondando il punteggio nella ripresa. Un risultato largo che non rende giustizia alla prova volitiva del Laveno, bravo a reagire dopo lo svantaggio e a non smettere di provarci neppure quando i buoi erano scappati dalla stalla. Dopo una prima fase di studio, con i padroni di casa vicini al vantaggio in un paio di occasioni, ci pensa Casella a sbloccare il risultato sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La rete scuote i granata, ma le conclusioni di Elbokhari e di El Karti finiscono sul fondo. Ospiti poco cinici, padroni di casa spietati. Al 30’ Casella ruba un pallone al limite dell’area e serve al centro Mongelli, che freddo supera Cassiani e raddoppia. Sessanta secondi, il tempo di rimettere il pallone a centrocampo e Casella serve il secondo assist, questa volta per Antonino, bravo a realizzare il 3-0 con un sinistro potente. Un uno-due che mette all’angolo il Laveno, che a inizio ripresa subisce ancora. Prima Mongelli e poi Fanni allungano le distanze, chiudendo i giochi. Un moto d’orgoglio permette agli ospiti di accorciare con Contini, bravo ad approfittare di una mischia a centro area, ma Antonino rimette subito in chiaro le cose con un’azione personale conclusa con un sinistro in rete dopo aver saltato nello stretto un paio di avversari. Con il successo ormai deciso, le squadre si allungano. Prima Di Vita la piazza sotto al sette con un sinistro da cineteca da fuori area, poi, a pochi minuti dal termine, Formentin trova la rete che fissa il punteggio sul 7-2. «CI hanno fatto vedere la differenza di categoria – dichiara Castiglione – ma sono soddisfatto della prestazione. Il bicchiere è mezzo pieno». «Abbiamo vinto dando spazio a tutti», sorride Carlomagno. Tutto pronto per il gran finale.

ACCADEMIA VARESINA-LAVENO 7-2
Reti: 14’ Casella (A), 30’ Mongelli (A), 31’ Antonino (A), 1’ st Mongelli (A), 7’ st Fanni (A), 9’ st Contini (L), 12’ st Antonino (A), 13’ st Di Vita (L), 31’ st Formentin (A).
Accedemia Varesina (4-4-2): Ripamonti 7, Turetta 6.5 (26’st Gigante sv), Misuriello 6.5, Macchi 7 (12’st Sabry 6.5), Valente 7, Antonino 8, Fanni 7.5 (26’st Santoro sv), Formentin 7.5, Casella 9 (15’st Roncari 6.5), Volpi 6.5, Mongelli 8.5. A disp. De Luca, Ferrari, Esposito. All. Carlomagno 8.
Laveno (4-2-3-1): Cassiani 7 (12’st Leoni 6.5), Russillo 6.5, Rabaioli 6.5, El Karti 6.5 (26’st De Mitri sv), D’Angelo 7, Gasperini 7, Sahnoune 6.5 (10’st Testa 6.5), Elbokhari 7, Contini 7.5 (20’st Negrini 6.5), Laghezza 7 (30’st Giannini sv), Di Vita 7.5. All. Castiglione 7.
Arbitro: Bedoui di Varese 7.

ACCADEMIA VARESINA
Ripamonti 7 Attento tra i pali, coraggioso in uscita. Riflessi decisivi.
Turetta 6.5 Si spende in copertura e lo fa bene.
Misuriello 6.5 Non spinge moltissimo, ma non fa passare nessuno.
Macchi 7 Quando il gioco si fa duro lui non si tira indietro.
Valente 7 Guida la difesa come un veterano e non cede un centimetro.
Antonino 8 Una doppietta, una partita giocata sempre a tutto gas.
Fanni 7.5 Il gol è un premio al grande lavoro svolto sulla destra. Maratoneta.
Formentin 7.5 Dirige il gioco e rallenta gli avversari. Completo.
Casella 9 Un gol, due assist, altri due gol creati. Fa sentire la differenza fisica.
Volpi 6.5 Ottime le idee, leggermente impreciso al momento di realizzarle. Sereno.
Mongelli 8.5 Doppietta e giocate di grande classe. Decisivo.
All. Carlomagno 8 Turnover o no, la sua squadra gioca a memoria.

LAVENO
Cassiani 7 I gol subiti non rendono giustizia ai suoi riflessi.
Russillo 6.5 È costretto a restare basso a mettere pezze.
Rabaioli 6.5 Le accelerazioni di Mongelli fanno male, lui resiste.
El Karti 6.5 Bene nel primo tempo, nella ripresa gli manca il fiato.
D’Angelo 7 Prova a contrastare Casella con tutto quello che ha.
Gasperini 7 Bravo a raddoppiare la marcatura, non si tira indietro.
Sahnoune 6.5 Paga un gioco che sviluppa da un’altra parte. Generoso.
Elbokhari 7 Su punizione sfiora il gol due volte. Tiratore scelto.
Contini 7.5 Il gol è un manifesto ideologico di perseveranza. Rapace.
Laghezza 7 Tante accelerazione, meriterebbe più fortuna. Pungente.
Di Vita 7.5 Un eurogol dalla distanza, un regalo per una partita di spessore.
All. Castiglione 7 Tatticamente non sbaglia nulla. Può uscire a testa alta.

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE


Queste partite la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.