12 Agosto 2020 - 15:27:05

Cedratese – Besnatese Under 14: Rosetta e Testa travolgenti ma Spaltro non andrà ai Regionali

Cedratese travolgente nella seconda gara del triangolare Under 14: la Besnatese è superata per 5-0 ma il regolamento non premierà la squadra di Spaltro

Le più lette

Calcio femminile, un bagno di sangue: cadono Biellese, Femminile Juventus, Novese, Canelli, Sedriano e Luserna

Per fortuna che l'obiettivo dovrebbe essere il professionismo, ma senza una base, senza il calcio dilettantistico, può esserci il...

Castellazzo, Nobili al posto di Adamo in panchina

D'un tratto il Castellazzo diventa l'ultima panchina di Eccellenza a registrare uno scossone. Dopo due anni la strada di...

Novara, è ufficiale: Sergio Zanetti nuovo allenatore della Berretti

Mancava solo l'ufficialità per l'approdo di Sergio Zanetti al Novara. L'argentino allenerà la Berretti prendendo il posto di Giacomo...

La vittoria dei rimpianti per la Cedratese che doma la Besnatese con un netto 5-0 ma, in virtù del regolamento del triangolare, è comunque fuori dalla corsa per il Regionale, affare ormai tra Besnatese e Calcio Bosto. Il regolamento, infatti, in caso di arrivo alla pari nel triangolare non contempla la differenza reti ma la media punti del campionato. Stranezza, ma così è… Nella mattinata di Capolago la Besnatese ha rischiato il clamoroso autogol visto che, per un malinteso di comunicazione, la dirigenza credeva che il match fosse rinviato causa campo impraticabile. Alla fine l’equivoco è stato chiarito, con il presidente Rolando Pozzi che si è scusato a nome del club e ha chiuso incidente diplomatico con il Calcio Bosto, società ospitante dell’incontro.
Cedratese travolgente e con i rimpianti tutti per il match dell’esordio con il Calcio Bosto, Besnatese che cade ma con la consapevolezza che vincendo domenica si spalancherebbero le porte del piano superiore, come affermato da Stefano Paglia: «Per noi conta la partita di settimana prossima. Qui sarebbe stato meglio un esito diverso ma non drammatizziamo – e sul risultato – Dopo il 2-0 si è spenta la luce». E dire che i primi minuti lasciavano ipotizzare un esito totalmente differente, con la Besnatese a mostrare un’apparente maggiore organizzazione: Mastrogiacomi e Ferrarese dominavano in mezzo, Gallo era pronto ad offrire un supporto sulla corsia di destra, Bordoni e Stoppa riuscivano a blindare il reparto difensivo. Le prime due occasioni sono proprio per la squadra di Paglia prima con Marinuzzi (bravo a superare Dal Bello, ma poi si allunga il pallone) e poi con Ferrarese dopo che Gazziero aveva sbagliato un disimpegno sulla pressione di Tadiello. La Cedratese è squadra “ragionata”, aspetta il momento propizio per colpire e al 16′ Rosetta, dopo uno stop volante in area, colpisce in pieno la traversa. I gallaratesi mostrano un Rucaj insuperabile sul versante di sinistra, Zoccarato titanico al centro della difesa e Rosetta e Testa letali dà davanti. Sul computo dei legni ecco che, al 20′, Tadiello pareggia la traversa di Rosetta con una conclusione dal limite dell’area e un minuto più tardi la Cedratese passa in vantaggio con Rosetta approfittando dell’incertezza di Bordoni e dell’uscita di Zanesi, scavalcato con un pallonetto. La squadra di Spaltro, dopo il gol, cammina sul velluto e Zoccarato va vicino al 2-0 di testa, poi è decisivo Bordoni nel disinnescare Testa; infine Favaro, sull’uscita di Zanesi sulla trequarti, prova la maglia da posizione impossibile ma la sfera esce di un nulla.
Cedratese più rock anche in avvio di ripresa e, dopo l’opportunità di Testa, ecco arrivare il 2-0: Licciardi colpisce la traversa dal limite, la palla resta viva per Testa che – dopo il controllo – si accentra e trova il guizzo vincente dal limite. Match virtualmente chiuso, perché la Besnatese dà l’impressione di aver accusato il colpo anche se – con un episodio – potrebbe trovare la propria svolta. Ma l’episodio auspicato non arriva per una questione di centimetri vista la spazzata decisa sulla linea di porta di Rucaj sul colpo di testa di Ferrarese. Bobbio, alla mezzora, testa i riflessi di Gazziero e, nel finale, ecco che i biancocelesti si scatenano trovando tre reti. Sul servizio con contagiri di Testa per Bizzaro l’uscita di Zanesi viene punita col calcio di rigore che lo stesso Bizzaro realizza; Labidi trova il 4-0 sugli sviluppi di un corner sul quale il portiere besnatese non è stato tempestivo e, infine, c’è la meritata gloria anche per Rosetta dopo una percussione sulla destra che si conclude con un lampo laterale dall’esterno. «Abbiamo dimostrato di valere qualcosa in più del provinciale – ha detto Spaltro – Purtroppo questo regolamento ci penalizza. Ora testa alla Coppa Varese e alla seconda parte di stagione».

CEDRATESE – BESNATESE: IL TABELLINO

Cedratese-Besnatese 5-0
RETI: 21′ Favaro (C), 7′ st Testa (C), 32′ st rig. Bizzaro (C), 35′ st Labidi (C), 36′ st Rosetta (C).
CEDRATESE (4-3-3): Gazziero 7, Rucaj 8 (32′ st Antonioli sv), Zoccarato 7.5, Dal Bello 6.5, Corti 6.5, Priore 7, Rosetta 8, Cumitini 7, Testa 8 (32′ st Labidi 6.5), Licciardi 6.5 (7′ st Bizzaro 7), Favaro 7.5 (25′ st Martignoni sv). A disp. Gallazzi, Volpi, Pozza. All. Spaltro 7.
BESNATESE (4-2-3-1): Zanesi 6, Gallo 6.5, Lo Piccolo 6, Vitiello 6 (7′ st Bobbio 6), Bordoni 6.5 (34′ st Zboqi sv), Stoppa 7 (34′ st Di Tuccio sv), Ferrarese 7, Mastrogiacomi 7 (20′ st Dettoni 6), Tadiello 6.5 (33′ st Caccia sv), Marinuzzi 7 (34′ st Morrone sv), Boscari 6. A disp. Sciortino, Rossetti. All. Paglia 6.
ARBITRO: Panigo di Varese 7 Sempre vicino all’azione pronto a fischiare il giusto. Usa lo stesso metro dall’inizio alla fine.

CEDRATESE – BESNATESE: LE PAGELLE

PAGELLE CEDRATESE
All. Spaltro 7 Squadra quadrata, difesa impenetrabile e attacco atomico. Rimpianti per la prima col Calcio Bosto.
Gazziero 7 Pronto sulla rasoiata di Tadiello, poi lo aiuta la traversa. Vigile nelle uscite con i piedi.
Rucaj 8 Piccolo ma insuperabile. Sa il fatto suo sulla sinistra e a metà ripresa salva sulla linea un gol fatto. E si era sul 2-0…
Zoccarato 7.5 Comanda la difesa con grande intelligenza e personalità. Muro invalicabile e ci prova di testa da palla ferma.
Dal Bello 6.5 In avvio Marinuzzi trova il varco giusto dal suo lato. Unico scricchiolio in un match di livello.
Corti 6.5 Prova l’anticipo ma a volte non è efficiente come dovrebbe nel leggere la situazione. Comunque fa il suo.
Priore 7 Potrebbe pagare dazio per il fisico ma vi sopperisce con altre qualità. E là in mezzo sa sempre cosa fare.
Rosetta 8 Spina nel fianco costante sulla corsia di destra. Colpisce una traversa e si inventa il gol che mette il punto esclamativo.
Cumitini 7 Recupera e avvia l’azione con rapidità. In mezzo sono tutte sue.
Testa 8 Il fisico l’aiuta. Lotta e si sbatte anche a risultato acquisito.
Licciardi 6.5 Qualche giocata che avrebbe potuto avere un esito diverso ma lui c’è sempre. (7’ st Bizzaro 7 Entra a mille: si procura e realizza il calcio di rigore).
Favaro 7.5 Sa sempre cosa fare, guai a perderlo di vista. Si presenta con una traversa e poi trova il meritato gol.

cedratese besnatese under 14 cedratese
La Cedratese al completo

PAGELLE BESNATESE
All. Paglia 6 Incassato il 2-0 cala la notte per tutta la squadra.
Zanesi 6 Mostra i riflessi meno delle altre volte. Commette il fallo da rigore del 3-0 ed esce così così due minuti dopo.
Gallo 6.5 Nel primo tempo agisce quasi da ala dando un supporto fondamentale alla manovra. Quando Testa lo punta, però, cede il passo.
Lo Piccolo 6 Mezzora a reggere l’impatto di Rosetta. Nel secondo tempo cala come tutta la squadra.
Vitiello 6 A tratti dà l’impressione di essere precipitoso nella gestione. (7′ st Bobbio 6 L’impegno non manca).
Bordoni 6.5 Pilastro del reparto difensivo. Una sola incertezza, però, finisce per essere pagata a caro prezzo.
Stoppa 7 Il capitano è d’esempio per tutti. Con grinta e volontà fino alla fine. E fino alla mezzora della ripresa è stato insuperabile.
Ferrarese 7 Piede caldo per cercare l’immediata giocata per i compagni.
Mastrogiacomi 7 Dà equilibrio alla squadra. Il primo a essere coinvolto dai compagni nell’impostazione.
Tadiello 6.5 Le idee sono sempre quelle giuste. Va a portare pressione alla difesa della Cedratese.
Marinuzzi 7 Per un tempo fa il bello e il cattivo tempo. Zoccarato riesce però a contenerlo.
Boscari 6 Appare contratto e finisce per perdersi per strada.

cedratese besnatese under 14 besnatese
L’undici di partenza della Besnatese


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli