A volare in finale Coppa Varese è la Varesina che supera il Torino Club per 4-1. Gli ospiti cercano subito di andare in profondità sfruttando la velocità di Casimo, ma la difesa granata blocca ogni incursione utilizzando la fisicità. Al 6′ la formazione capitanata da Piccoli passa in vantaggio, splendido traversone di Casimo che trova Collodoro, che a tu per tu con l’estremo difensore del Torino non si lascia ipnotizzare e insacca. La risposta dei padroni di casa è immediata, Roncolato e Ovalle Santos si involano a rete, il numero 7 granata conclude, ma Pregadio è miracoloso. All’11’ la Varesina trova anche il raddoppio, Maddalena salta avversari come se fossero birilli e con una sorta di lob buca per la seconda volta la rete. Al 24′ Collodoro trova la doppietta personale; qualche dubbio in merito alla posizione del numero 11. Il Torino prova con le unghie e con i denti ad accorciare le distanze, ma le varie conclusioni di Arcangeloni e Borghi finiscono di poco fuori. Brividi al 4′ della ripresa quando Pregadio esce dai pali e lascia scoperta la propria porta, ma Ovalle Santos non riesce a girarsi e a concludere. Subito dopo ci prova anche Arcangeloni, ma l’estremo difensore della Varesina in allungo devia con il piede. I granata continuano a pressare alto, soprattutto con Ovalle Santos, ma la sfera sembra non voler entrare in porta. Svariate le occasioni granata, degna di nota quella di Roncolato, che defilato sulla destra, prova la gran botta, ma il pallone termina di pochi centrimetri fuori. Nel miglior momento granata Mocellin cala il poker. Allo scadere Reggiori accorcia le distanze, ma al triplice fischio festeggia la Varesina. Sorriso a trentadue denti per Felice Piccoli, allenatore della Varesina, che commenta così la vittoria dei suoi: «Devo dire bravi ai ragazzi che hanno disputato un gran primo tempo; nella ripresa ci siamo un po’ complicati la vita. Non è facile mantenere la tensione sul 3-0, il quarto gol dovevamo farla prima, ma va bene così. La prossima? Le partite “in famiglia” sono sempre più difficili. Noi dovremmo essere un gradino superiore, ma sono le motivazioni interne a fare la differenza».

Torino Club-Varesina 1-4
RETI: 6′ Collodoro (V), 11′ Maddalena (V), 24′ Collodoro (V), 31’st Mocellin (V), 37’st Reggiori (T)
Torino Club (4-3-3): Ovalle Santos F. 6, Kley 6.5, Acosta 6.5, Trevisan 6.5, Arcangeloni 6.5, Romano 6, Roncolato 6, Borghi 6.5, Basso 6 (1’st Reggiori 6.5), Gjergji 6, Ovalle Santos A. 6.5 A disp.: Farioli, Tramuto, Voltan, Triolone, Ambrosetti, Giordano, Xhafa. All. Maruzzi 6.
Varesina (4-3-1-2): Pregadio 7, Soddu 7.5 (1’st Bossi 7.5), Pisani 7.5, Perinetto 7.5 (15’st Castrovillari 7), Carrino7.5 , Settimo 8 (29’st Marangoni sv), Maddalena 8 (1’st Mocellin 8), Giamberini 8.5, Casimo 8, Sozzi 7.5 (1’st Marin 7.5), Collodoro 8.5 (1’st Chouni 7.5). A disp.: Ventimiglia, Cerreto. All. Piccoli 8.5.
Arbitro: Adduci di Gallarate 6.
Ammonito: Maddalena (V).

Torino Club
Ovalle Santos F. 6 L’attacco rossoblu lo impegna spesso e volentieri. Decisivo in un paio di occasioni.
Kley 6.5 Macina chilometri sulla destra. Bravo nel difendere la sfera.
Acosta 6.5 Eguaglia il compagno Kley. Sempre alla ricerca della profondità.
Trevisan 6.5 Cresce con il passare dei minuti. Difende con le unghie.
Arcangeloni 6.5 Amministra come può la difesa. Nel secondo tempo sfiora la rete.
Romano 6 Partita difficile. Esegue al meglio il suo compitino.
Roncolato 6 Decisamente sottotono. Paga qualche svista di troppo.
Borghi 6.5 Cerca sempre di far ripartire i suoi. Gara molto complicata.
Basso 6 Un po’ troppo macchinoso nei movimenti. (1’st Reggiori 6.5 Un barlume).
Gjergji 6 Primo tempo complesso. Cresce notevolmente nella ripresa.
Ovalle Santos A. 6.5 Corre per due e si rende insidioso. Ci crede fino alla fine.
All.: Maruzzi 6 Nella ripresa il 4-4-2 dà i suoi frutti, ma il gol arriva troppo tardi

Varesina
Pregadio 7 Risponde presente se chiamato in causa. Sul gol poteva ben poco.
Soddu 7.5 Va come un fulmine e non perde mai un pallone (1’st Bossi 7.5 Freschezza e qualità).
Pisani 7.5 Ottima prova, soprattutto per quanto riguarda gli anticipi.
Perinetto 7.5 Partita sostanzialmente impeccabile. Bravo nei duelli (15’st Castrovillari 7).
Carrino 7.5 Un muro in difesa. Con lui a passare sono davvero pochi avversari.
Settimo 8 Pochi problemi dalle sue parti. Bene anche la fase di impostazione. (29’st Marangoni sv)
Maddalena 8 Rapidità e giocate intelligente. Trova anche la rete del raddoppio. (1’st Mocellin 8 Qualità e firma il gol della tranquillità).
Giamberini 8.5 Tocca una moltitudine di palloni. È lui ad impostare l’azione e a dettare i tempi di gioco.
Casimo 8 Crea molteplici grattacapi alla difesa del Torino Club. Mina vagante.
Sozzi 7.5 Soffia tantissimi palloni. Piedini d’oro (1’st Marin 7.5 Dona brillantezza).
Collodoro 8.5 Una doppietta da incorniciare. Sempre pericoloso (1’st Chouni 7.5).
All.: Piccoli 8.5 Primo tempo da applausi. I suoi dimostrano grinta e buon gioco.

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE


Queste partite la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.