Alessio Cesaro, Castellanzese
Alessio Cesaro, Castellanzese

Si gioca a Morazzone il match fondamentale per il raggiungimento dei Regionali tra Castellanzese e Villa Cassano, con i ragazzi allenati da Ferrara che vincono meritatamente. Partita molto bloccata dove nessuna delle due riesce ad imporre il proprio gioco, faticando forse dal punto di vista mentale, vista l’importanza del match. Dopo 14’ minuti di grande equilibrio, c’è un contatto nell’area di rigore della Castellanzese (dubbio) con il direttore di gara che fischia il rigore. Bravo ad inserirsi Calabrese e astuto nel lasciarsi cadere dopo una leggera ostruzione da parte di un difensore avversario. Nappi è freddo e non sbaglia, portando in vantaggio i suoi e cambiando il ritmo della partita. Cresce e reagisce la Castellanzese con una grandissima occasione, bloccata prima da Maccecchini, poi dalla traversa ed infine viene salvata sulla linea di porta. Prima del fischio relativo alla fine del primo tempo, c’è spazio anche dalla parte opposta per il possibile raddoppio, con Nappi che questa volta spara alto di testa da posizione favorevole. Nella ripresa cambia marcia in maniera convinta e decisa la Castellanzese, che trova i due terzini in maniera più costante, attaccando da entrambi i lati del campo. Con l’ingresso di Re le occasioni crescono ed è proprio lui a trovare la rete del pareggio, saltando altissimo su un grande corner battuto da Valerio. Villa Cassano che non riesce più a creare occasioni nitide, vista la grande solidità della coppia difensiva Brunati-Paglialonga. L’episodio che decide il match arriva nei minuti finali con un altro rigore, per un tocco di mano dopo una mischia in area. Maccecchini è ancora super, buttandosi alla propria destra ed intercettando il piazzato di Giancane, ma nulla può su Cesaro che è bravissimo a capire dove va il pallone e a ribattere in rete. Al termine del match coach Ferrara prova a spiegare la prestazione un po nitida dei suoi: «Solitamente giochiamo meglio e forse la posta in palio era talmente alta che abbiamo sentito la pressione. Il nostro punto di forza è senza dubbio il carattere, lottare su ogni pallone anche quando siamo in difficoltà».

Castellanzese 2
Villa Cassano 1
RETI (0-1, 2-1): 14′ rig. Nappi (V), 26′ st Re (C), 32′ st Cesaro (C).
Castellanzese (4-3-3): Nisi 6.5, Moschetto 6, Valerio 7, Brunati 6.5, Paglialonga 6.5, Cesaro 7.5, Zotaj 6.5 (35’ st Filice 6), Ghilardi 6 (22’ st Re 7.5), Valli 6 (5’ st Marzullo 6.5), Parrotta 6.5, Giancane 6.5. A disp. Bosotti, Laomedonte. All. Ferrara 7. Dir. Vignati.
Villa Cassano (4-3-3): Maccecchini 8, Schioppa 6.5, Bovolenta 6, Radici 6, Buttafuoco 6.5, Cardizzone 6 (21’ st Orsi 6), Calabrese 7.5, Nappi 7, Colbertaldo 6, Ferrario 6.5, Savona 6 (14’ st Raco 6). A disp. Catizzone, Azimonti, Massafra, Cestarollo, Rizzotto, Schembri, Appolonia. All. Visentin 6.5. Dir. Calabrese.
Arbitro: Barboni di Varese 6. Fischia due rigori molto dubbi, uno per parte.

Castellanzese
Nisi 6.5 Preciso e sicuro quando serve.
Moschetto 6 Cresce col passare dei minuti.
Valerio 7 Spinge con costanza pennellando il corner sulla testa di Re, che vale il pareggio
Brunati 6.5 Roccioso. Se in difficoltà spazza.
Paglialonga 6.5 Grande lavoro in sicurezza su Colbertaldo.
Cesaro 7.5 Lotta senza mollare un centimetro, caparbio in occasione del 2-1.
Zotaj 6.5 Corre e si inserisce alla perfezione ma si mangia un gol.
Ghilardi 6 Bene in interdizione ma poco pericoloso quando sale. (22’ st Re 7.5).
Valli 6 Si vede poco durante i primi trentacinque minuti.
Parrotta 6.5 Si muove molto, abbassandosi con grande sacrificio per ricevere palla.
Giancane 6 Quel rigore sbagliato poteva costare caro.
All. Ferrara 7 Non forse la miglior partita, ma gran cuore nel ribaltare un match così bloccato. Grande apporto dei cambi che danno tutto.

Villa Cassano
Maccecchini 8 Si supera nel primo tempo con due inventi super, nella ripresa para il rigore.
Schioppa 6 Parte bene poi si perde.
Bovolenta 6 In difficoltà se pressato.
Radici 6.5 Non si scompone. Solido.
Buttafuoco 6.5 Propositivo in fase di spinta. Dà il suo apporto alla causa comune.
Cardizzone 6 Si muove tra le linee creando confusione.
Calabrese 7.5 Si procura il rigore dell’1-0. Mai perderlo d’occhio.
Nappi 7 Freddo sul dischetto spiazza Nisi ma si mangia il raddoppio.
Colbertaldo 6 Fatica a proteggere palla girato di spalle.
Ferrario 6.5 Cerca di creare pericoli puntando l’uomo e superandolo in velocità.
Savona 6 Non si vede molto palla al piede. Una partita al di sotto dei suoi standard.
All. Visentin 6.5 I suoi passano in vantaggio, mostrando una buona solidità difensiva. Soffrono il cambio di passo, faticando a rendersi pericolosi nella seconda frazione.

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE


Queste partite la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.