12 Agosto 2020 - 23:32:46

France Sport Under 15: Fanunza e Valmori i trascinatori di un gruppo di grande qualità

I ragazzi di Paolo Donini guidano la classifica del Girone A dell'Under 15 di Varese davanti a Valceresio e Sestese

Le più lette

Città di Varese Serie D, il primo under per Sassarini è il francese Hervè Otelè

Settimo arrivo per il Città di Varese che nella giornata di oggi si è assicurata l'esterno offensivo classe 2000...

Telenovela Aloia, la spunta il Fossano

Come anticipato stamattina, il Fossano non ha mollato l'osso Aloia neanche dopo la notizia dell'allenamento tenuto in casa del...

Comitato regionale Piemonte e quel sorteggio che puzza di spot elettorale

Quattro anni fa, quando Christian Mossino era stato eletto da pochi mesi alla guida del Comitato regionale Piemonte Valle...

L’annata 2005 in casa France Sport è sinonimo di successi fin dalla Scuola Calcio. La passata stagione, al salto nell’agonistica, la tradizione è proseguita con la vittoria del campionato, mentre quest’anno – prima dell’interruzione – i ragazzi di Paolo Donini erano in testa solitaria al Girone A di Under 15. Un cammino quasi perfetto fatto di 13 vittorie e un solo ko (1-4 con la Valceresio alla settimana giornata) che ha portato la squadra al comando con due lunghezze sulla Valceresio e tre sulla Sestese. Il più bello però, sarebbe arrivato proprio nelle prime due domeniche di marzo quando, gli scontri diretti con la seconda e terza della classifica, avrebbero detto molto sulla vittoria del campionato.
Squadra che riesce a vincere divertendosi, con i numeri che dicono 90 reti realizzate e solo 10 subite. Fabio Fanunza e Mattia Valmori, con 20 reti a testa, sono i migliori marcatori di un gruppo che, complessivamente, ha mandato in gol 16 giocatori e ben 8 convocati nei vari raduni della Rappresentativa (Alesi, Sigrisi, Squitieri, Muraca, Valmori, Pavia, Fanunza, Gulec).

Gruppo che si conosce fin dai tempi della Scuola Calcio quando, a Luino, erano guidati da Luca Alesi, attuale dirigente accompagnatore della squadra: «Conosco i ragazzi da quando avevano sei anni a Luino, poi c’è stato il contatto con Marco Franceschetti e arrivammo alla France Sport. Hanno fatto un percorso straordinario in tutto questo tempo, nell’ultimo biennio con Paolo Donini si stanno togliendo grandi soddisfazioni e i Regionali penso che sarebbero meritati». Campionato d’alto livello che gli orange sognavano, e sognano, di vincere sul campo: «Ci piacerebbe tornare in campo, anche a giugno-luglio, per completare la stagione e vincere il campionato. L’anno prossimo mi auguro che arrivi una riforma e ci sia la possibilità di farci giocare nei Regionali perché, in quel modo, i ragazzi avrebbero ulteriore modo per migliorarsi e trovare nuovi stimoli», dice Alesi. Dal primo marzo, giorno dell’ultimo allenamento sul campo di Luino, i giocatori sono in contatto tra loro e con lo staff in modo virtuale, seguendo anche un programma di allenamento casalingo: «I portieri si allenano in casa due volte a settimana seguendo le indicazioni del preparatore – prosegue Alesi – I ragazzi sono un gruppo unito e, per l’anno prossimo, penso che saremo ancora più competitivi».

SPRINT-SOLIDALE – 3 MESI GRATIS


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli