23 Giugno 2021

France Sport Under 15: Fanunza e Valmori i trascinatori di un gruppo di grande qualità

I ragazzi di Paolo Donini guidano la classifica del Girone A dell'Under 15 di Varese davanti a Valceresio e Sestese

Le più lette

Lascaris-Bacigalupo All Stars Under 14: missile di Panaccione, la chiude Dimatteo

Al campo sportivo di Via del Castello a Vinovo si conclude con un sonoro 4-0 il match valido per...

FBC Saronno: il Gorla Maggiore cede il titolo e gli amaretti sono in Promozione

In casa FBC Saronno le cose si muovono, eccome se si muovono: a inizio giugno la notizia della collaborazione...

Barracuda Prima Categoria, Negro sogna in grande: «Con Giraulo la società può ripuntare in alto»

Non è stata una separazione troppo serena quella avvenuta tra Alessio Negro ed il Sanmauro. Dopo le sei sconfitte...

L’annata 2005 in casa France Sport è sinonimo di successi fin dalla Scuola Calcio. La passata stagione, al salto nell’agonistica, la tradizione è proseguita con la vittoria del campionato, mentre quest’anno – prima dell’interruzione – i ragazzi di Paolo Donini erano in testa solitaria al Girone A di Under 15. Un cammino quasi perfetto fatto di 13 vittorie e un solo ko (1-4 con la Valceresio alla settimana giornata) che ha portato la squadra al comando con due lunghezze sulla Valceresio e tre sulla Sestese. Il più bello però, sarebbe arrivato proprio nelle prime due domeniche di marzo quando, gli scontri diretti con la seconda e terza della classifica, avrebbero detto molto sulla vittoria del campionato.
Squadra che riesce a vincere divertendosi, con i numeri che dicono 90 reti realizzate e solo 10 subite. Fabio Fanunza e Mattia Valmori, con 20 reti a testa, sono i migliori marcatori di un gruppo che, complessivamente, ha mandato in gol 16 giocatori e ben 8 convocati nei vari raduni della Rappresentativa (Alesi, Sigrisi, Squitieri, Muraca, Valmori, Pavia, Fanunza, Gulec).

Gruppo che si conosce fin dai tempi della Scuola Calcio quando, a Luino, erano guidati da Luca Alesi, attuale dirigente accompagnatore della squadra: «Conosco i ragazzi da quando avevano sei anni a Luino, poi c’è stato il contatto con Marco Franceschetti e arrivammo alla France Sport. Hanno fatto un percorso straordinario in tutto questo tempo, nell’ultimo biennio con Paolo Donini si stanno togliendo grandi soddisfazioni e i Regionali penso che sarebbero meritati». Campionato d’alto livello che gli orange sognavano, e sognano, di vincere sul campo: «Ci piacerebbe tornare in campo, anche a giugno-luglio, per completare la stagione e vincere il campionato. L’anno prossimo mi auguro che arrivi una riforma e ci sia la possibilità di farci giocare nei Regionali perché, in quel modo, i ragazzi avrebbero ulteriore modo per migliorarsi e trovare nuovi stimoli», dice Alesi. Dal primo marzo, giorno dell’ultimo allenamento sul campo di Luino, i giocatori sono in contatto tra loro e con lo staff in modo virtuale, seguendo anche un programma di allenamento casalingo: «I portieri si allenano in casa due volte a settimana seguendo le indicazioni del preparatore – prosegue Alesi – I ragazzi sono un gruppo unito e, per l’anno prossimo, penso che saremo ancora più competitivi».

SPRINT-SOLIDALE – 3 MESI GRATIS


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli