10 Agosto 2020 - 21:20:15

Torino Club – Verbano Under 14: Razak-Di Marco, Murano va in fuga

Il Verbano si impone per 4-1 in casa del Torino Club nel big match dell'Under 15: decisive le doppiette di Razak e Di Marco

Le più lette

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

Legnano Serie D, ecco il botto finale e che botto: in lilla arriva Francesco Luoni

Che Edoardo Brusa potesse non essere l'ultimo acquisto del Legnano si poteva facilmente intuire, ma il colpo messo a...

Comitato regionale Piemonte e quel sorteggio che puzza di spot elettorale

Quattro anni fa, quando Christian Mossino era stato eletto da pochi mesi alla guida del Comitato regionale Piemonte Valle...

Il Verbano non è più una sorpresa ma una splendida realtà. Dieci partite consecutive non si vincono mai per caso, se poi – la decima vittoria – è arrivata con i favoriti del campionato (Torino Club), nonché campioni provinciali in carica, ecco che i ragazzi di Murano possono sognare ad occhi aperti. E quel sogno porta la firma dei giocatori più attesi, ovvero il cannoniere della squadra Razak e la sua “spalla” Di Marco, capaci di azzannare il Toro nel suo momento migliore e guidare la squadra verso una vittoria meritata. I due attaccanti si prendono la scena principale per le reti realizzate, ma c’è tutta un’orchestra che ha partecipato alla vittoria, a cominciare dal portiere Panosetti che – sul punteggio di 1-0 – ha compiuto due prodezze su Alessandro Ovalle (smanacciata decisiva) e su Gjergj che ha visto la sua conclusione dalla distanza deviata in corner. Arfili e Zraydi hanno tenuto tutti alla larga, così come Gramegna e Bresil che, sulla sinistra, ha fatto un grande lavoro; in mezzo poi ci hanno pensato Aiello, Calalesina e Farnetano a completare l’opera, mentre sulla destra le incursioni di Cornelli hanno fatto più volte male. «Questa è una grande vittoria, penso che al momento con l’Accademia Varesina siamo la squadra migliore della provincia. I ragazzi anche sul 3-1 attaccavano, sono stati eroici», ha detto a caldo Murano. Sul fronte Torino Club c’è da riflettere per un ko che non deve avere conseguenze e già giovedì con la Sestese (recupero della nona giornata) dovrà essere messo alle spalle. Basso, cannoniere del campionato, ha tirato la carretta come suo solito giocando per la squadra e offrendo sempre un appoggio, mentre dietro il riferimento è stato il solito Arcangeloni, capace di disinnescare un paio di volte Razak e cercare delle giocate ragionate.
L’avvio vede i rossoneri pericolosi con la giocata di Di Marco per Cornelli, disinnescato in extremis da Romano, poi col colpo di testa di Di Marco sugli sviluppi di un corner sul quale è decisivo Francesco Ovalle. Il Verbano cerca di sfruttare le sue qualità la davanti (Razak-Di Marco) affidandosi anche alla soluzione lunga che mette in difficoltà lo scacchiere granata. Il Torino Club prova a uscire con l’organizzazione e velocità e al nono ecco il vantaggio con il colpo chirurgico di Basso dal limite dell’area dopo il servizio dalla sinistra di Marra. Alessandro Ovalle e Gjergji vengono fermati da Panosetti nel momento cruciale del primo tempo, mentre Alessandro Ovalle – su assist di Basso – cerca la rovesciata in piena area che vede la sfera perdersi di poco. Il Verbano c’è, riparte con Razak ma Francesco Ovalle dice di no, cosa che non può fare alla mezzora quando Razak – imbeccato da Cornelli e da un intervento un po’ sfortunato di Monti – lo fredda con uno scavetto da due passi. Nella ripresa è Razak, dopo il dai-vai con Di Marco, a realizzare col destro il gol che fa esplodere tutta la panchina del Verbano. Per il Torino Club è una sorta di pugno senza guantoni e, tre minuti più tardi, Di Marco manderà virtualmente al tappeto la capolista con un rasoterra all’altezza del dischetto sul quale Spelta non è intervenuto con decisione. Verbano sul velluto, Principalli prova a trovare speranza col 4-2-3-1 dopo l’ingresso di Beretta ma il pallino resta nelle mani rossonere. Razak, col mancino, manca di un nulla il bersaglio, poi Di Marco manda in porta Dollorenzo sul quale è decisivo Francesco Ovalle in uscita. Il Torino, dopo la mezzora, ha una reazione che porta a due calci di punizione di Basso dal limite, entrambi per poco fuori misura, mentre l’ultimo acuto è degli ospiti con Di Marco che si procura e realizza il penalty dell’1-4. E poi grande esultanza al grido di “salutate la capolista”.

TORINO CLUB – VERBANO UNDER 15: IL TABELLINO

TORINO CLUB-VERBANO 1-4
RETI (1-0, 1-4): 9′ Basso (T), 30′ Razak (V), 4′ st Razak (V), 7′ st Di Marco (V), 35′ st rig. Di Marco (V).
TORINO CLUB (4-3-3): Ovalle Francesco 6.5, Spelta 6 (36′ st Luca sv), Romano 6.5 (16′ st Kley 6), Arcangeloni 6.5, Monti 6, Gjergji 6, Marra 6.5, Barozzi 6.5, Basso 7.5, Bossi 6 (18′ st Beretta 6), Ovalle Alessandro 6.5. A disp.: Lainati, Xhafa, Salerno, Acosta, Spelta, Tramuto. All. Principalli 6. Dir. Kley.
VERBANO (4-4-2): Panosetti 8, Gramegna 7, Bresil 7.5, Arfili 7.5, Zraydi 7, Farnetano 7, Calalesina 7, Aiello 7, Razak 8.5, Cornelli 7.5 (21′ st Dollorenzo 6.5), Di Marco 8. A disp.: Tosti, Marchetti, Belinghieri, Merlo, Puggioni, Di Lucchio, Adaoui. All. Murano 7.5. Dir. Bresil.
ARBITRO: Trasacco di Busto Arsizio 7 Buona direzione di gara. Calcio di rigore e cartellini tutti corretti.
AMMONITI: Spelta, Monti, Marra (T), Aiello (V).

torino club verbano under 15 trasacco
L’arbitro Trasacco di Busto Arsizio

TORINO CLUB – VERBANO UNDER 15: LE PAGELLE

PAGELLE TORINO CLUB
Ovalle Francesco 6 Decisivo sullo 0-0 su Di Marco e al 24′ su Razak. Bene con i piedi, sui gol poco da fare.
Spelta 6 Bene nella prima mezzora con interventi puntuali, poi va in difficoltà. Sull’1-3 ha qualche colpa. (36′ st Luca sv)
Romano 6.5 Tiene botta a Cornelli sulla sinistra in avvio. Un paio di scivolate decisive. Esce per infortunio. (16′ st Kley 6)
Arcangeloni 6.5 Chiude in avvio su Razak e comunque non sbanda fino alla fine. Mette qualche pezza qua e là.
Monti 6 Scricchiola in occasione dell’1-1 quando non riesce a contrapporsi a Razak. Perde sicurezza alla distanza.
Gjergji 6 Prova a cercare la quadratura e fino a quanto il risultato è dalla sua parte ci riesce anche bene.
Marra 6.5 Passo e gamba per un tempo. Sulla corsia di sinistra riesce a trovare il varco giusto più volte.
Barozzi 6.5 Sbriga la situazione e addolcisce la pillola.
Basso 7.5 Sempre nel vivo dell’azione. Si abbassa a prendere palla, si inventa un gol e serve cross interessanti. Anima della squadra.
Bossi 6 Frettoloso in certe situazioni quando poteva gestirla meglio. (18′ st Beretta 6).
Ovalle Alessandro 6.5 Personalità e fisico, spina nel fianco costante. Prova a inventarsi una rovesciata e manca il gol.
All. Principalli 6 La squadra accusa il colpo dopo l’1-2 e non riesce più a rialzarsi.

torino club verbano under 15 torino club
L’undici di partenza del Torino Club

PAGELLE VERBANO
Panosetti 8 Sull’1-0 vola da una parte all’altra con grande reattività e sicurezza. Tre interventi decisivi che tengono i suoi in partita.
Gramegna 7 Il gol dell’1-0 arriva dal suo lato ma è l’unica volta che la coperta è bucata. Cresce con il passare del tempo e non lascia nulla ai granata.
Bresil 7.5 Grande accortezza e padronanza sulla corsia sinistra. Deve fronteggiare Alessandro Ovalle e lo fa nel modo migliore. Quando può cerca la giocata lunga.
Arfili 7.5 Va a mettere qualche rattoppo quando c’è bisogno. Pilastro dell’intero pacchetto difensivo.
Zraydi 7 Giocate decise. Quando c’è da badare alla sostanza lo fa nel modo migliore.
Farnetano 7 Impegno massimo in una zona strategica. Duella con Marra e alla distanza ne esce vincitore.
Calalesina 7 Di lotta e di governo, sempre pronto al sacrificio e a dare tutto per la squadra.
Aiello 7 Pronto e deciso in ogni circostanza. Ragiona e non perde mai la bussola.
Razak 8.5 I suoi numeri si conoscevano, le sue doti anche. Per fermarlo devono fargli fallo. La doppietta nella partita decisiva è la giusta consacrazione.
Cornelli 7.5 In fascia è una spina che può essere letale. Spunti interessanti e sempre nel vivo. Esce tra gli applausi. (21′ st Dollorenzo 6.5).
Di Marco 8 Palloni col contagiri e giocate mai banali. Assist per l’1-2, rigore procurato e doppietta. Cosa chiedere di più.
All. Murano 7.5 La vittoria corona un percorso avviato due anni e mezzo fa. La strada è lunga ma questa squadra, al momento, è la favorita.

torino club verbano under 15 verbano
Il Verbano al gran completo


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli