12 Agosto 2020 - 14:59:35

Valceresio – Sestese Under 15: Nicotra entra e ribalta la situazione per gli arcisatesi

Lo scontro d'alta classifica del Girone A di Under 15 va alla Valceresio che si impone per 2-1 sulla Sestese: decisiva la doppietta di Nicotra

Le più lette

Villa Valle, aspettative alte e la giusta esperienza: con Bolis idee chiare e squadra tecnica

È nella splendida cornice dell’hotel ristorante Settecento a Presezzo che nella serata di mercoledì 5 agosto si è tenuta...

Regionali Piemonte, ecco i gironi: si parte sabato 3 ottobre

Dopo le date arrivano anche i gironi dei campionati regionali. La partenza è fissata per sabato 3 ottobre: qui...

Valcalepio, Eccellenza: a tu per tu con il presidente Gianfranco Lochis

Miglior attacco del girone C di Eccellenza insieme al Lumezzane, terza miglior difesa e quarto posto in campionato, oltre...

È la Valceresio a uscire con i tre punti dallo scontro al vertice con la Sestese al termine di settantacinque minuti di gioco tirati. Tre punti che, per quanto fatto vedere, la squadra di Flavio Visconti ha meritato, ma se alla Sestese resta il rammarico per aver sprecato il match point con Pessina. «Peccato non aver segnato il 2-0. Nel secondo tempo si sono fatte sentire le assenze che avevamo – ha detto il sestese De Stefano – Ora come scontri diretti siamo pari, vediamo cosa succederà con la France Sport. Per quanto visto in campo mi auguro che anche qualche mio giocatore possa essere convocato in Rappresentativa». Tripudio Valceresio per la vittoria al termine di una mattinata che sembrava essere nata sotto i peggiori auspici sia per l’errore che è costato lo 0-1 che per quanto accaduto negli spogliatoi durante l’appello pre partita quando l’arbitro Bedoui di Varese ha preteso un colloquio con il calciatore locale Cardelli per “ricordargli” un precedente della passata stagione. Episodio che ha condizionato il giovane atleta (tenuto in panchina da Visconti per tutta la partita) e che, a quanto emerso nel dopo gara, non resterà senza conseguenze. «Il giocatore era in lacrime – ha rivelato Visconti – Quel colloquio avrebbe potuto condizionare tutta la partita. Per quanto fatto in campo direi che la vittoria è meritata e l’errore iniziale che ha portato al loro gol ci è servito da stimolo».
Partite così si decidono anche con gli episodi e la Sestese, dopo poco più di cento secondi trova quello giusto quando Brovelli è bravo ad andare in pressione su Soriano ai venti metri e si ritrova davanti a Sculco, trafitto con una conclusione sotto la traversa. Sestese compatta e vigile: Magliocca mette un presidio a sinistra, Chajri ragiona e gioca con i tempi giusti per i compagni del fronte offensivo, dove Pessina e Brovelli agiscono alti e larghi, mentre Specolizzi fa un gran lavoro tenendo impegnati Graglini e Soriano. La Valceresio, che recuperava la sua stella Samuele Trovò dopo l’infortunio delle ultime settimane, dal punto di vista delle idee ha dimostrato di esserci eccome: Incendi e Pagani sono le solite garanzie in mediana, mentre davanti molto passa dall’esterno dove agiscono Trovò e Luca Masini
Il contatto sospetto Leorato-Trovò, al 13′, sugli sviluppi di un servizio laterale fa invocare a tutta la Valceresio il penalty ma l’arbitro Bedoui non ravvisa nulla. Episodio che è il prologo al minuto di fuoco della Valceresio che va vicina al pareggio per due volte: Trovò, dalla distanza, costringe il 2006 Parini a rifugiarsi in angolo in extremis, poi Fabbrini, in mischia, colpisce la traversa. Sestese che è abile a evitare i pericoli e rovesciare l’azione con grande efficienza, come al 25′ quando Brovelli, su una ripartenza fulminea, ha visto sbarrarsi la strada in extremis dall’intervento in scivolata di Graglini. Valceresio che soffre sulle palle inattive (i sestesi Rebeccani, Leorato e Pessina sono in prima fila) oltre che rischiare grosso su una rimessa laterale quando Chajri prende il tempo a Graglini ma provvidenziale si diagonale di Pietro Masini.
Nel secondo tempo la Valceresio entra in campo con un carattere e mordente differente: Trovò prova a caricarsi la squadra sulle spalle prima con un invitante rasoterra per Caprioli sul quale è decisiva la diagonale di Giraldi, poi servendo Fabbrini in area piccola che, però, è anticipato sul più bello da Bailo. Sestese ridisegnata causa l’infortunio di Leorato ma a tanto così dallo 0-2 con Pessina che, su un lancio lungo, ha ma meglio di Pietro Masini ma conclude fuori di poco. Valceresio di carattere e temperamento, il cui simbolo è il centrale Graglini che – nonostante le condizioni non siano al meglio – stringe i denti per dare il suo contributo. E nel loro momento migliore gli arcisatesi trovano il pareggio con la conclusione da fuori di Nicotra sugli sviluppi di un calcio d’angolo smanacciato in precedenza da Parini. È il gol che cambia anche l’inerzia degli equilibri, con i padroni di casa che pochi minuti dopo reclamano un calcio di rigore dopo un contatto dubbio tra Trovò e Bailo, poi è Fabbrini ad avere sui piedi la palla del sorpasso. E il 2-1 arriva al 33′ della ripresa ad opera ancora di Nicotra, questa volta con un destro rasoterra su calcio di punizione dal limite dell’area che si infila a fil di palo.

VALCERESIO – SESTESE UNDER 15: IL TABELLINO

Valceresio-Sestese 2-1
RETI (0-1, 2-1): 2′ Brovelli (S), 13′ st Nicotra (V), 33′ st Nicotra (V).
VALCERESIO (4-3-3): Sculco 6.5, Masini Pietro 7, Zocchi 6.5 (1′ st Nicotra 9), Pagani 6.5, Graglini 7.5, Soriano 6.5, Caprioli 6.5, Incendi 7, Fabbrini 6.5, Trovò 7, Masini Luca 7 (29′ st Albini sv). A disp. Bevacqua, Cardelli, Ciss. All. Visconti 7.5. Dir. Peraj.
SESTESE (4-2-3-1): Parini 6.5, Leorato 7 (1′ st Murrani 6.5), Magliocca 6.5 (11′ st Lusci 6), Ongarato 6.5, Bailo 7, Rebeccani 6.5, Pessina 6.5 (23′ st Lazar sv), Luisetti 6.5, Specolizzi 6.5, Chajri 7, Brovelli 7. A disp. Russo, Giraldi, Butt, Bottani. All. De Stefano 6.5. Dir. Leorato.
ARBITRO: Bedoui di Varese 5. Quanto avvenuto prima della gara con Cardelli è una cosa alquanto inusuale. Sugli episodi del campo da rivedere un paio di contatti sospetti e la punizione che ha portato al gol del 2-1.

VALCERESIO – SESTESE UNDER 15: LE PAGELLE

VALCERESIO
Sculco 6.5 Mette in corner quando Graglini rischia l’autorete su angolo. A inizio ripresa non chiama la palla e rischia, ci pensa Nicotra ad evitare il peggio. Nel dopo gara non ne esce benessimo
Masini Pietro 7 Pessina lo costringe a stare sulla difensiva per mezzora. La prima volta che si alza mette un cross pericoloso. Nella ripresa mette i giri giusti al motore.
Zocchi 6.5 Brovelli è un cliente scomodo. Una scivolata a metà primo tempo evita il peggio. (1′ st Nicotra 9 Scaccia il pericolo in una situazione al limite dell’area a inizio ripresa, poi realizza le due reti che ribaltano la gara. E si è allenato solo una volta in settimana…).
Pagani 6.5 Garanzia a metà campo per tutta la gara. Pecca di malizia nei momenti cruciali.
Graglini 7.5 Rientrava da un periodo di assenza ma si è dimostrato all’altezza. Evita il peggio con un intervento su Brovelli. Negli ultimi venticinque minuti stringe i denti.
Soriano 6.5 La combina grossa dopo pochi secondi poi risale la corrente nel modo giusto. Vera garanzia.
Caprioli 6.5 Buone idee ma volte finisce per predicarle nel deserto. Abile a intercettare e rincorrere.
Incendi 7 Solito baluardo nella zona mediana dove fa valere fisico e qualità.
Fabbrini 6.5 È sempre nel vivo ma manca l’acuto. Colpisce una traversa nel primo tempo e nella ripresa è chiuso in extremis da Bailo.
Trovò 7 Al rientro dopo l’infortunio. Carbura con il passare del tempo e nella ripresa fa vedere cose buone.
Masini Luca 7 Quando affonda può creare grattacapi. Esce tra gli applausi dei suoi. (29′ st Albini sv).
All. Visconti 7.5 Sotto per un episodio ma la squadra è brava a non disunirsi e non sbandare. La porta a casa con merito.

valceresio sestese under 15 valceresio
La Valceresio Under 15

SESTESE
Parini 6.5 Nega il pareggio a a Trovò, poi lo salva la traversa nell’occasione di Fabbrini.
Leorato 7 Efficace nonostante sia “scolastico” in alcune situazioni. Quando si alza mette anche palloni pericolosi per la contraerea. (1′ st Murrani 6.5 Buona diagonale ad evitare il peggio su Caprioli a inizio ripresa).
Magliocca 6.5 Regge alla grande l’impatto con Luca Masini. Mai fuori posto in fase difensiva; prova a supportare l’azione offensiva un paio di volte.
Ongarato 6.5 Presidio nella zona cruciale. Nel primo tempo sbroglia anche un paio di situazioni off-limits.
Bailo 7 Mette una pezza resta da ultimo uomo. Sbriga le situazioni con grande facilità quando la Valceresio è a pieno regime: rischia solo sul contatto con Fabbrini.
Rebeccani 6.5 Un paio di volte il capitano si fa cogliere di sorpresa. Riesce comunque a rimediare e raddrizzare la barra.
Pessina 6.5 Uno dei primi ad attaccare la prima linea della Valceresio. La benzina si esaurisce nella ripresa.
Luisetti 6.5 Tenace, va al duello con Caprioli in più circostanze.
Specolizzi 6.5 Lotta e si sbatte sul fronte offensivo. Stavolta resta a secco ma un attaccante non si valuta solo per i gol.
Chajri 7 Il “dieci” è il padrone della situazione. Idee giuste per i compagni che, però, non sempre riescono a seguirlo. Nel finale chiude punta centrale.
Brovelli 7 Fa male sull’esterno ed è bravo a crederci nell’occasione dell’1-0. Nella ripresa, con la squadra ridisegnata, diventa terzino.
All. De Stefano 6.5 Le assenze si fanno sentire, soprattutto quelle arrivate in corso d’opera che hanno inciso sull’autonomia. Sconfitta che è ancora rimediabile.

valceresio sestese under 15 sestese
La Sestese Under 15


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli