9 Agosto 2020 - 19:47:06

Accademia Varesina – Vergiatese Under 16: Metti e Caletti, poi Vaccaro concede il bis d’Accademia

L'Accademia Varesina schiva l'ostacolo Vergiatese meritatamente: 4-1 il finale per la squadra di Giacomo Tenti

Le più lette

Rovato Eccellenza, tra i pali arriva Manuel Felotti dal Brusaporto

Nuovo portiere per il Montorfano Rovato, società impegnata nel campionato di Eccellenza, che si è assicurata il classe 2002...

Seregno Serie D, primo rinforzo difensivo: ecco Riccardo Nava

Il Seregno si muove anche in difesa, dopo essersi concentrato sull'attacco con tre acquisti di assoluto valore. Sulla stessa...

Novità dall’ultimo DPCM: Via libera agli allenamenti e competizioni a porte aperte per i dilettanti dall’1 settembre

La comunicazione più attesa alla fine è arrivata, in attesa di capire se tra le righe ci sono delle...

Imponendosi con un netto 4-1 in casa sulla Vergiatese, l’Accademia Varesina si tiene stretto il terzo posto in classifica. Gli ospiti in maglia amaranto subiscono le molte assenze e perdono terreno nell’inseguimento. Tuttavia promettono la rivincita per la prossima partita di Coppa Varese. «Oggi abbiamo sofferto gli avversari, ma ci prepariamo a dare battaglia», ha infatti dichiarato il tecnico Manzini. Certamente non mancherà la determinazione nemmeno ai ragazzi di Tenti, che hanno impresso dai primi minuti la loro firma sulla gara di oggi. Al 4’ Aquilino supera Vinzia verso la linea di fondo e serve Vaccaro sul lato destro della porta. Il tocco del numero 9 dell’Accademia Varesina non lascia spazio a indecisioni. I locali mettono così a segno l’1-0. Devono passare solo pochi minuti, perché la formazione di casa insacchi il raddoppio. Stavolta il timbro è di Caletti. Ricevendo dal centro la punta centrale della Varesina si prende il 2-0 con un tiro preciso dal limite dell’area al 14’. Solo dopo le due reti incassate, la Vergiatese  inizia a farsi vedere. I trascinatori sono Vinzia e Cavazza, che dalle retrovie tentano di innescare le punte. Qualche buona occasione arriva da fuori per Mineo e poi per Cortellaro su punizione. I guantoni di Campanaro fermano però tutto. Il secondo tempo ha un avvio altrettanto fulmineo. Al 3’ è nuovamente Vaccaro, stavolta servito da Kezim, a segnare un gol fotocopia del primo. Lesto è infatti l’attaccante varesino ad approfittare dell’assenza dei difensori amaranto. La Vergiatese prova a reagire verticalizzando in contropiede su Leone. L’esterno però fatica a trovare i compagni in area e sulle azioni personali è un po’ timido. Al 18’ infrange infatti una palla gol su Campanaro. Poco dopo invece calcia una palla radente dal lato, ma incontra ancora il portiere della Varesina. Lo spunto però e buono e quando al 25’ il numero 11 degli ospiti riceve ancora a sinistra, riesce a metterla dentro. L’estremo difensore avversario devia, ma Ferrario sopraggiunge e accorcia le distanze. Proprio il numero 6 della Vergiatese è protagonista di un ottima prestazione nel secondo tempo. A fermarla però arriva un brutto infortunio al polso, che lo costringe ad uscire dal campo al 30’. Sia i compagni che gli avversari, a fine partita attenderanno con lui l’arrivo dell’ambulanza. Per fortuna però le belle sorprese della partita non sono finite. La Varesina ha difatti in serbo ancora una rete per chiudere il poker.  Metti, subentrato sul finale ad Aquilino, consegna alla sua squadra uno dei tiri più belli dal limite. Il tuffo di Dulcetti non può niente sul 4-1 dei padroni di casa. Tenti, allenatore dell’Accademia Varesina si dice molto contento della prestazione dei suoi: “L’approccio è stato molto buono. Mi ero raccomandato con i ragazzi, perché la Vergiatese è un ottima squadra” racconta “infatti già all’andata avevamo avuto una partita tosta. Siamo però entrati in campo nel modo giusto.  Dopo aver segnato, abbiamo gestito bene il risultato”.

IL TABELLINO DI ACCADEMIA VARESINA VERGIATESE UNDER 16

Accademia Varesina – Vergiatese: 4-1
RETI (3-0, 3-1, 4-1): 4′ Vaccaro (A), 14′ Caletti (A), 3′ st Vaccaro (A), 25 ‘ st Ferrario (V), 39’ st Metti (A)
ACCADEMIA VARESINA (4-3-3): Campanaro 7.5, Marcianò 7.5, Campailla 7.5 (7′ st Beati 7.5), Brunati 8 (22′ st Pastori 6.5), Boy 8, Fogola 7.5, Aquilino 8 (35′ st Metti 7), Alicino 8, Vaccaro 8.5 (17′ st Agui 7.5), Caletti 7.5, Kezim 7.5 (40′ st Schiavon sv). A disp. Bodini. All. Tenti. Dir. Beati.
VERGIATESE  (4-3-3): Dulcetti 6, Paracchini 6.5 (21′ st Fullè sv), Cavazza 7, Tessarolo 6.5, Omarini 7, Ferrario 7 (34′ st Creola sv), Vinzia 7, Mersini 7 (10′ st Amodio 6.5), Mineo 7 (17′ st Dummer 6.5), Cortellaro 6.5 (10′ st Olivi 6.5), Leone 6.5. A disp. Spagnuolo. All. Manzini. Dir. Ferrario.
ARBITRO: Doria di Varese 7.5 Gestione precisa e di carattere.
AMMONITO: 27′ st Cavazza (V).

ACCADEMIA VARESINA VERGIATESE UNDER 16
Il direttore di gara, Andrea Doria di Varese

LE PAGELLE DI ACCADEMIA VARESINA VERGIATESE UNDER 17

ACCADEMIA VARESINA
All. Tenti 8 I suoi sono abili ad arginare gli avversari e a tenere il risultato.
Campanaro 7.5 Non si lascia quasi mai cogliere impreparato.
Marcianò 7.5 Chiude con grinta. Buone verticalizzazioni sulla fascia.
Campailla 7.5 Corre dal suo lato e alza palla al piede il baricentro di squadra (7′ st Beati 7.5 Tanta grinta).
Brunati 8 Al centro c’è su ogni pallone. È un vero guerriero. Preciso in scivolata (22′ st Pastori 6.5).
Boy 8 Ci prova di testa sui calci piazzati. In fase difensiva è una garanzia per uscire dall’area di rigore.
Fogola 7.5 Chiusure ordinate e buona collaborazione con Boy.
Aquilino 8 Scatti formidabili. Consegna tantissime occasioni dal lato della porta a Vaccaro (35′ st Metti 7 Gli bastano quattro minuti).
Alicino 8 Ottimo secondo tempo. Molti recuperi e mette ordine in fase d’impostazione.
Vaccaro 8.5 Protagonista della gara con una doppietta (17′ st Agui 7.5 Occasioni interessanti)
Caletti 7.5 Precisione e potenza da lontano.
Kezim 7.5 Tenace nel tenere la palla (40′ st Schiavon sv).

ACCADEMIA VARESINA VERGIATESE UNDER 16
L’Accademia Varesina prima della vittoria

VERGIATESE
All. Manzini 6.5 I suoi sono penalizzati dalle assenze, ma in alcuni momenti riescono a offrire un buon gioco.
Dulcetti 6 Si segnala per alcuni buoni interventi, ma lasciato solo, si lascia beffare.
Paracchini 6.5 Alti e bassi. Subisce Vaccaro (21′ st Fullè sv).
Cavazza 7 Nel secondo tempo trascina la squadra sulla fascia e prova a innescare il contropiede.
Tessarolo 6.5 Recupera, ma fatica un po’ a ripartire.
Omarini 7 Nel primo tempo sorregge la difesa vergiatese.
Ferrario 7 Lesto ad approfittare della palla di Leone (34′ st Creola sv).
Vinzia 7 Grande primo tempo. La marcatura strettissima su Aquilino evita molte occasioni da gol alla Varesina.
Mersini 7 Nel secondo tempo emerge la sua personalità. È un lottatore (10′ st Amodio 6.5).
Mineo 7 Bravo a insinuarsi in area. Un po’ per fretta e un po’ per sfortuna non riesce a finalizzare (17′ st Dummer 6.5).
Cortellaro 6.5 Un po’ timido in fase offensiva. Preciso su punizione (10′ st Olivi 6.5).
Leone 6.5 Se ci avesse creduto di più, sarebbe riuscito a concretizzare.

ACCADEMIA VARESINA VERGIATESE UNDER 16
La Vergiatese si prepara alla partita

 ASCOLTA LE PAROLE DI TENTI
ASCOLTA LE PAROLE DI MANZINI


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli