Mancini, Sottocorno, Speroni
Mancini, Sottocorno, Speroni

Morazzone come previsto, ma il Torino Club ha venduto cara la pelle per un tempo abbondante. Nell’incrocio che metteva in palio il primo posto del girone è uscita meritatamente vincente la truppa di Daniele Perri grazie alla mole di gioco, gol e occasioni della ripresa. «Durante l’intervallo abbiamo corretto alcune situazioni e nel secondo tempo si è visto», ha detto il tecnico rossoblù. Morazzone di qualità superiore, anche se resta da abolire l’abilità nel complicarsi la vita nei momenti di apparente tranquillità. Il Torino Club ha lottato come nelle sue qualità, riuscendo a tenere botta fino a pochi istanti dalla rete dell’1-3 realizzata da Speroni. Avvio di gara che vede la supremazia della squadra ospite e il portiere di casa Bottini a salvare sia sulla conclusione di Tavelli che di De Angelis. Al terzo tiro da fuori area ecco materializzarsi il vantaggio di Sottocorno anche grazie a una deviazione avvenuta nel cuore dell’area. Gol che ha il merito di svegliare il Torino Club e “rilassare” il Morazzone che, nella zona centrale perde le distanze, e dietro commette qualche ingenuità di troppo. Crespi è fermato dall’uscita tempestiva di Passera (20’), poi un minuto dopo Coli non ci arriva per un soffio sul servizio dalla sinistra di Brando. Il pareggio, alquanto meritato, è realizzato dal terzino Sokaj dopo un’azione convulsa in area in cui, forse, c’era un presunto fallo su Passera. Torino Club che prova a sfruttare l’entusiasmo e il buon momento tra la fine del primo tempo e l’avvio del secondo, con Del Bene che si trova solo davanti a Passera ma spara alto senza ragionare troppo. Sul fronte opposto, invece, Mancini è lesto e preciso nel trovare il lampo vincente in area piccola. Morazzone nuovamente avanti ma il Torino Club c’è eccome, ma Brando e Minora quando provano a farsi largo in area piccola vengono murati proprio sul più bello. Di fatto è l’ultimo vero acuto a tinte granata visto che, pochi minuti dopo, Speroni chiude i conti al termine di un’azione in verticale. Ospiti che nell’ultimo quarto di gara legittimano il risultato e rischiano di dilagare con Speroni e Marconi.

L’INTERVISTA A DANIELE PERRI

PAGELLE TORINO CLUB
All. Furfaro 6.5 Calo prevedibile nella ripresa.
Bottini 7 Riflessi pronti su Tavelli e Nolli in avvio. Nel secondo tempo stringe i denti prima di uscire. (17’ st Pllumaj 6).
Sokaj 6.5 Buca qualche intervento ma è un martello.
Mihai 6.5 Legge la situazione.
Girofli 6.5 Non si lascia sopraffare. Tenacia. (29’ st Comerio sv).
Coniglio 7 Sull’1-2 poteva fare di più, ma la prova è sopra le righe.
Minora 6.5 Pilastro difensivo.
Del Bene 6 L’errore in avvio di ripresa cambia la storia.
Coppola 6.5 Recupera e si propone. Reattivo fino all’ultimo.
Coli 6 Ci credesse di più farebbe grandi cose. (25’ st Acosta sv).
Crespi 6 Alti e bassi. (6’ st Cozza 6).
Brando 6.5 Buoni spunti. (29’ st Riccio sv).

Torino Club Under 16
Torino Club Under 16

PAGELLE MORAZZONE
All. Perri 7 Dettami chiari, la squadra li recepisce.
Passera 7.5 Due grandi interventi ravvicinati nel primo tempo. Sempre sul pezzo. (25’ st Cairoli 6).
Lopez 6 Una distrazione che poteva essere fatale. Non era però al meglio. (25’ Mancini 7).
Verzeri 6.5 Preciso e puntuale.
Sottocorno 7 La sblocca e lavora per tre. Polivalente.
Greco 6 Fa il suo, nel finale però una disattenzione poteva costare cara con Acosta.
Macchi 8 Tecnica e intelligenza.
De Angelis 6.5 Porta subito uno squillo. (25’ st Bardelli 6).
Montalbetti 8 Leader della squadra. Giocate sempre giuste.
Tavelli 6.5 A volte pretende troppo. Volenteroso.
Nolli 6.5 Va anche da lontano.
Speroni 7 Mai in riserva.
Dir.: Bardelli, Golemi.

Morazzone Under 16
Morazzone Under 16

Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.