Di Giacomo lancia la Vergiatese. Dziri commette un errore tecnico?

469

La sfida di Bisuschio elegge la Vergiatese come anti-Ispra: la squadra di Daniele Antonuccio si è imposta per 1-0 sulla Valceresio dopo ottantasei minuti complessivi all’insegna di un agonismo che a tratti è sfociato in nervosismo, complici anche alcune decisioni del direttore di gara Dziri di Varese. Direzione arbitrale tutt’altro che fortunata per il fischietto varesino che, oltre a tollerare troppo il gioco duro (e conseguentemente accendere gli animi in campo e fuori) potrebbe aver commesso un errore tecnico sull’espulsione di Orrù al 12′ della ripresa. Il difensore biancoverde, subentrato sul finire del primo tempo all’infortunato Bosio, è stato protagonista di un intervento vigoroso sulla fascia sinistra ai danni di Savoldi. Intervento sanzionato col cartellino giallo ma poi, dopo pochi istanti, ecco arrivare il rosso. Motivo? Si è udito anche da fuori «doppio giallo». Ma il centrale difensivo arcisatese non figurava tra gli ammoniti. Dunque errore tecnico? Vista così sì, salvo poi scoprire sul referto arbitrale consegnato alle due squadre che si trattava di espulsione diretta, con il direttore di gara che avrebbe motivato alla dirigenza locale un «errore nell’estrazione del cartellino in quanto era chiara occasione da rete». Ma da fuori, al momento dell’espulsione, si era udito ben altro…
La partita è stata vibrante fino alla fine, con il portiere granata Bressan vero protagonista con due prodezze nei minuti finali quando la Valceresio ha provato a gettare il cuore oltre l’ostacolo per raggiungere un pareggio che, ai punti, avrebbe anche meritato. In campo, come detto, si è visto tanto agonismo e poco spettacolo, complici anche le dimensioni del terreno di gioco. La Vergiatese è partita meglio, pigiando sull’acceleratore con Stella sulla sinistra, e provando la conclusione con Meta dalla distanza che ha mancato di poco il bersaglio. L’episodio che ha deciso la partita (e forse il campionato) arriva al dodicesimo quando Ritondale vede premiata la sua caparbietà intercettando il pallone di Bevilacqua al limite dell’area e poi venendo atterrato da Bosio. Di Giacomo, dal dischetto, fa il resto con freddezza. La Valceresio, orfana di Mendes da Costa nella zona nevralgica, ha mostrato di poter far male sui tentativi di pressione alta e con un calcio ragionato che ha portato Bressan ad uscire in presa bassa su Marchisella e, poi, con uno schema su punizione orchestrato da Di Benedetto e Gjelaj. La Vergiatese, con un’azione da manuale avviata da Savoldi, ricamata dal velo di Di Giacomo e ultimata da Viganotti, ha strappato applausi ma non ha trovato gloria per merito di Bosio che si è immolato e pochi istanti dopo è stato costretto ad uscire. Sestagalli ridisegna i suoi nella ripresa e va a un passo dal pareggio con la punizione di Di Benedetto dai venticinque metri che Bressan riesce a disinnescare in extremis. Vergiatese pericolosa con Ritondale e Visconti prima della doppia occasione di Bruno (30′ st e 34′ st). Il finale è di marca arcisatese e del portiere vergiatese, ma la curiosità sarà per quello che arriverà dal Comunicato riguardo quanto accaduto sull’espulsione di Orrù. A quanto risulta sia i rappresentanti arbitrali che federali sarebbero già a conoscenza dell’episodio.

VALCERESIO-VERGIATESE 0-1
RETE: 13′ rig. Di Giacomo (Ve).
VALCERESIO (4-3-3): Bevilacqua 6, Zanovello 6, Bosio 6 (35′ Orrù sv), Gjelaj 6.5 (25′ st Cinquepalmi sv), Di Benedetto 7 (21′ st Zotti 6), Cera 6.5, Flamini 6, Baggio 6, Nardelli 6, Marchisella 6.5 (40′ st Kone sv), Alogna 6 (1′ st Mazzoleni 6). A disp. Legnani, Orlando, Raimondi, Digennaro. All. Sestagalli 6. Dir. Canciani.
VERGIATESE (4-2-3-1): Bressan 8, Stella 6.5 (40′ st Pellegatta sv), Quagliana 7, Murgia 6, Laalaoui 6, Meta 6.5, Ritondale 6.5 (36′ st Costi sv), Addei 6.5 (37′ st Cappi sv), Savoldi 6 (25′ st Bruno 6), Di Giacomo 7, Viganotti 6 (16′ st Visconti 6). A disp. Leka, Guida, Guzi, Frosi. All. Antonuccio 6.5. Dir. Franzi.
ARBITRO: Dziri di Varese 4 (Oltre all’episodio dell’espulsione tanto da dire sulla non gestione dei cartellini).
ESPULSO: 13′ st Orrù (Va).

La Valceresio Under 16
La Valceresio Under 16

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.