Due minuti per decidere una partita che, in qualsiasi categoria, ha un significato particolare. Il Gavirate, capitalizzando la doppietta di Riccardo Bellotti, fa suo il derby con il Verbano al termine di ottanta minuti quasi da montagne russe. Errori, picchi di adrenalina, calma e infine la piena legittimazione rossoblù per un successo che avrebbe potuto essere anche più rotondo ma che sarebbe stata una punizione eccessiva per il Verbano. «Soddisfatto perché i ragazzi hanno dimostrato carattere e che sono sulla buona strada – ha detto Simone Barban – Il Verbano ha fatto la partita che ci aspettavamo: l’avevamo preparata così». Il campo di Calcinate del Pesce – casa da questa stagione dell’Under 16 gaviratese – si presentava in condizioni precarie, soprattutto nella zona presidiata centralmente dai difensori, il che avrebbe potuto incentivare maggiormente anche la soluzione della palla lunga.
Condizioni che non hanno rovinato la trama di una partita avvincente che ha visto il Verbano apparentemente più deciso in avvio, con Di Luca e Sciamanna a presidiare gli ultimi sedici metri con decisione, Rossano e Furiga cercare la combinazione un paio di volte sulla corsia di destra e Cerati per due volte nel primo tempo la palla per stappare la partita. Due occasioni importanti non capitalizzate, entrambe sulla soluzione “lunga” concluse con il medesimo epilogo, ovvero Briceno vincitore: la prima in uscita bassa, la seconda, invece, con l’opposizione col corpo. Il Gavirate, dalla sua, a parte le due occasioni a Cerati, ha saputo fare buona guardia: Makroud, per lettura e ragionamento, ha dimostrato di essere un punto fermo come Bai (meglio dietro che quando ha provato su piazzato…), così come i terzini Speziani (per il tempo in campo) e Ghiringhelli. E proprio Ghiringhelli, a metà della prima frazione, riesce a “bucare” il presidio di Di Luca e trovare il fondo per un cross sul quale Sciamanna è puntuale d’anticipo su Bellotti. Di Minogini il secondo squillo gaviratese che, però, è disinnescato da Cattozzo con grande attenzione, mentre l’ultimo acuto del primo tempo lo porta il Verbano con l’imbucata di Mistretta per Salvatore che, dalla sinistra, ha poco angolo di tiro e conclude fuori.
A inizio ripresa il Verbano ci prova con il calcio piazzato laterale di Dall’Occo e con Zafferetti che, servito da Mistretta, calcia fuori da buona posizione. Occasione che sveglia il Gavirate, fino a quel momento mai arrivato dalle parti di Cattozzo. Bellotti, con una conclusione potente, costringe il portiere rossonero a rifugiarsi in angolo; e proprio sugli sviluppi del corner ecco arrivare il gol dell’1-0 dello stesso centravanti al termine di un’azione convulsa in area. Due minuti più tardi il derby è definitivamente sigillato con i colori rossoblù dopo la combinazione avviata a metà campo da Bellotti per Lopez il quale supera Cattozzo e da posizione decentrata calcia verso la porta e, sulla linea, è decisivo proprio il tocco di Bellotti. Gavirate che potrebbe dilagare, poi, con due calci di punizione di Pranio dalla sinistra, ma in entrambe le occasioni i riflessi del portiere ospite sono eccellenti, così come sulla conclusione mancina di Bellotti. E dove non arriva la reattività ci ha pensato la traversa, come è avvenuto nel recupero per la conclusione di Lopez. Ma un 3-0 sarebbe stato troppo severo per il Verbano.

GAVIRATE – VERBANO UNDER 16: IL TABELLINO

Gavirate-Verbano 2-0
RETI: 21′ st Bellotti (G), 23′ st Bellotti (G).
GAVIRATE (4-3-3): Briceno 7, Speziani Frattini 6.5 (1′ st Roi 7), Ghiringhelli 7 (40′ st Papa sv), Larocca 6.5 (42′ st Faslija sv), Esposito 6.5, Makroud 7, Minogini 6.5 (38′ st Sciarabba sv), Bai 6.5 (41′ st Ferrari sv), Bellotti 8, Bottegal 6.5 (1′ st Lopez 7), Siciliano 6.5 (16′ st Pranio 6.5). A disp. Ossola, Martucci. All. Barban – Fusillo 7.
VERBANO (4-4-2): Cattozzo 7.5, Monachino 6, Dall’Occo 6.5, Di Luca 6.5 (31′ st Rigoli sv), Zambotti 6.5, Rossano 6.5, Furiga 7 (16′ st Zafferetti 6), Sciamanna 7, Mistretta 6, Cerati 6, Salvatore 6. A disp. De Taddeo, Piccolillo, Millaci, Barjami, Zraydi. All. Di Marco 6.5. Dir. Martinelli.
ARBITRO: Monfardini di Varese 5.5 Lascia correre su un retropassaggio gaviratese nel primo tempo e su qualche contatto sospetto.

gavirate verbano under 16 monfardini
L’arbitro Gabriele Monfardini di Varese

GAVIRATE – VERBANO UNDER 16: LE PAGELLE

PAGELLE GAVIRATE
Briceno 7 Vigile sulle uscite e bravo a disinnescare Cerati sul finire del primo tempo. Parata decisiva per l’andamento del match.
Speziani Frattini 6.5 Tempi giusti e buone letture difensive. Resta negli spogliatoi per un affacicamento. (1′ st Roi 7 Entra e va a tutta fin dal principio).
Ghiringhelli 7 A tutta fascia. Primo tempo a sinistra, secondo a destra. Apporto fondamentale.
Larocca 6.5 Lavoro che si fa sentire nella zona cruciale e nei momenti topici.
Esposito 6.5 Gestisce con buona padronanza. Pianta le tende davanti alla difesa.
Makroud 7 Deve fronteggiare alle sgroppate di Furiga e ne esce molto bene. Padrone della situazione con tecnica e intelligenza.
Minogini 6.5 Le idee sono quelle giuste. A volte quella frazione di secondo in più potrebbe rivelarsi decisiva.
Bai 6.5 Dietro non sbanda praticamente mai. Sui piazzati c’è qualcosa da rivedere visto che ne spreca due, un record per lui.
Bellotti 8 Su terreni come quello di sabato si esalta. Lotta dall’inizio e trova due gol che decidono il derby.
Bottegal 6.5 L’impegno c’è, anche una serie di buone giocate. (1′ st Lopez 7 Subito nella parte che gli chiede la panchina).
Siciliano 6.5 C’è da battagliare e lo fa come sempre. Il suo apporto non lo fa mancare. (16′ st Pranio 6.5 Fa viaggiare il motore con i giri giusti).
All. Barban – Fusillo 7 La squadra ha trovato la quadratura giusta. A inizio stagione una partita così avrebbe avuto un esito differente.

gavirate verbano under 16 gavirate
Il Gavirate al completo

PAGELLE VERBANO
Cattozzo 7.5 Puntuale nelle uscite basse e nel controllare la situazione. Dopo il 2-0 si esalta con due grandi parate.
Monachino 6 Un po’ timido quando c’è da lottare. Sotto pressione con Bellotti rischia qualcosa.
Dall’Occo 6.5 Ha il passo ed è deciso negli interventi. Ha il piede caldo per i calci piazzati.
Di Luca 6.5 Mette una serie di toppe da ultimo uomo. Solo una volta buca un intervento e Ghiringhelli stava per punirlo.
Zambotti 6.5 Con le due caratteristiche riesce a trovare la quadratura in quella zona.
Rossano 6.5 Primo livello per determinazione. Abile a riconquistarla e provare a ribaltare l’azione anche se la misura non è sempre quella giusta.
Furiga 7 Dinamismo sulla corsia di destra. Nei primi venti minuti cerca il fondo a più riprese. Si fa valere e mette un presidio a metà.
Sciamanna 7 Su un campo simile e in quel ruolo serve solo badare all’essenziale e lui lo fa. Efficacia pura.
Mistretta 6 Cerca di dare un po’ di respiro e di innescare i compagni nella manovra. I risultati però sono così così.
Cerati 6 Guai a perderlo di vista. Pesa però l’errore sullo 0-0 davanti a Briceno: quel pallone andava tenuto basso.
Salvatore 6 Cerca di proporsi ma ha poche occasioni per incidere come sa. Il carattere non manca.
All. Di Marco 6.5 Per quasi un’ora in assoluto controllo. L’uno-due smonta la squadra. Il dopo gara, per lui, non è dei più tranquilli.

gavirate verbano under 16 verbano
Il Verbano schierato prima del match

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.