Laveno Accademia Visconti Under 16 Conti
Marco Conti, allenatore del Laveno Under 16

Poco più di venti minuti per mandare in archivio la prima giornata e concentrarsi sull’affascinante sfida del prossimo week-end in casa della Solbiatese. Il Laveno si prende i primi tre punti della stagione grazie a una partenza a mille nella quale sono arrivate le marcature di Majjati, Riganti e Piana. Per l’Accademia Visconti – in campo con ben quattro elementi del 2005 (Scaldaferri, Marco Colombo, Luca Colombo e Assaoui) – c’è la consapevolezza che ci sarà da lavorare e ritrovarsi al più presto, anche perché il girone non è affatto dei più agevoli.
Il Laveno, passato in estate nelle mani di Marco Conti, ha fatto vedere per circa mezzora cose interessanti sia dal punto di vista tecnico che dell’intensità e agonismo, poi – con il risultato virtualmente al sicuro – la tensione è scemata, cosa che non è piaciuta al tecnico: «Il secondo tempo non mi è piaciuto, bisogna sempre dare il massimo e non mollare mai. Magari ha inciso sia il caldo che la testa visto che il punteggio era già acquisito. Comunque direi per venticinque-trenta minuti abbiamo fatto bene». Fin dalle prime battute è stato facile intuire il copione che sarebbe andato in scena, con il Laveno decisamente più quadrato e rodato che fin da subito ha provato a sfruttare le corsie esterne di Majjati e Copelli per “aprire” l’Accademia. E così dopo la doppia occasione capitata a Copelli (conclusione in area disinnescata da Avallone, poi tiro dal limite murato da Faiella) ecco arrivare il vantaggio ad opera di Majjati che, da assoluto padrone della corsia di destra, lascia Scaldaferri sul posto e scavalca Avallone con un tiro all’incrocio da posizione decentrata. Nei minuti successivi, per due volte, Piana ha la palla del 2-0 che non riesce a capitalizzare, cosa che invece fa Riganti sottomisura al 12′ al termine di un’azione corale ricamata dal cross dalla destra di Majjati. Doppio vantaggio meritato, mentre l’Accademia fatica a ritrovarsi, con il solo Faiella in grado di tenere in piedi la baracca là dietro. Il Laveno, che in mezzo fa la voce grossa con Riganti e Ferrara, con le verticalizzazioni per Piana riesce a dare scacco matto alla retroguardia ospite che, dopo essersi salvata per altre due volte, incassa la terza rete proprio ad opera di Piana: il numero dieci lavenese fa tutto da solo partendo dalla sinistra e, dopo aver portato palla fino al limite, piazza la sfera alle spalle di Avallone “zittendo” chi – dalla tribuna – gli chiedeva di servire i compagni. Majjati, dopo la mezzora, trova la coordinazione sul traversone di Copelli ma manca di un soffio il bersaglio, mentre l’Accademia si fa viva per la prima volta con Luca Colombo ma Castelli è reattivo a sbarragli la strada. Nella ripresa, seppur con il piede alzato dall’acceleratore e con una certa approssimazione, il Laveno ha comunque palle gol per arrontondare il risultato ma sulla sua strada trova Piana trova gli straordinari riflessi di Avallone, che replicherà dopo la mezzora sulla zuccata di Majjati. L’Accademia, così come nel primo tempo, si vede al tramonto della frazione con Pozzi, bravo ad approfittare della leggerezza di Moschella, ma Castelli è lucido e reattivo nel dirgli di no.

LAVENO-ACCADEMIA VISCONTI UNDER 15 – TABELLINO

LAVENO-ACCADEMIA VISCONTI 3-0
RETI:
6′ Majjati (L), 12′ Riganti (L), 22′ Piana (L).
LAVENO (4-4-2): Castelli 7, Moschella 6.5, Mazza 7 (38′ st Lanieri sv), Merzagora 6.5, Sorrentino 6.5, Riganti 8, Majjati 7.5, Ferrara 7 (24′ st Moleri 6), Martinoli 6.5, Piana 7 (16′ st Bassi 6), Copelli 6.5. A disp. Karrate. All. Conti 7. Dir. Di Nunzio.
ACC.VISCONTI (3-1-4-2): Avallone 7.5, Vendemiati 6, Samb 6, Scaldaferri 6, Faiella 7, Rizzi Tommaso 6.5, Fidanza sv (14′ Schiavini 6, 16′ st Asmat 6), Rizzi Riccardo 6, Colombo Luca 6, Colombo Marco 6, Assaoui 6. A disp. Pozzi. All. Giordano 6. Dir. Vendemiati.
ARBITRO: Doria di Varese 6.5.
AMMONITI: Mazza (L).

Laveno Accademia Visconti Under 16 Doria
L’arbitro Doria

LAVENO-ACCADEMIA VISCONTI UNDER 15 – PAGELLE

PAGELLE LAVENO
Castelli 7 Chiamato due volte in causa in tutto il match si fa trovare pronto e reattivo.
Moschella 6.5 Efficace ed efficiente ma quella distrazione finale avrebbe potuto costare il clean sheet.
Mazza 7 Fa il suo compito senza rischiare praticamente nulla. Giornata tutto sommato tranquilla.
Merzagora 6.5 Dietro c’è poco da fare. Sui calci piazzati manca la precisione necessaria.
Sorrentino 6.5 Tiene il punto e non rischia praticamente nulla. Nel finale si prende la licenza di andare avanti.
Riganti 8 Detta legge in mezzo al campo. Idee giuste e grande applicazione.
Majjati 7.5 Imperversa sul versante di destra e lascia il segno. Un gol da audace, un assist per il 2-0 e un gesto tecnico che meritava la gloria.
Ferrara 7 Passaggi in profondità con il contagiri per Piana. Muove le pedine dello scacchiere.
Martinoli 6.5 Tanta volontà sul fronte offensivo. Si sbatte per cercare il gol che non arriva.
Piana 7 Ne manca due ma al terzo tentativo porta a casa quello che vuole.
Copelli 6.5 Passo e volontà. L’atteggiamento è quello giusto e riesce ad “aprire” da quel lato l’Accademia. Quando vuole strafare, però, non lascia il segno.
All. Conti 7 Per mezzora la squadra ha fatto vedere di che pasta è fatta. La sua mano si vede tutta, serve solo continuità e costanza.

Laveno Accademia Visconti Under 16 Laveno
Il Laveno

PAGELLE ACCADEMIA VISCONTI
Avallone 7.5 Lo bucano per tre volte ma ne salva altrettanti. E con quelle due super-parate fa vedere tutto il suo valore.
Vendemiati 6 C’è da far fronte alla corsa di Copelli. Prova a mettere un presidio ma l’argine non tiene sempre.
Samb 6 Cerca di dare il suo apporto alla causa ma non è giornata.
Scaldaferri 6 Un pomeriggio da mandare in archivio. Majjati non è stato il miglior cliente. Nel finale di gara prova a rialzarsi.
Faiella 7 Da solo fa per tre. Tieni le redini del reparto difensivo con passo e intelligenza.
Rizzi Tommaso 6.5 Prova a gestire la regia e si ritrova come difensore aggiunto. E risponde sempre presente.
Fidanza sv Poco tempo per lasciare il segno. (14′ Schiavini 6 Ingresso a freddo. Non riesce a trovare la quadra che vorrebbe)
Rizzi Riccardo 6 Qualche assolo in un pomeriggio complessivo di difficoltà.
Colombo Luca 6 Quasi solo contro tutti là davanti. Ha l’opportunità ma Castelli gli dice no.
Colombo Marco 6 Una sorta di vorrei ma non posso.
Assaoui 6 Paga dazio fisicamente al suo dirimpettaio Mazza. Non si scoraggia ma non riesce a lasciare il segno.
All. Giordano 6 C’è da lavorare. La sfida può sembrare difficile ma allo stesso tempo affascinante.

Laveno Accademia Visconti Under 16 Accademia Visconti
L’Accademia Visconti

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.