Sestese-Morazzone 2-1: Catizzone e Romano regalano la finale a Ferraro

364
Sestese Romano
Simone Romano, classe 2004

Ci sono due cose che non tornano mai indietro: una freccia scagliata e un’occasione perduta. E questa sconfitta in semifinale, per il Morazzone, suona tremendamente come un’occasione perduta, il volo di Icaro a un passo dal sole. I ragazzi di Perri, infatti, sono riusciti, grazie a un primo tempo tatticamente perfetto in fase difensiva, a portarsi a un passo dal successo, trovando addirittura il vantaggio a metà del primo tempo con Cataldo, bravo ad approfittare di una respinta corta di Degradi. La Sestese cerca di spingere come può, ma il motore sembra ingolfato. Complice il pressing ben portato dagli ospiti, la squadra di Ferraro non riesce a imporre il proprio gioco, schiantandosi regolarmente sul muro innalzato dalla coppia Greco-Macchi. La Sestese non brilla, ma il Morazzone non riesce a chiudere la partita sul finale di primo tempo. Su un contropiede repentino Cataldo si trova a tu per tu con il portiere, ma il suo pallonetto manca di poco il bersaglio grosso, mandando le squadre negli spogliatoi sullo 0-1. A inizio ripresa il copione non cambia, la Sestese cerca di giocare, ma gli interventi di Macchi rendono vano ogni tentativo di Bossi e del tridente avversario. Fino al 13’, quando su una ripartenza, Macchi, in vantaggio viene toccato dall’attaccante avversario, cade e prende tra le mani il pallone. Martini indica il dischetto e, tra le proteste, espelle il difensore Morazzone, già ammonito. Catizzone è glaciale dagli undici metri e rimette la partita in parità. Con un uomo in meno gli ospiti devono abbassarsi, ma sfiorano nuovamente il vantaggio con Speroni, che si gira in area e trova il palo con un destro potente. Sul palo muoiono le speranze dei rossoblu e la Sestese guadagna campo, così, al 30’, Monti si invola sulla destra e mette al centro un pallone sul quale si avventa Romano, neoentrato, che non sbaglia, aprendo alla Sestese le porte della finale. «Non abbiamo giocato bene – ammetterà Ferraro – L’importante era vincere». Il turno è superato, adesso manca solo l’ultimo sforzo.

Sestese – Morazzone 2-1
Reti: 27’ Cataldo (M), 13’ st Catizzone rig. (S), 30’ st Romano (S).
Sestese (4-3-3): Degradi 6.5, Martinelli 6.5, Ciurleo 6 (26’st Quartesan 6), Trevisan 6, Rocchetto 6, Coghetto 6 (21’st Bino 6), Catizzone 6.5, Castano 6.5, Bossi 6.5, Perillo 6 (1’st Romano 7), Monti 6.5.A disp. Mazzon, Vendemiati, Cavallazzi.All. Ferraro 6.
Morazzone (4-4-2): Passera 6.5, Mancini 6, Lopez 6 (15’st Marconi 6), Sottocorno 6.5, Greco 7, Macchi 7, Zanzi 6 (20’st Byzyca 6), Bardelli 6.5 (36’st Rizzi sv), Cataldo 7, Tavelli 6, Speroni 6.5 (33’st Montalbetti sv).A disp. Cairoli, Golemi, Verzieri. All. Perri 7.
Arbitro: Martini di Varese 6.5 Bene nel primo tempo, nella ripresa viene preso di mira dalle proteste.
Espulso: 12′ st Macchi (M).

SESTESE
Degradi 6.5 Qualche responsabilità sul gol, poi diventa insuperabile.
Martinelli 6.5 Il migliore dei suoi in avvio, nella ripresa controlla.
Ciurleo 6 Il Morazzone prova a sfondare dal suo lato, lui tiene. (26’st Quartesan 6).
Trevisan 6 Soffre l’uno contro uno, qualche errore in posizionamento.
Rocchetto 6 Si fa cogliere alle spalle in un paio di occasioni.
Coghetto 6 Ci mette la quantità, ma non entra a pieno in partita. (21’st Bino 6).
Catizzone 6.5 La sua freddezza dal dischetto cambia la partita.
Castano 6.5 In una giornata complicata riesce a mettere ordine.
Bossi 6.5 Tanto movimento, ottimo inizio, nella ripresa non brilla.
Perillo 6 Viene bloccato dalla gabbia del Morazzone. (1’st Romano 7).
Monti 6.5 Quando accelera è devastante, ma gli manca l’ultimo tocco.
All. Ferraro 6.5 Sotto ritmo nel primo tempo, nella ripresa i suoi accorgimenti si rivelano azzeccati.

MORAZZONE
Passera 6.5 Ottimo il piazzamento, bene le uscite.
Mancini 6 Non spinge per non scoprirsi.
Lopez 6 Dal suo lato la Sestese spinge e lo mette in difficoltà. (15’st Marconi 6).
Sottocorno 6.5 Non teme il lavoro sporco. Non si vede, ma si sente.
Greco 7 Quasi insuperabile e senza paura nell’uno contro uno.
Macchi 7 Fino all’espulsione era semplicemente il migliore in campo. Si rifarà.
Zanzi 6 Prova qualche guizzo, ma non si accende come vorrebbe. (20’st Byzyca 6).
Bardelli 6.5 Accorcia bene sul portatore di palla. (36’st Rizzi sv).
Cataldo 7 Sblocca la partita e per poco non la chiude. Predicatore nel deserto.
Tavelli 6 Gioca in appoggio a Cataldo, viene raddoppiato e si sacrifica in pressing.
Speroni 6.5 Inizio sottotono, poi si accende e il suo palo urla vendetta. (33’st Montalbetti sv).
All. Perri 7 Riesce ad annullare la Sestese con una squadra corta ed equilibrata.

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE


Queste partite la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.