14 Agosto 2020 - 16:46:04

Vergiatese – Laveno Under 16: Cavazza e Cortellaro tracciano la rotta per Manzini

La Vergiatese di Manzini supera 5-0 il Laveno: decisiva la doppietta di Cortellaro e le reti di Cavazza, Leone e Dummer

Le più lette

Villa Valle, aspettative alte e la giusta esperienza: con Bolis idee chiare e squadra tecnica

È nella splendida cornice dell’hotel ristorante Settecento a Presezzo che nella serata di mercoledì 5 agosto si è tenuta...

Regionali Piemonte, ecco i gironi: si parte sabato 3 ottobre

Dopo le date arrivano anche i gironi dei campionati regionali. La partenza è fissata per sabato 3 ottobre: qui...

Novità dall’ultimo DPCM: Via libera agli allenamenti e competizioni a porte aperte per i dilettanti dall’1 settembre

La comunicazione più attesa alla fine è arrivata, in attesa di capire se tra le righe ci sono delle...

Quasi una formalità per la Vergiatese che, con il netto 5-0 al Laveno, si mette alle spalle la bruciante rimonta di settimana scorsa con il Calcio Bosto. Troppo forte la squadra di Paolo Manzini per questo Laveno, rimaneggiato, e costretto a schierare fin dal principio tre 2005 (Cassiani, Gasperini e Sahnoune). Ma la coperta corta, per il tecnico lavenese Marco Conti, non deve essere una scusante: «C’è stato un passo indietro rispetto alla prestazione di settimana scorsa con la Solbiatese. Siamo stati irriconoscibili e sembravamo quelli di inizio stagione». Laveno svagato e con qualche picco di nervosismo di troppo; Vergiatese, che nel riscaldamento ha visto il piccolo infortunio al portiere Dulcetti, concentrata e famelica dall’inizio alla fine. Cavazza, sull’esterno, mette subito le cose in chiaro dal lato di Moschella, il resto lo fa il bomber tascabile Cortellaro, autore di una gara superlativa condita dalla doppietta e dall’assist per l-0. È proprio di Cortellaro la prima occasione, con una conclusione che sorvola di poco la traversa, ma il vantaggio è questione di minuti quando lo stesso “dieci”, dalla sinistra, serve Cavazza che, dal limite dell’area, scocca il dardo vincente. Sull’esterno i granata hanno potenzialità importanti visto che anche Leone ha passo e gamba per mettere Mazza in difficoltà, come si è visto al 16′ al termine di una galoppata a tutta fascia. Il raddoppio porta la firma di Cortellaro (questa volta è Cavazza a fare da assist-man) nel modo più facile vista la complicità della difesa ospite. Laveno che non è il solito: dietro, a parte Gasperini, c’è molta incertezza; in mezzo al campo Sahnoune e Piana non riescono a reggere il confronto e finiscono per commettere troppi errori che prestano il fianco ai granata. Leone, poco dopo la mezzora, trova il 3-0 superando Cassiani in uscita, poi va a un passo dal poker quando vince il duello in velocità con Moschella. 4-0 che arriva al 10′ della ripresa quando Sorrentino, in area piccola, si fa prendere di sorpresa alle spalle da Cortellaro. Dalla panchina Manzini pesca le soluzioni Omarini e Mersini, i quali hanno due buone occasioni, così come lo stesso Manzini junior che, però, pareva avere la porta stregata. L’azione avviata da Lorenzetto, proseguita da Mersini per Cortellaro è stata quasi da manuale, così come la chiusura del lavenese Gasperini. Il 5-0, tuttavia, è questione di tempo e lo realizza Dummer di destro. Per il Laveno nel corso degli ottanta minuti di gioco diretti dall’attento Martini solo tre conclusioni verso Soppelsa: la prima, al 15′ della ripresa con Majjati, la seconda con Bassi al 33′ e l’ultima, la più pericolosa, al 42′ con il rasoterra di Piana che il portiere respinge di piede. «Contava ripartire dopo la sconfitta con il Calcio Bosto – il parere di Manzini che, come premio vittoria, ha offerto il terzo tempo alla squadra – Adesso testa all’Accademia Varesina di sabato prossimo».

VERGIATESE – LAVENO UNDER 16: IL TABELLINO

Vergiatese-Laveno 5-0
RETI: 11′ Cavazza (V), 19′ Cortellaro (V), 33′ Leone (V), 7′ st Cortellaro (V), 34′ st Dummer (V).
VERGIATESE (4-3-3): Soppelsa 7, Paracchini 7, Cavazza 8, Tessarolo 7 (24′ st Mersini 6), Martignoni 7.5 (10′ st Omarini 6.5), Ferrario 7 (34′ st Creola sv), Vinzia 7, Amodio 7 (17′ st Lorenzetto 6.5), Manzini 7, Cortellaro 8 (12′ st Spagnuolo 6.5), Leone 7.5 (12′ st Dummer 7). A disp. Dulcetti, Fullè, Olivi. All. Manzini 7.
LAVENO (4-3-2-1): Cassiani 6.5, Moschella 6, Mazza 6, Marzagora 6 (1′ st Karrate 6), Gasperini 6.5, Sahnoune 6 (33′ Sorrentino 5.5), Majjati 6.5 (25′ st Moleri sv), Piana 6, Bassi 6, Olita 6, Copelli 6. All. Conti 6.
ARBITRO: Martini di Varese 7 Direzione di gara lineare. I due cartellini comminati a Sorrentino sono giusti e, forse, grazia Copelli.
ESPULSO: 38′ st Sorrentino (L).

vergiatese laveno under 16 martini di varese
L’arbitro Martini di Varese

VERGIATESE – LAVENO UNDER 16: LE PAGELLE

VERGIATESE
Soppelsa 7 Spettatore fino al 42’ della ripresa quando deve respingere su Piana.
Paracchini 7 Mai in affanno. Controlla la situazione con grande lucidità.
Cavazza 8 Spina nel fianco fin dalle primissime battute per Moschella. Alla fine esce con un gol e un assist.
Tessarolo 7 Personalità giusta e tanta sostanza nella zona cruciale del campo. (24′ st Mersini 6).
Martignoni 7.5 Non che debba fare gli straordinari, anzi. Ma dimostra di essere padrone degli eventi e di saperli governare. (10′ st Omarini 6.5 Entra col piglio giusto).
Ferrario 7 Pochi affanni e, a tratti, un’eccessiva tranquillità che nelle gare che contano è da evitare.
Vinzia 7 Basso a destra non porge mai il fianco. Si vede con un paio di “allunghi”.
Amodio 7 Buon apporto in mezzo al campo per tutto il tempo. (17′ st Lorenzetto 6.5).
Manzini 7 Cerca il gol a più riprese ma non era la sua giornata fortunata.
Cortellaro 8 Due gol, un assist e due occasioni non concretizzate per poco. Può bastare? (12′ st Spagnuolo 6.5 Buon apporto).
Leone 7.5 Trova terreno fertile dal suo lato. Nel vivo del gioco e si regala un gol. (12′ st Dummer 7 Mette la parola fine).
All. Manzini 7 La squadra ha reagito come voleva. Il Lavenon noon era l’avversario di prima fascia ma quello che conta è lo spirito.

vergiatese laveno under 16 vergiatese
La Vergiatese Under 16

LAVENO
Cassiani 6.5 D’accordo che ne incassa cinque ma ne salva altri tre. Ha poco da rimproverarsi.
Moschella 6 Cortellaro è un osso duro e non può reggere l’impatto.
Mazza 6 Quando può cerca di badare all’essenziale ma è davvero una rarità.
Marzagora 6 Fermo in alcune situazioni. Poteva e doveva fare di più. (1′ st Karrate 6 La volontà non gli manca).
Gasperini 6.5 Centrale di difesa, poi centrocampista, poi ancora centrale di difesa. Il suo lo fa bene.
Sahnoune 6 Perde palloni pericolosi e non riesce a recuperare. (33′ Sorrentino 5.5 In qualche modo prova a cavarsela là dietro. Chiude anzitempo per la doppia ammonizione).
Majjati 6.5 Galleggia ma dà l’impressione di crederci. Il primo tiro lavenese è suo.
Piana 6 Qualche idea c’è ma è l’applicazione. Recupera qualche pallone ma poi finisce per pretendere troppo.
Bassi 6 Pronto a lottare ma ha davvero pochi sbocchi.
Olita 6 Non riesce a lasciare il segno come vorrebbe.
Copelli 6 Ha qualità, riesce qualche volta anche a saltare l’uomo ma poi non va oltre. Si innervosisce e rischia grosso.
All. Conti 6 Cerca di spronare i suoi e dare i suggerimenti giusti. Ma pare predicare nel vuoto.

vergiatese laveno under 16 laveno
Il Laveno Under 16


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli