Yuri Cataldo, Morazzone
Yuri Cataldo, Morazzone

Una vittoria che potrebbe valere una stagione quella del Morazzone che riesce ad imporsi per 5 a 2 contro il Gavirate. La squadra di Gennaro è apparsa tonica e cinica e si è dimostrata in grado di saper gestire la pressione dei big match grazie, anche, alla partita magistrale di Cataldo che, oltre a segnare tre gol, si mette a totale disposizione della squadra. Al 3’ le cose sembrano mettersi bene per il Gavirate che passa in vantaggio grazie al gol di Antonini: la sua punizione, deviata, prende contro tempo Passera che non riesce ad evitare la rete. Lo svantaggio non scoraggia gli uomini di Gennaro che, con pazienza, iniziano a giocare il proprio calcio fatto di fraseggi corti, palla a terra e tanto pressing. Al 14’ Sulay sbaglia un retropassaggio e spiana la strada a Cataldo che, dopo quaranta metri di corsa, insacca senza troppi problemi. Otto minuti più tardi arriva il raddoppio ospite grazie a Vedovato che, pescato bene in area da un bel cross, ha tutto il tempo di controllare il pallone e scaraventarlo in rete da posizione ottimale. Il raddoppio spezza le gambe dei padroni di casa che smettono di giocare per tutto il primo tempo. Il Morazzone ne approfitta e inizia ad aumentare il ritmo: gli scambi stretti mandano in tilt i difensori avversari e, allo scadere, proprio durante un “uno-due” tra Cataldo e Luca, il numero undici ospite viene atterrato in area. Bedoui non ha dubbi ed indica il dischetto e Cataldo non sbaglia. Nella ripresa viene meno la lucidità del Morazzone e il Gavirate accenna una tanto timida quanto evanescente reazione. Nonostante i padroni di casa inizino a prendere coraggio arriva il quarto sigillo del Morazzone, il terzo personale di Cataldo, che segna un gol d’alta scuola scartando tre avversari in un fazzoletto e lasciando partire un imprendibile fendente rasoterra. Tre minuti dopo Avigni, il migliore tra i suoi, segna il gol del temporaneo 2-4. Allo scadere il Morazzone riesce ad apporre il quinto sigillo grazie allo sfortunato autogol di Zecchin che insacca nella propria porta il tiro di Moretti. «Ho detto ai ragazzi che non avevamo nulla da perdere ma in realtà perdendo eravamo fuori dai giochi» commenta Gennaro a fine partita.

L’INTERVISTA A GENNARO

Gavirate-Morazzone 2-5
RETI (1-0, 1-4, 2-4, 2-5): 3′ Antonini (G), 14′ Cataldo (M), 22′ Vedovato (M), 40′ rig. Cataldo (M), 9′ st Cataldo (M), 12′ st Avigni (G), 40′ st aut. Zecchini (G).
ARBITRO: Bedoui di Gallarate  6.5. Partita gestita bene senza sbavature o errori. I giocatori in campo gli agevolano il compito.

GAVIRATE
All. Marra 6.5 Squadra rimaneggiata e non ingrana.
Bresciani 7 Almeno quattro grandi parate a referto.
Ambrosini 6 Troppo timido sulla fascia. (28’ st Spotti 6).
Giannone 6.5 Costretto agli straordinari, tiene duro fino alla fine.
Rotondo 6.5 I rischi non arrivano dalle sue parti.
Sulay 6 L’errore lo condiziona.
Ebelli 6 Bravo ad aprire il gioco, con la stanchezza si spegne. (34’ st Bertazzo 6).
Avigni 7 Lotta fino alla fine.
Stefanoni 6 Opaco. (1’ st Cristini 6).
Antonini 6.5 Il gol è fortunato, lui controlla pochi palloni.
Pupo 6.5 E’ l’uomo in più ma non incide, molti bei dribbling.
Cioffi 6 Non si vede mai, remissivo. (12’ st Zecchin 6).
A disp.: Camardo.
Dir.: Avigni.

MORAZZONE
All. Gennaro 8 Mentalità vincente e ottime doti di gestione.
Passera 6.5 Poco impiegato.
Byzyka 7 E’ il migliore lì dietro.
Toffoli 6.5 Da capitano si sacrifica più di tutti. Leader vero.
Tonetto 7 Mai una sbavatura.
Da Siena 7 Pochi fronzoli, bravo in uscita palla al piede.
Vedovato 7 Bravo a centrocampo.
Vuolo 7 Recupera palloni e corre tantissimo. Fa per tre.
Colombo 6.5 Il centrocampo è roba sua da lì fa girare la squadra. (15’ st Maresca 6.5).
Luca 6.5 Duetta benissimo con Cataldo, ottimo in sponda. (32’ st Cadario 6.5).
Viola 7 Non si vede molto ma il suo apporto è vitale.
Cataldo 9 Giocatore indescrivibile. (32’ st Moretti 6.5).
A disp.: Dozio, Guzzo, Monza, Viganò.
Dir.: Scaccabarozzi.

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.