Mozzate Giovanile Cairate Under 19 Saracino
Lorenzo Saracino, doppietta

Trascinato da un Saracino in forma straripante il Cairate espugna col risultato 2-1 il campo del Mozzate Giovanile e conquista i primi tre punti di questo campionato. La squadra allenata da Antonio Curatolo mostra già di avere un buon passo sia atleticamente che tecnicamente e si candida a ricoprire un ruolo importante nel girone. La doppietta del numero 11 grigiorosso è la sintesi di un gruppo omogeneo in tutti i reparti, composto da buoni interpreti e che al momento del bisogno può tirare fuori dal cilindro il colpo del singolo. Contro un buonissimo Mozzate ce ne sono voluti due, perché, dopo un primo tempo in cui gli ospiti hanno sfiorato il vantaggio in tre circostanze, al 6’ con il destro di Petrin respinto da Stevenazzi con i piedi, al 20’ con il palo dalla distanza di Saracino, al 28’ con la traversa sul colpo di testa di Martegani; l’equilibrio si è rotto al 17’ della ripresa con la prima rete di Saracino su perfetto assist da destra di Petrin. Massimiliano Crapis, tecnico del Mozzate, ha deciso quindi di mischiare le carte passando dal più prudente 3-5-2 iniziale al più offensivo 4-3-3 e i cambi gli hanno dato subito ragione perché al 28’ Adduci, entrato da appena 6 minuti, ha rimesso tutto a posto siglando l’1-1 con una bella girata sotto porta su cross basso da sinistra di Zhang. Nemmeno il tempo di rimettere la palla al centro che il Cairate ha segnato immediatamente il 2-1 con Saracino che, scattato sul filo del fuorigioco, ha superato agevolmente Stevenazzi in uscita. È stata l’ultima emozione del match. I numerosi calci d’angolo collezionati nel finale non sono bastati ai padroni di casa per trovare il secondo pareggio. A fine gara è soddisfatto Curatolo: «Non era facile. Per noi non è facile tutto il campionato perché abbiamo diversi ragazzi sotto età, qualcuno del 2003 che tra l’altro oggi ha fatto la sua figura. Il resto del gruppo per intero è del 2002 e quindi dobbiamo lavorarci tanto però sono contento perché abbiamo fatto una partita con la voglia e la grinta giusta e i ragazzi hanno rispettato le consegne. Sia come energia che come principi tattici, i gol sono arrivati su situazioni preparate in allenamento, si vede che la squadra sta ingranando, la strada è quella giusta». Dall’altra parte, invece, Crapis è giustamente rammaricato per la sconfitta, ma il tecnico del Mozzate Giovanile guarda con speranza al futuro: «Non abbiamo fatto bene tutto quello che avevamo preparato col 3-5-2 giocando bene sugli esterni. Non abbiamo sfruttato bene il primo tempo, però tutto sommato per essere la prima partita la reazione c’è stata. Guardiamo bene al futuro. Speravo che il pareggio ci avesse dato forza e invece abbiamo preso subito il gol del 2-1 in maniera banale».

MOZZATE 1
CAIRATE 2
RETI: 17’ st Saracino (C), 28’ st Adduci (M), 29’ st Saracino (C).
MOZZATE (3-5-2): Stevenazzi 6, Monticelli 6 (1’ st Strangio 6.5), Fiorio 6.5, Basso 6 (22’ st Adduci 7), Bakry 6.5, Truzzi 6, Di Lascio 6, Oliva 6 (14’ st Ravizza 6), Zhang 6.5, Catalano 6 (36’ st Manzoni sv), Bonfanti 6 (16’ st Galvan 6). A disp. Melchiorre, Zamarra, Speroni. All. Crapis 6. Dir. Ravizza-Fiorio.
CAIRATE (4-3-3): Cetraro 6, Guzzetti 6, Papaleo 6.5, Curci 6 (19’ st Gatti 6), Dalla Costa 6.5, Taglioretti 6.5, Petrin 6.5, Caiazzo 6.5, Martegani 6, Cerchiaro 6.5, Saracino 7.5. A disp. Cumerlato, Ursini, Russo. All. Curatolo 7. Dir. Petrin-Martegani.
ARBITRO: Visicchio di Gallarate 6 Lascia correre più che può, i tre gialli tutti nel finale.
AMMONITI: Manzoni (M), Saracino (C), Guzzetti (C).

PAGELLE MOZZATE
All. Crapis 6 Cambi giusti ma la linea a 3 non va.
Stevenazzi 6 Bella parata con i piedi in avvio.
Monticelli 6 Nel primo tempo prova a spingere. (1’ st Strangio 6.5 Si mette a sinistra e si comporta bene).
Fiorio 6.5 Nella retroguardia mozzatese è il migliore.
Basso 6 Reattivo sulle seconde palle. (22’ st Adduci 7 Entra e segna dopo sei minuti. Con lui aumenta il peso specifico).
Bakry 6.5 Bene sull’uomo, si merita tutta la promozione.
Truzzi 6 Tiene la linea difensiva nel migliore dei modi e in base alle sue possibilità.
Di Lascio 6 Fa densità a centrocampo. Quello che deve fare.
Oliva 6 Recupera palloni. (14’ st Ravizza 6 Prova il tiro quando ne ha la possibilità).
Zhang 6.5 Si sbatte, qualche errore tecnico di troppo, ma l’assist per Adduci è suo.
Catalano 6 Distribuisce palloni. (36’ st Manzoni sv).
Bonfanti 6 Poco servito. Non è di certo la migliore giornata. (16’ st Galvan 6 Si fa vedere).
A disp.: Melchiorre, Zamarra, Speroni.
Dir.: Ravizza-Fiorio.

PAGELLE CAIRATE
All. Curatolo 7 I tre punti a Mozzate non erano scontati.
Cetraro 6 Adduci gli segna praticamente da due passi.
Guzzetti 6 Nel finale cala un po’ e si becca anche un giallo.
Papaleo 6.5 Il capitano guida la difesa, sprona i suoi e mette dei cross interessanti.
Curci 6 Fa girare con ordine la squadra (19’ st Gatti 6 Dà fiato alla manovra del Cairate).
Dalla Costa 6.5 Molto bene in marcatura. Non si perde mai l’uomo e il voto non può essere più che sufficiente.
Taglioretti 6.5 Il suo forte è il gioco d’anticipo. Promosso in pieno.
Petrin 6.5 Pronti via calcia addosso a Stevenazzi da buona posizione. Nella ripresa assiste Saracino.
Caiazzo 6.5 Prezioso nella doppia fase. In mezzo si sente eccome.
Martegani 6 Svaria su tutto il fronte offensivo aprendo spazi per gli inserimenti di Saracino.
Cerchiaro 6.5 Cuce trame di gioco molto efficaci. La tecnica di certo non gli manca.
Saracino 7.5 Trascina i grigiorossi con una doppietta e con tante giocate utili alla squadra.
A disp.: Cumerlato, Ursini, Russo.
Dir.: Petrin-Martegani.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.