Rappresentativa Under 15
La Rappresentativa Under 15 di Gazzola in festa

La squadra più forte tecnicamente e più pronta, la squadra che ci ha creduto di più, la squadra con singoli dal talento cristallino e una guida sapiente dalla panchina, la squadra che ha meritato di laurearsi Campione d’Italia: gli applausi sono tutti per la Rappresentativa Under 15 della Lombardia. L’impressione, a vederli festeggiare lo Scudetto, è che i ragazzi di Gazzola, oltre alle notevoli doti tecniche, abbiano anche importanti doti umane, fondamentali per costruire un gruppo solido e per arrivare sul gradino più alto del podio. Lo si è visto anche nell’atto finale con la Toscana: una partita bloccata – e non avrebbe potuto essere altrimenti considerata la posta in palio e il valore delle contendenti – che si è trascinata sullo 0-0 fino al 70′, nonostante le buone occasioni capitate a Di Miceli, Oliviero e Toma. Poi, nei supplementari, con un pizzico di fortuna, il vantaggio marchiato Simone Albertini, alla prima marcatura nel Torneo delle Regioni. Il centrocampista ha infine messo il sigillo sull’alloro, firmando la doppietta personale: merito di un gruppo che non ha pensato solo a difendersi ma ha continuato a spingere anche dopo il primo gol, venendo premiato con un meritatissimo primo posto.

Ritmi alti e intensità da subito, nonostante la tensione, con le prime occasioni che arrivano dopo il 15′. Di Miceli taglia la difesa toscana e crossa, Albertini prova a incrociare ma calcia sul fondo; lo stesso n.7 lombardo, su servizio di Cereghini, con un delizioso tocco centra la traversa; capitan Zambelli, con una bomba su calcio piazzato, trova la risposta di un ottimo Bruni. Ciotola e Bigozzi si fanno invece vedere pericolosamente dalle parti di Sala, senza però centrare lo specchio. Nella ripresa, Gazzola rivolta la sua squadra come un calzino: come già visto nelle altre partite, i subentrati hanno la bravura di dare il loro contributo, a dimostrazione che i titolari sono venti. Schiavo semina il panico nella retroguardia avversaria e mette in mezzo un cioccolatino, Toma incredibilmente devia sopra la traversa. Olivieri, invece, su servizio di Albertini, trova la gran risposta di Bruni.

Tempi regolamentari sullo 0-0, supplementari da batticuore. Ongaro spaventa la Rappresentativa Under 15 con una conclusione da fuori che si spegne sul fondo; dall’altra parte, la Lombardia passa: Riccardo Sala apre per Albertini, rasoterra a metà fra tiro e cross, velo di Schiavo e pallone che si insacca sul secondo palo. Lombardia ancora all’attacco, fino a raggiungere il 2-0. L’azione parte ancora da Riccardo Sala, che lascia partire un gran tiro da fuori, Bruni si supera ma nulla può sul tentativo di Simone Albertini. Al triplice fischio, euforia Lombardia: Fiuggi porta bene a Gazzola, dopo il titolo del 2011 con gli Allievi, arriva anche il double con i Giovanissimi. Applausi per tutti.

Toscana-Lombardia 0-2
Reti: 7′ pts e 3′ sts Albertini.
Toscana (4-3-1-2): Bruni; Nocentini (2′ sts Schiavone), Vignozzi, Quilici, Di Vita (1′ pts Sebastiano); Ciotola, Cecilia (6′ st Salliu), Leoncini; Ungheria (33′ st Ammendola); Bigozzi, Ongaro. A disp. Billi, Bardi, Lotti, Ramku. All. Chiti.
Lombardia (4-3-3): Sala M.; Silba, Silanos, Mosconi, Di Pentima (24′ st Curridori); Albertini, Zambelli, Colio (9′ st Bonassi); Cereghini (1′ st Oliviero), Toma (13′ st Sala R.), Di Miceli (10′ st Schiavo). A disp. Venturelli, Rodeschini, Saracino, Munzone. All. Gazzola.
Arbitro: Bartocci di Roma 2 (Di Mambro-Calce di Cassino).

SUL PROSSIMO NUMERO DI SPRINT E SPORT, AMPIO SPAZIO ALL’IMPRESA DEI RAGAZZI DI GAZZOLA CON ARTICOLO, FOTO E PAGELLE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.