Brescia-Mantova Giovanissimi
Brescia-Mantova Giovanissimi

La Rappresentativa Giovanissimi di Brescia passa ai quarti di finale del Torneo delle Province, battendo la Rappresentativa di Mantova per 2-0, grazie alla doppietta  un super Francesco Speranza, che per l’occasione si improvvisa bomber. I ragazzi di Abate, rispetto alla gara con Cremona, cambiano miodulo di gioco, piazzando Ignazzitto come mezz’ala. Sin dai primi minuti di gioco Brescia appare più grintosa di Mantova. Al 5′ Gatti recupera palla, defilato sulla fascia prova la conclusione, che viene provvidenzialmente salvata sulla linea da Tosatto, poi sulla ribattuta il numero 9 bresciano ci ritenta, ma Carfagna para in sicurezza. Al quarto d’ora Mantova prova l’incursione con Rihai, ma Pavesi non riesce nella spizzata. Al 21′ Pasini prova il tiro-cross ma la sfera termina sull’esterno della rete. Al 29′ i ragazzi di Savoldo provano a portarsi in vantaggio con la girata di Ferrari, ma il tiro è centrale e Pelanda para. Alla mezz’ora Idrissou piazza il traversone, Gatti non riesce a girarsi, ma Speranza supera Carfagna e porta Brescia sull’1-0. Inizio ripresa scoppiettante per Brescia con Idrissou che riceve palla da Gatti, ma il numero 11 di casa viene chiuso da Carasi. Savoldo, tecnico della Rappresentativa mantovana, prova a cambiare assetto sin dal primo minuto della ripresa, facendo entrare Lomellini e Venturini al posto di Ferrari e Gjinai, stremati dopo la prima frazione di gioco. La formazione ospite cerca di portarsi sul pari, ma la difesa di Adriano Abate è ben piazzata e sventa ogni attacco avversario. Al 12′ Gatti prova la conclusione, ma la legnata finisce fuori dallo specchio. Al 19′ Speranza trova la gioia della doppietta personale, il numero 7 riceve uno splendido cross da Mora e insacca alle spalle di un incolpevole Carfagna. Al 28′ Idrissou prova a calare il tris, ma la conclusione è strozzata e Carfagna non ha problemi. Brividi allo scadere quando Lomellini va in profondità, ma non riesce a trovare la testa di Nico, e la sfera termina sul fondo. Al triplice fischio la formazione capitanata da Adriano Abate esulta dopo la vittoria contro un Mantova fisicamente più prorompente. Soddisfatto Adriano Abate, allenatore di Brescia, che commenta così la vittoria dei suoi: «È una vittoria che fa morale perchè Mantova fisicamente è superiore a noi e abbiamo fatto un po’ fatica. Il cambio del modulo? Ho provato ad utilizzare i ragazzi nei loro ruoli, dove penso si possano esprimere al meglio». Contento, nonostante il risultato, Davide Savoldo, tecnico di Mantova: «Sono soddisfatto perchè dopo la partita con Lodi c’è stata una reazione. Peccato che il Torneo duri poco».

BRESCIA-MANTOVA 2-0
RETI: 30′ Speranza (B), 19’st Speranza (B)
BRESCIA (4-2-3-1):Pelanda 7, Minessi 7 (19’st Ursea 7), Pasini 7 (38’st Papa sv), Alberti 7.5, Lazzari 7, Mora 7 (34’st Pernuzzo sv), Speranza 8 (19’st Lecchi 6.5), Bellomi 6.5 (35’st Sarasini sv), Gatti 6.5 (26’st Bertoglio 6.5), Ignazzitto 6.5 (34’st Alberga sv), Idrissou 6.5. A disp.: Baga, Papa, Lecchi, Bertoglio, Sarasini, Pernuzzo, Ursea, Alberga, Dikouk. All.: Abate 7.
MANTOVA (4-3-3): Carfagna 6.5, Carasi 6 (12’st Massari 6), Farè 6.5, Tosatto 7, Tajeddine 6 (12’st Nico 6.5), Erricchiello 6.5, Rihai 7, Carpentieri 6 (19’st Faben 6), Pavesi 6.5 (19’st Viardi 6), Ferrari 7 (1’st Lomellini 7), Gjinai 6 (1’st Venturini 7). A disp.: Villa, Venturini, Massari, D’Alterio, Faben, Lomellini, Viardi, Somenzi, Nico. All.: Savoldo 6.5.
ARBITRO: Cereda di Treviglio 7.5.
AMMONITO: Farè (M).

PAGELLE BRESCIA

Pelanda 7 Chiamato in causa poche volte, ma sempre vigile.

Minessi 7 Marca benissimo il suo uomo ed è un fulmine (19’st Ursea 7)

Pasini 7 Fondamentali i suoi recuperi. Ottimi calci piazzati (38’st Papa sv)

Alberti 7.5 Muro della difesa di Brescia. Non lascia passare nessuno.

Lazzari 7 Buona performance e tanto sacrificio.

Mora 7 Piazza traversoni al bacio (34’st Pernuzzo sv)

Speranza 8 Doppietta spettacolare. Serve altro? (19’st Lecchi 6.5)

Bellomi 6.5 Buona amministrazione del centrocampo (35’st Sarasini sv)

Gatti 6.5 Poco incisivo, manca in cattiveria (26’st Bertoglio 6.5)

Ignazzitto 6.5 Da regista passa a mezz’ala, il cambio di ruolo non giova (34’st Alberga sv)

Idrissou 6.5 Oggi un po’ remissivo, da migliorare.

All. Abate 7 I suoi volano ai quarti di finale contro un aggressivo Mantova.

PAGELLE MANTOVA

Carfagna 6.5 Incolpevole sui gol. Esorta i suoi fino alla fine.

Carasi 6 Prestazione altalenante. Fatica in fase di marcatura (12’st Massari 6)

Farè 6.5 In coppia con Tosatto non soffre quasi mai.

Tosatto 7 Il faro della difesa di Mantova.

Tajeddine 6 Speranza non è un buon cliente (12’st Nico 6.5)

Erricchiello 6.5 Buona prestazione, stremato sullo scadere.

Rihai 7 Una saetta sulla propria fascia. Spunti interessanti.

Carpentieri 6 Va a corrente alternata, cala nella ripresa (19’st Faben 6)

Pavesi 6.5 Fatica a trovare gli spazi necessari (19’st Viardi 6)

Ferrari 7 Offre giocate insidiose(1’st Lomellini 7 Ottima visione di gioco)

Gjinai 6 Evanescente (1’st Venturini 7 Un 2004 che già si allena con il Carpi. Talento).

All. Savoldo 6.5 I suoi ragazzi dimostrano grinta e carattere. Bene la difesa.

LE INTERVISTE: ASCOLTA LE PAROLE DI ABATE

LE INTERVISTE: ASCOLTA LE PAROLE DI SAVOLDO