Federico Palumbo, Monza Under 17
Federico Palumbo, Monza Under 17

Dopo il girone chiuso a punteggio pieno, rispetta il pronostico la selezione monzese che in casa supera 2-1 i pari età di Legnano e strappa il pass per le semifinali di Bergamo. Pronti via e si capisce subito che i ragazzi in bianco di Gargioni vogliono con più decisione aggiudicarsi il match. Fin dai primi minuti, infatti, sono i padroni di casa a prendere in mano il pallino del gioco costringendo i legnanesi ad una difesa affannosa. Il primo brivido del match è abbastanza casuale e arriva al 7’ quando l’estremo difensore di Legnano, Rallo, sbaglia il rinvio calciando addosso a Stegagnini, ma fortunatamente per lui la palla termina di poco fuori. Passano pochi minuti ed è ancora Stegagnini a sfruttare una disattenzione del portiere legnanese, anticipandolo in uscita, ma il suo tocco sotto termina ancora a lato. Queste per il 9 monzese sono le prove generali, visto che al terzo tentativo va a segno sbloccando il match: azione insistita sulla sinistra da parte di Vicario, cross al centro sul quale Rallo non è perfetto e così la sfera arriva sulla testa di Stegagnini, che da solo sul secondo palo ha gioco facile nel ribadire in rete. Il gol subito sembra svegliare Legnano che risponde subito trovando poco dopo il pareggio grazie ad un’azione personale di Angeloni, bravissimo nel recuperare palla sulla trequarti e, una volta giunto al limite, disegna un destro velenoso sul quale Pugliese non può nulla. Il pareggio non sembra minare la consapevolezza monzese, e di fatti appena due minuti dopo ecco che Vicario va vicinissimo al gol, ma la sua bella punizione dal limite scheggia il palo e termina fuori. Monza è in totale controllo del match, e al 26’ spreca un’altra ghiotta occasione con Stegagnini che, servito da Mascioni, giunto in area calcia forte ad incrociare colpendo in pieno la traversa. Il vantaggio dei padroni di casa è nell’aria, e basta solamente aspettare il 32’ per vedere mutare il risultato: punizione da posizione defilata di Palumbo che calcia in porta beffando un più che colpevole Rallo sul proprio palo, 2-1. Acquisito il meritato vantaggio, ecco che immediatamente il match prende una piega inaspettata, visto che Crippa viene espulso dal direttore di gara per qualche protesta di troppo. Nella ripresa Legnano si riversa in avanti alla ricerca del pari. Nei restati 40’ di calcio c’è veramente poco, tra interruzioni e nervosissimo. In tutto ciò però sono sempre i padroni di casa ad andare vicini al vantaggio in più occasioni, ma Rallo nella ripresa si riscatta e salva il risultato. Sul fronte offensivo Angeloni e compagni mettono tanta pressione alla difesa monzese, senza però mai creare nitide occasioni da rete. Dopo dunque 40’ intensi, il risultato non cambia ed il 2-1 permette a Gargioni ed i suoi di accedere, meritatamente, alle semifinali.

MONZA          2

LEGNANO       1

RETI: 15’ Stegagnini (M), 20’ Angeloni (L), 32’ Palumbo (M).

MONZA (4-3-3): Pugliese 6.5, Malvezzi 6.5, Albanese 7, Palumbo 7.5, Sapienza 7, Zanchi 6, Mascioni 6.5 (1’ st Boseggia 7), Crippa 5.5, Steganini 7 (16’ st Azei 6.5), Nania 6 (34’ Matera 6), Vicario 7 (35’ st De Rosa sv). A disp. Migliore, Lettieri, Caglio A., Caglio L. All. Gargioni 7.

LEGNANO (4-3-3): Rallo 5, Prausello 6 (34’ st Esposito sv), Colombo 6.5, Capresi 6.5 (20’ st Dell’Acqua 6), Muciccia 6, Fontanel 7, Culiseri 6 (1’ st Pansardi 6.5), Trenchev 6.5 (20’ st Gigante 6), Agnesina 5.5, Angeloni 7, Toadj 6. A disp. Zini, Sottile, Riboldi, Ortu, Eboa. All. Raimondi 6.

ARBITRO: Marsala di Bergamo 5 Gestione del match e dei cartellini totalmente inadeguata per una gara di questo peso. Pomeriggio da dimenticare alla svelta.

PAGELLE MONZA

Pugliese 6.5 Sul gol forse ha qualche colpa, ma nel complesso dà sicurezza.

Malvezzi 6.5 Si preoccupa di difendere, e lo fa molto bene.

Albanese 7 Un muro dietro, assieme a Sapienza arginano l’attacco legnanese.

Palumbo 7.5 Lui è l’uomo in più di Monza: qualità in fase di possesso, grinta da vendere per difendere.

Sapienza 7 Agnesina con la sua fisicità poteva metterlo in difficoltà, ma lo annulla.

Zanchi 6 Spende un inutile giallo, poi rischia anche l’espulsione. Troppo nervoso.

Mascioni 6.5 La sua tecnica non è in discussione, il suo è un mancino fatato. Se passasse più il pallone…

Crippa 5.5 L’espulsione presa a vantaggio acquisito per un fallo in mezzo al campo si commenta da sola.

Stegagnini 7 Attaccante atipico di movimento, ma con un acuto fiuto per il gol.

Nania 6 Sacrificato per il bene della squadra, accetta il cambio e carica i compagni dalla panchina.

Vicario 7 Forza della natura palla al piede, è lui a mettere spesso in difficoltà Legnano.

All. Gargioni 7 La squadra rispetta il pronostico e dimostra di essere veramente matura.

PAGELLE LEGNANO

Rallo 5 I due gol di Monza nel primo tempo sono due suoi regali. Prestazione assolutamente insufficiente.

Prausello 6 Ordinato sull’out difensivo: non spinge molto ma è attento in difesa.

Colombo 6.5 Nel primo tempo un po’ timido, nella ripresa prende coraggio e attacca anche.

Capresi 6.5 Soffre molto la dinamicità del centrocampo monzese, ma mette ordine nella manovra.

Muciccia 6 Al centro della difesa è sempre in affanno, Monza non da punti di riferimento e lui ne risente.

Fontanel 7 Esperienza e carisma al centro della difesa. Ferma in ogni modo l’attacco di casa.

Culiseri 6 Prestazione anonima. Non riesce mai ad entrare in partita e non crea assolutamente nulla.

Trenchev 6.5 Dinamico in mezzo, cerca di creare problemi con i suoi inserimenti per vie centrali.

Agnesina 5.5 Classico attaccante boa dal fisico possente, ma non crea alcun tipo di pericolo.

Angeloni 7 Frizzante e guizzante. Sicuramente il migliore dei suoi: bella l’azione del pareggio, mentre nella ripresa è quello che ci crede di più su tutti.

Toadj 6 Prova ordinata dove si preoccupa maggiormente di svolgere il classico “lavoro sporco”.

All. Raimondi 6 Nel primo tempo soffre molto il centrocampo monzese, nella ripresa si poteva gestire meglio l’uomo in più.

ASCOLTA LE PAROLE DI GARGIONI

GUARDA LE FOTO DEL MATCH

SENTI LE PAROLE A FINE GARA DI RAIMONDI


Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.