Girone B, Olginatese, è fuga decisiva?

Girone B
Chiappa-Mabo

Girone B: Settimana amara per Pontisola e Aldini, scatta allora la fuga Olginatese, con gli Allievi bianconeri pronti a bissare il primato appena portato a casa dai classe 2002.

SCATTO OLGINATESE

A 160′ dal termine della regular season del Girone B l’Olginatese si porta a più tre dalla più immediate inseguitrici: Pontisola e Aldini. I bianconeri di Cavalli battono 3-1 la Cisanese, approfittando nel migliore dei modi della sconfitta del Ponte e del pari dei biancorossoblù di Monterosso. 1-1 contro il Sondrio, con Motta a pareggiarla dopo il rigore trasformato da De Bianchi. Colombo commenta nel post gara: «Un tempo a testa, nel primo meglio noi, nel secondo l’Aldini. Buona prova dei ragazzi». La capolista esulta con Villa, Vacrì e Cortesi, il gol della bandiera per la squadra allenata da Galli lo realizza Andreotti.

URRA’ STEZZANESE, BRIVIDO MONZA

La Stezzanese di Mascaro batte 7-0 il Cinisello e si assicura i playoff. L’undici di Mascaro trova la via del gol con: Franchini, Valois (doppietta), Ghirotti (anche per lui due gol), e Pagno, di professione portiere ma per l’occasione schierato in attacco. Il momentaneo 6-0 è una autorete di Mandelli. Chi ancora non ha la certezza di arrivare a massimo nove punti dalla seconda del Girone B è il Monza, che dunque dovrà sudarsi in questo finale di stagione l’accesso ai playoff. Contro il Ciserano l’undici del duo Orlandini-Abate parte forte e si porta sul 2-0 con Sperti e Petrolà ma i bergamaschi rimontano con il rigore di Miftari e Romeo.

VINCONO BRUSA E MAPELLO

Brusaporto e MapelloBonate lottano orgogliosamente per la salvezza e vincono entrambe. Il Brusa batte 3-1 il Seregno trascinato da: Giroletti, Suditu e Owusu, di Marinaci il momentaneo 2-1. Soddisfatto Bordogna: «Buona prova e buona intensità nonostante il primo vero caldo stagionale. Vittoria importantissima in chiave salvezza». Il MaBo (clicca qui per le parole di Chiappa) va sotto contro il Pontisola (clicca qui per l’intervista a Mariani), gol di Gregis, ma riesce nell’impresa di battere il forte avversario grazie alle marcature di Ghezzi e Abale. Nella bagarre per non retrocedere troviamo anche Cantù e Ciserano.

POSTICIPO

Nel posticipo del 18 aprile tra Ardisci e Spera e Villa D’Almè Valbrembana l’hanno spuntata gli ospiti per 4-1. Ardisci già da diverse giornate retrocessa, il Villa Valle conferma ulteriorormente quanto di buono fatto nel corso di questa stagione. Vaccaro risponde a Rota, poi i bergamaschi la chiudono con: Zanchi, Pesenti e Vitali. Soddisfatto coach Timaco: «Prova convincente su un campo non facile. I ragazzi hanno giocato con il giusto atteggiamento. Sono stati bravi tutti».

Filippo Fradegradi