Girone D, festa grande Enotria, vittoria e fasi finali

Girone D
enotria

Girone D: L’Enotria stappa lo champagne, il Cimiano prova a sognare i playoff fino all’ultimo, lo Sported Maris si condanna da solo.

STRINGHINI, CHE SUCCESSO

L’Enotria festeggia la Pasqua conquistando matematicamente il primato nel Girone D. Decisivo il 3-0 inflitto all’Accademia Sandonatese grazie alle reti di Papa, Corrarati e Radaelli. In questa splendida cavalcata dell’Enotria si vede la mano del suo allenatore. Coach Stringhini (clicca qui per l’intervista) ha raccolto a dicembre una squadra che era sì prima in classifica (a pari punti con l’Ausonia), ma era priva di identità. Il tecnico dal suo arrivo è riuscito a plasmare uno squadrone partendo dalla difesa, la meno battuta della categoria. Non solo, ha dato un’anima ai rossoblù, che ora sono un gruppo unito, un gruppo che lotta insieme nelle difficoltà (emblematica la vittoria 2-1 sul campo dell’Ausonia).

IL SECONDO POSTO CONTA TANTO

L’Ausonia passa 1-0 sul campo del Caravaggio grazie alla rete di Stellari e prova a blindare almeno il secondo posto, dopo una stagione passata in vetta. «Cerchiamo di chiudere almeno secondi, così da giocare i playoff tra le nostre mura», il commento di coach Di Benedetto. Non molla un colpo però l’Accademia Pavese che supera 3-1 la Trevigliese. Cantoni, Castoldi e Civardi calano il tris. Il rigore di Rossoni serve a poco.

CIMIANO SERVE UN MIRACOLO

Il Cimiano si concede una speranza di accesso ai playoff, battendo 3-0 il Rozzano con la doppietta di Tini e il guizzo di Fantaziu. Deluso il tecnico dei biancoverdi Mandelli: «Sono mancate del tutto le motivazioni». Il Rozzano dà l’addio matematico ai playoff, mentre al Cimiano serviranno una serie di risultati proibitivi nell’ultimo turno: dovrà infatti battere in trasferta l’Oltrepovoghera e sperare nella sconfitta dell’Ausonia contro lo Sported Maris e nel pareggio dell’Accademia Pavese contro il Castelleone. Pareggio spettacolare tra Pergolettese ed Oltrepovoghera. Finisce 3-3 con le reti di Riboli, Rao e Cordani per i gialloblù. Di Facconi, Boatti e Arbasini i gol vogheresi.

CAPORETTO SPORTED, SALVEZZA POZZUOLO MA…

Lo Sported Maris perde 2-0 in casa con il già retrocesso Castelleone per mano di Iacchetti e Medaglia. La clamorosa sconfitta costa caro allo Sported, che è ormai ad un passo dalla retrocessione. Non solo infatti dovrà vincere contro l’Ausonia nell’ultimo turno, ma dovrà anche sperare che il Caravaggio non raccolga nemmeno un punto con il fanalino di coda del Girone D, il Vigevano. Festeggia la salvezza il Pozzuolo, nonostante la sconfitta per 2-1 contro il Sancolombano. Martiri guida i blaugrana con una doppietta. Maro non basta ai bianconeri. «Siamo soddisfatti per aver mantenuto la categoria, però stiamo facendo un brutto finale di stagione», le parole del dirigente Osti. Rinviata al 25 aprile la sfida tra Albacrema e Vigevano.

Alessandro Rossi