Cimiano, attesa per le dimissioni di Malavasi

Le più lette

Under 17 Regionale: Alla scoperta di Cocci, spietato cecchino del Crema di Danelli

Non sono bastate le difese avversarie, è servita una pandemia mondiale per rallentare l’incredibile stagione di Davide Cocci. Con...

#stiamoincontatto, la seconda puntata di Bergamo: «Azzerare i costi delle iscrizioni della prossima stagione»

Mercoledì sera è andata "in onda", con l'applicazione Zoom Meetings, la seconda videoconferenza delle società bergamasche che si sono...

Care società, se votate per chiudere la stagione non pensate di organizzare i tornei

Il Comitato Regionale Lombardia chiede alle società il parere sulla sospensione della stagione: molti ragionano per un tornaconto personale
Ilaria Checchi
Ilaria Checchi
Direttrice "pasionaria" con una predilezione per tacchi, tacchetti e tacchettine...

Cimiano, attesa per le dimissioni di Malavasi. Dopo la lettera di dimissioni che l’ormai ex presidente biancorosso ha consegnato settimana scorsa, si attendono novità dalla dirigenza.

MOTIVAZIONI

Cimiano, attesa per le dimissioni di Malavasi. Il Cimiano, con l’avvento di Andrea Badini, Antonio Erario come ammnistratore delegato, e Stefano Merli, stava cercando di trovare un nuovo equilibrio tra il nuovo corso e la “vecchia guardia” rappresentata proprio da Malavasi, rimasto presidente. «Giovedì ho rassegnato le dimissioni a cui ci sarà un seguito. Vediamo cosa succede nei prossimi giorni. Ho preso questa decisione dopo diversi accadimenti e al momento non mi sento di rappresentare, legalmente e non, una società in cui non mi riconosco più. Ho parlato con Andrea Badini e Stefano Merli, persone che stimo. Diciamo che i miei problemi sono nati da parte di un altro membro del club. Ora resto in attesa». Le parole di Malavasi.

RISPOSTA

«A breve ci riuniremo per capire cosa fare, se accettare le dimissioni di Agostino Malavasi o cercare di far rientrare la situazione. La nuova gestione, con Antonio Erario in prima fila, ragiona in modo aziendalistico e ha preso delle decisioni che possono piacere o meno. Nei prossimi giorni capiremo». Le parole del nuovo proprietario del Cimiano, Andrea Badini.

NUOVO CORSO

Una nuova gestione che ha portato negli ultimi mesi a un rifacimento del look del centro sportivo di via Don Calabria a Milano. A questo si è aggiunta una nuova convivenza, forzata o meno, tra Sportland e l’impegnativa attività di tornei e affitto campi, il nuovo direttivo voglioso di dare la propria impronta e la “vecchia” dirigenza biancorossa.

POSSIBILISMO

Le porte però sembrano ancora aperte. Nessuno ha deciso di accettare le dimissioni del presidente ad oggi. Il vicepresidente Federico Galli resta possibilista su un accordo che possa annullare le dimissioni e riportare in società Malavasi.

NON PERDERE L’OCCASIONE DI ABBONARTI PER 12 MESI A UN PREZZO ANCORA PIU’ VANTAGGIOSO – SCADE IL 30 SETTEMBRE E I COUPON SONO IN FASE DI ESAURIMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy