Giovanissimi regionali “A”, la Pro Sesto batte il Cimiano nel big match, decide Nigri

Giovanissimi regionali
Riccardo Nigri

Giovanissimi regionali “A”. Scontri al vertice hanno dipinto la tela della ventesima giornata che ha delineato i contorni solo del girone D che ora prende una piega ben definita: La Pro Sesto ha battuto nello scontro diretto il Cimiano grazie ad una rete di Nigri e la prestazione super di Carnevale, si trova così a più otto e ora l’inseguitrice sconfitta deve guardarsi le spalle dall’Enotria giunta a meno uno. Andando in ordine, tutto ancora secondo pronostico nell’A dove l’Alcione offre un’altra prestazione e non perde terreno, ma Aldini e Masseroni tengono il passo rispettivamente contro Pro Patria e Castellanzese. La sorpresa del girone è la caduta del Seguro per mano della Rhodense e della sua punta di diamante Bergantin.

MANARA E MAPELLO NON SI FANNO MALE

Nel B lo scontro diretto offre un match fantastico ma che non da soluzioni sul nome della favorita. Mapello e Manara impattano e il Pontisola non approfitta della situazione, perdendo in casa e tra le polemiche contro la Folgore. Nel B sempre corsa a due, con l’Uesse Sarnico che realizzato il sorpasso ai danni della Virtus, non concede un centimetro, vincendo otto a zero contro il Falco e rifornendosi di ossigeno prezioso per la volata finale.