18 Giugno 2021

Ilario Di Nicola è sul mercato: «Ringrazio la Virtus per questi quattro anni, ora cerco nuovi stimoli»

Le più lette

Chisola-Vda Charvensod Under 16: la fotogallery del match degli ottavi di finale del Torneo All Stars

La fotogallery di Girolamo Cassarà della vittoria in rimonta del Chisola di Beppe Alessi sui valdostani del Vda Charvensod...

Pro Dronero-Olmo Eccellenza: finale senza esclusione di colpo, cinque gol segnati al Drago

Succede di tutto nei minuti di recupero al Filippo Drago di Dronero, in cui la formazione allenata da Antonio...

Nuova Frontiera, il futuro non fa paura. Il DS Attilio Mapelli: «Stiamo costruendo una realtà solida che punti a valorizzare i giovani sempre di...

Pandemia? Crisi del calcio dilettantistico? Vocaboli e concetti che sembrano non aver sfiorato la Nuova Frontiera, società che si...
Andrea Barilaro
Andrea Barilaro
Responsabile dei campionati giovanili regionali della Lombardia

Dopo quattro stagioni Ilario Di Nicola lascia la Virtus Ciserano Bergamo. Le ultime settimane hanno infatti portato diversi cambiamenti all’interno della società bergamasca, tra i quali l’addio proprio dell’ex tecnico dell’Under 16. Protagonista dell’ennesima stagione da protagonista del proprio girone, Di Nicola e i classe 2004 rossoblù si trovavano infatti comodamente in prima posizione prima dello stop. La sosta forzata ha però portato a diversi cambiamenti nell’organigramma societario bergamasco, e tra i quali c’è stato proprio l’addio del tecnico bergamasco. «Alla Virtus ho vissuto quattro anni straordinari – commenta Di Nicola -, ho conosciuto tantissime belle persone ed ho imparato tantissimo. L’esperienza è stata molto bella e formativa, ma tutte le cose belle prima o poi finiscono».

Tra le cause che hanno portato alla separazione tra le parti ci sarebbe una disparità tra domanda e offerta, come afferma lo stesso Di Nicola: «Le motivazioni riguardo il mio addio sono molto semplici: non c’è stato un punto di accordo con la società. Non parlo di ingaggio, bensì della categoria da allenare. Venivo da diversi anni alla guida dell’Under 16, e quest’anno puntavo a salire in Under 17 élite. La scelta della società è stata però diversa e lo accetto». Subito dopo il divorzio con la Virtus per Di Nicola le richieste non sono però mancate, alcune delle quali anche importanti. Sembrava infatti in dirittura d’arrivo la trattativa che avrebbe portato Di Nicola verso una squadra professionistica, probabilmente il Brescia. Tale trattativa però è stata caratterizzata dalla variabile lavoro del tecnico bergamasco, molto impegnato con la sua azienda soprattutto in questo periodo.

Ciò che resta però ad oggi è un Di Nicola in cerca di una sistemazione. Il tecnico ex Virtus Ciserano Bergamo è un profilo importante e di grande esperienza nei campionati regionali: un qualcosa che sicuramente potrà fare gola a molte squadra. In attesa della giusta proposta, Di Nicola fissa gli obiettivi per il futuro: «Quello che voglio è trovare un ambiente sereno e stimolante, dove si possa lavorare per bene senza alcun tipo di problematiche. Questo per quanto riguarda le figure societario, mentre per quanto riguarda i ragazzi non ho dubbi: con loro si crea sempre un certo tipo di rapporto, e ciò è davvero molto bello».

Ilario Di Nicola: un tecnico esperto e vincente, con delle ideologie ben precise per quanto riguarda la sua idea di calcio. «Sono dell’idea che per giocare a calcio ci si debba semplicemente passare il pallone – puntualizza l’allenatore -. Non credo sia utile fare un certo tipo di giro palla, spesso sterile, per poi lanciare lungo verso l’attaccante veloce. La mia idea di calcio vuole che i ragazzi pensino con la loro testa e che facciano scelte importanti sul terreno di gioco». Così come sulla sua idea di calcio, anche sui tecnici a cui ispirarsi e da seguire Di Nicola non ha dubbi: «Ammiro davvero tanto la gestione dello spogliatoio di Carlo Ancelotti. Lui è bravissimo a scendere al loro livello: un qualcosa di doveroso a quei livelli. Come stile di gioco mi piace invece Guardiola, ma oltre a lui sono follemente innamorato di Roger Smith».

Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli