23 Giugno 2021

L’Ac Leon ha vinto il proprio girone Under 17 ma per il Comitato è precluso dal ripescaggio perché «non vincente girone»

Le più lette

ColicoDerviese Promozione: riconfermato Vola, preso Passerini, portiere con un passato nel calcio a 5

La ColicoDerviese si prepara alla prossima stagione con la prima riconferma e il primo acquisto, entrambi in porta. A...

Altabrianza Promozione, presentato lo staff tecnico: c’è ancora Frigerio, ai saluti Gualandris

L'Altabrianza inizia a programmare la prossima stagione a partire dalla riconferma dell'allenatore Carlo Frigerio. L'ex calciatore biancoblù, dalla stagione...

Senna Gloria Promozione: due pezzi grossi della difesa ai saluti

Aria di fermento in casa Senna Gloria. Il mercato si infiamma e in attesa di buone nuove in entrata...

Lunedì 24 agosto dovrebbe essere il giorno della pubblicazione dei gironi e, si spera, che gli uffici del Comitato Regionale Lombardia riescano a sanare l’ultimo errore temporale commesso nel mese di agosto. Dopo il pasticcio della mail “persa” riguardo la domanda di ripescaggio del Città di Vigevano Under 15, giovedì 20 agosto – dopo la pubblicazione del Comunicato – è esploso il caso nell’Under 17 dell’Ac Leon che ha visto respingersi la domanda di ripescaggio in quanto «non vincente il proprio girone». I brianzoli, però, il loro campionato l’hanno vinto eccome: 50 punti in 19 partite, con un coefficiente di 2,63 punti (come risulta anche dalla graduatoria di merito pubblicata dal Comitato Regionale lo scorso giugno). E la domanda di ripescaggio i vimercatesi l’hanno presentata nei modi e tempi giusti ma, giovedì, sono stati respinti. «Stiamo cercando di capire cosa sia successo – ha dichiarato sconsolato il responsabile sgs dell’Ac Leon Giorgio Mauri – Abbiamo rispettato tutte le tempistiche ma poi ci siamo visti esclusi: aspettiamo una risposta, anche se il tempo stringe. Quest’anno il Comitato ha scelto di premiare il demerito, lasciarci fuori non sarebbe giusto». Cosa possa aver portato gli uffici del Crl a dichiarare «illegittima» la domanda dell’Ac Leon resta un mistero. Che abbiano guardato la classifica del Girone C di Monza, quella dove l’Ac Leon era fuoriclassifica? Oppure sia stato scambiato l’Ac Leon per il Football Leon che, nel Girone A, ha chiuso con 37 punti? Qualcuno dovrà dare risposte e, magari, metterci la faccia visto che nell’ultimo mese riguardo le graduatorie c’è stata poca trasparenza.

Gli errori delle ultime settimane sono frutto esclusivamente della scelta imposta da qualche consigliere di non pubblicare le graduatorie di ripescaggio appena dopo la scadenza dei termini della presentazione delle domande. Il 22 luglio è stata la dead-line e un Comitato trasparente il giorno dopo avrebbe pubblicato le graduatorie. «Non le pubblicheremo perché non ci saranno ripescaggi» ci disse più di un mese fa il consigliere Dario Silini. Un po’ come ritenere quelle domande soltanto una seccatura per evitare problemi con il Settore Giovanile come avvenuto l’anno scorso quando i ripescaggi avvennero senza i criteri nazionali. E invece, poi, lunedì 10 agosto è stato chiaro che i ripescaggi ci sarebbero stati in tutte le categorie: chi ha militato nei campionati Regionali la propria posizione la conosceva da giugno, chi era nei provinciali ha dovuto attendere il 12 agosto e cominciare a fare dei calcoli. Tre ripescaggi in Under 17 e cinque in Under 15, categoria dove poi è “esploso” il caso della mail del Città di Vigevano che ha portato il Comitato a scusarsi con i pavesi e ampliare l’organico dell’Under 15 a 82, provvedendo a ripescare anche la Valceresio. E lo stesso dovrà accadere nell’Under 17 per la questione dell’Ac Leon.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli