25 Giugno 2021

Lombardia Uno, ufficiale: Massimiliano Gagliardi allenerà l’Under 17 Élite

Le più lette

Arcellasco Promozione: confermato in panchina Raul Bertarelli

Dopo l'acquisto di Amadio Gjonaj, l'Arcellasco ufficializza anche l'allenatore per la prossima stagione, ovvero Raul Bertarelli. Il tecnico, arrivato...

San Gallo Settimo: nuovo campo a San Benigno e fine settimana ‘galattico’

Settimana col botto per il San Gallo Settimo! Dopo aver disputato una serie di amichevoli di prestigio con Torino...

Pro Eureka-Lascaris All Stars Under 15: Super-Edwin e Simonetti regalano la semifinale ai bianconeri

A Grugliasco si conclude 2-3 il quarto di finale del torneo All Stars tra Pro Eureka e Lascaris. I...

Arriva la tanto attesa ufficialità: Massimiliano Gagliardi, volto storico del Lombardia Uno, nonché direttore sportivo, il prossimo anno allenerà l’Under 17 Élite, una rosa dal grande potenziale e dalle grandi ambizioni. Dopo due stagioni alla guida dei classe 2005, entrambe interrotte, c’è infatti tanta voglia di riscatto. L’allenatore, affamato di vittoria, ha dichiarato: «Vorrei portare al termine almeno un’annata con questa squadra. Anche per i ragazzi sarebbe importante avere un punto di riferimento. Le restrizioni hanno diminuito gli stimoli e la concentrazione ed è importantissimo che si ritrovi la costanza». A inizio campionato, infatti, i ragazzi di Gagliardi avevano brillato ma ora, tra alti e bassi, c’è la necessità di ripartire senza distrazioni.

Ripresa degli allenamenti. Dopo aver seguito un programma atletico individuale in zona rossa, finalmente tutti i giovani rossoneri possono ritornare in campo. Gagliardi spiega così l’organizzazione data dalla società: «Abbiamo stabilito che continueremo con due allenamenti settimanali per la pre agonistica e con tre, invece, con gli agonisti. Resterà, ovviamente, il distanziamento, ma almeno i ragazzi avranno la possibilità di vivere dei momenti di svago». Tralasciando la dimensione ludica, però, non allenarsi sulla tattica rimarrà un grande svantaggio. Il direttore, francamente, non ci sta: «Secondo me la percentuale di contagi dovuta al contatto tra i giocatori in campo sarebbe misera. Per questo motivo credo che si potrebbe ripartire con le partite, magari obbligando gli atleti a sottoporsi al tampone, come fatto con i professionisti».

La reazione della società. Il Lombardia Uno, tuttavia, anche nei periodi di zona rossa e di più severe restrizioni, non ha fatto mancare nulla ai propri atleti. Oltre alla grande comunicazione tra le squadre, incentivata attraverso i meeting su Zoom, si sono organizzati, infatti, interessanti corsi di aggiornamento. La fruttuosa partnership con il Milan, in particolare, ha permesso a tutti di imparare anche da casa, evitando così cali di motivazione. Gagliardi ne parla così: «Noi ci siamo fatti trovare pronti e tra i miei ragazzi c’è sempre stata grande partecipazione. Capisco, però, che per un giocatore di un campionato provinciale possa essere più difficile, tanto da fargli pensare di abbandonare. Spero di continuare a trasmettere ai miei la giusta passione».

Gli obiettivi futuri. Avendo già certezze sulla prossima stagione, il tecnico può iniziare a perfezionare la rosa. Il campionato di Under 17 Élite, infatti, può rilevarsi davvero ostico e bisogna arrivare con la giusta preparazione. Tenendo conto di ciò, Gagliardi ha pensato di inserire dei nuovi acquisti, non tanto da sostituire agli attuali titolari, quanto per arricchire il gruppo aggiungendo delle alternative di qualità. Nonostante l’ipotesi blocco delle annate, auspicata anche dal diesse rossonero, si deve fare di tutto per non farsi trovare impreparati. Gli obiettivi, come sempre, sono ambiziosi: giocarsela fino alla fine e puntare alla vittoria.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli