Alessandro Torresani, gol spettacolare per quest'Alcione
Alessandro Torresani, gol spettacolare per quest'Alcione

Nonostante una grandissima Enotria, sono gli orange del tecnico Gasparro a sbarcare in finale, che li vedrà in campo contro la Vis Nova. Troppo importante il risultato dell’andata da ribaltare per i ragazzi si Sapia, che però escono dal campo a testa altissima accompagnati da un lunghissimo applauso da parte dei propri (scatenati) sostenitori. Pronti via e per la squadra di casa si mette subito in salita: punizione di Notarianni, Valenti si avventa sul pallone e anticipa Firolli in uscita. Per l’Alcione sembra fin da subito una pura formalità raggiungere la finale, visto che all’Enotria servirebbero ben 4 gol per passare il turno. Dopo tre minuti, però, la scalata inizia a farsi meno ripida visto che Pellegrino, con la complicità di Larosa, ristabilisce la parità con un bel tiro da fuori area. L’Enotria inizia il forcing verso la porta avversaria, capitanata da un Sammarco scatenato. Il numero 11 prima fa venire i brividi ai tifosi orange con una bella punizione, poi sfiora la traversa con un tiro che sfiora l’incrocio dei pali. L’Alcione, dal canto suo, si affida alle ripartenze con Valenti, che sfrutta la sua rapidità per mettere in difficoltà la retroguardia avversaria. Nella ripresa l’Enotria continua ad attaccare mettendo tutte le energie, sia mentali che fisiche, sul terreno di gioco. La gara si riapre grazie ad una splendida punizione di Cattaneo, che di destro non lascia scampo a Larosa. Il cronometro dice 24’, e tra tutti serpeggia l’idea che il gol sia arrivato troppo tardi. I ragazzi di Sapia, comunque, non mollano e creano un’altra grande occasione sempre con il solito Sammarco, che di testa su invito di Chiodi spedisce fuori. Inevitabilmente, però, la squadra di casa si scopre ai contropiede orange. Sul primo, Valenti sfiora il palo. Il secondo, invece, è vincente grazie all’eurogol che tira fuori dal cilindro Torresani: un sinistro imparabile che si infila all’incrocio dei pali. Scatta così la festa per l’Alcione, che nel doppio confronto riesce a spuntarla e a regalarsi il super appuntamento. Resta dell’amaro in bocca, invece, per la truppa di Sapia: vista la gara giocata al ritorno, l’andata sa molto di occasione persa.

ENOTRIA-ALCIONE 2-2
RETI (0-1, 2-1, 2-2): 5′ Valenti (A), 8′ Pellegrino (E), 24′ st Cattaneo (E), 38′ st Torresani (A).
ENOTRIA (4-4-2): Firolli 6.5, Marchello 7, Chiodi 7, Rigo 6.5, Ciani 7, Carcano 6.5 (18′ st Brenicci 6), Russo 7, Pellegrino 8, Buonocore 6.5, Cattaneo 7.5 (33′ st Colombo sv), Sammarco 7.5. A disp. Conte, Valentino, Ferrara, Castro, Corrarati. All. Sapia 7.5. Dir. Leo – Palumbo.
ALCIONE (4-3-3): Larosa 6.5, Di Crescenzo 6.5 (39′ st Bizzarri sv), Caremoli 7, Colaci 7, Moscheo 7, Gasparetto 7.5, Notarianni 6.5 (11′ st Torresani 7), Pacifico 7.5 (28′ st Locambio sv), Valenti 8 (33′ st Pullano sv), Inchingolo 7 (16′ st Argint 6.5), Mingolla 6.5 (25′ st Rondanini sv). A disp. Capoccia, Cozzi, Rebaudo. All. Gasparro – Saccaggi 8. Dir. Di Maria.
ARBITRO: El Kacmi di Milano 6.5.

Enotria
Firolli 6.5 Risponde presente ai tentativi orange.
Marchello 7 Su e giù per tutta la fascia: motorino.
Chiodi 7 Nella ripresa si propone con costanza.
Rigo 6.5 Dalle sue parti si aggira un cliente difficile come Valenti: prova a contenerlo come può.
Ciani 7 Riesce a controllare bene le avanzate dell’Alcione. Carica i suoi nel finale.
Carcano 6.5 A tratti sembra faticare più del previsto, è il primo ad essere sostituito.
Russo 7 Ha la personalità per farsi dare il pallone anche quando scotta tantissimo.
Pellegrino 8 Ristabilisce la parità subito con un grandissimo gol da fuori area. È il migliore in campo dei suoi: gioca con grande grinta e distribuisce moltissimi palloni.
Buonocore 6.5 Lotta in mezzo ai centrali dell’Alcione: vita dura per lui, ma combatte.
Cattaneo 7.5 Sigla la rete della speranza grazie ad una splendida punizione.
Sammarco 7.5 Nel primo tempo è molto attivo andando più volte vicino al gol.
All. Sapia 7.5 La squadra mette in questa gara tutte le energie ed esce con onore.

Alcione
Larosa 6.5 Colpevole sul primo gol, poi si riscatta.
Di Crescenzo 6.5 Gioca una partita dignitosa.
Caremoli 7 Il capitano aiuta tutti i suoi compagni.
Colaci 7 Compagno perfetto che ogni difensore vorrebbe avere. Gioca molti palloni con sicurezza.
Moscheo 7 Parte forte facendosi dare spesso il pallone, non molla neanche nel finale.
Gasparetto 7.5 Un vero muro in fase difensiva, andargli via è davvero difficile.
Notarianni 6.5 Il nervosismo in questa gara prevale spesso sulle sue vere qualità.
11′ st Torresani 7 Sigla il gol del pareggio con un tiro splendido da fuori area.
Pacifico 7.5 Solita forza fisica in mezzo al campo: giocatore veramente prezioso.
Valenti 8 Pericolo pubblico numero uno: è dotato di una velocità impressionante.
Inchingolo 7 Inizia da trequartista, meglio quando inizia a giocare da falso nueve.
Mingolla 6.5 Meno brillante del solito. Spesso, infatti, è isolato e fuori dal gioco.
All. Gasparro 8 Obiettivo raggiunto in una gara difficile: i suoi hanno mentalità.

ASCOLTA L’INTERVISTA A SAPIA

ECCO LE PAROLE DI GASPARRO

GUARDA LE FOTO DELLA PARTITA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.